8 modi per dire se sei un drogato di viaggio

Trascorri ore a leggere su potenziali viaggi con la lista delle cose da fare? Hai qualche acquisto costoso rispetto a quanto potresti spendere per un biglietto aereo? Che ne pensi di prenotare voli solo per il gusto di mantenere lo status di compagnia aerea? Se qualcuno di ciò suona familiare, credici, ce l'abbiamo. Dai un'occhiata a questo elenco qui sotto per vedere se ti adatti al profilo dei junkie di viaggio.

Marco Nürnberger / Flickr

Marco Nürnberger / Flickr

1. Controlla ossessivamente voli e tariffe – ovunque.

Considera questa la principale indicazione che sei un membro del club. Pensa a quante volte riceverai un avviso tariffa economica da Airfare Watchdog e fermerai qualsiasi altra cosa tu stia facendo. Proprio lì, controllando la tua posta elettronica e l'account Instagram nei momenti liberi, ti ritrovi a cercare voli – a volte solo per divertimento, o perché sei annoiato o per migliorare il tuo umore. È un'abitudine difficile da temperare, e quei siti che ti permettono di entrare nel tuo aeroporto di casa e scegliere "portami ovunque" come destinazione sono fattori abilitanti. Hai mai visto un affare incredibile, circondato e falciato e hai deciso di dormire su di esso, poi alzato nel cuore della notte per prenotare? Sì, sei in buona compagnia.

2. Pianifichi il tuo prossimo viaggio mentre sei ancora in vacanza.

Certo, stai sempre pensando al tuo prossimo viaggio, ma può richiedere del tempo per impegnarsi quando stai valutando alcune opzioni. Siediti troppo a lungo sulla recinzione e sei destinato a distrarti da altre cose … come cercare di avvolgere tutto perché stai per partire per un viaggio. Entra nello scenario in cui sei già in modalità di viaggio vertiginoso, e il tuo tempo sta calando, quando improvvisamente ti colpisce: stai per essere senza biglietto. L'unica cura per il blues post-vacante è di non lasciarti mai senza un piano di fuga. Se sei un drogato di viaggio, non ti sottoporresti ad essere in questo orribile stato di limbo per più di 24 ore dopo che sei atterrato.

3. Sei un esperto autoproclamato di bagagli e bagagli.

Lato rigido, pelle o lato morbido? Kit di compressione o tecnica del rotolo vecchio stile? Capsule guardaroba o hell-no e check? Anche se non sei ossessionato da ingranaggi o qualcuno con un armadio ultra-organizzato, è facile dare un'occhiata a questi dettagli. Prendi alcuni viaggiatori esperti in una stanza e il dibattito è destinato a riscaldarsi un po '. Il takeaway qui è che il Joe medio non andrà in giro discutendo di tali banalità, ma tu sei disposto ad andare al tappeto. E, naturalmente, abbiamo i nostri pensieri (superiori) su questi argomenti.

4. Hai un caso incurabile di invidia del viaggio.

Sei fuori a fare commissioni e senti qualcuno che sgorga dalla sua amica per un fantastico viaggio recente [inserisci destinazione personale desiderabile]. O un collega entra nell'ufficio mentre arrotonda una valigia, e ti mette di cattivo umore finché non scopri che sta andando al matrimonio di suo cugino in [inserisci destinazione personale indesiderata]. La verità è che anche in quest'ultima situazione, hai gli occhi verdi perché quella persona ha un "just-back-from" più recente o "I'm off-to" più recente di te, e la destinazione è irrilevante. Inoltre, la mancanza di giorni di vacanza e / o di fondi – probabilmente a causa della tua abitudine di viaggio – può rendere il momento ancora più disperato.

5. Stai al passo con le notizie di viaggio.

Dopo aver faticosamente sfornato notizie di notizie deprimenti e spaventose, ognuno ha la sua sezione caratteristica di diversione. Il tuo è il viaggio, ovviamente. I nuovi itinerari e hub delle compagnie aeree, i principali rinnovamenti e le aperture degli hotel, il miglior intrattenimento in volo e le modifiche ai requisiti di sicurezza sono tutti fattori importanti. E la tua base di conoscenze esplora il regno di lanugine totale e super-nerd, dai seguenti designer che creano linee di abbigliamento per assistenti di volo per memorizzare codici aeroportuali.

6. Credi di sapere come battere il jet lag.

Per alcuni drogati di viaggio, il jet lag (ufficialmente chiamato desincronosi) è un distintivo d'onore. Per gli altri, mostrare qualsiasi segno di essere fasato da una differenza di tempo di 14 ore e un volo di 21 ore è amatoriale. Indipendentemente dal campo in cui ci si imbatte, i tuoi anni di esperienza con esso si sono rivelati un metodo sicuro per sopravvivere. Come cure per i postumi di una sbornia, alcune correzioni al limite impazziscono (prendendo in considerazione il Viagra e gli occhiali che alterano il fuso orario). Poi ci sono i rimedi omeopatici più plausibili. Alcuni di quelli tradizionali includono l'assunzione di melatonina, l'abitudine di prendere il caffeina il giorno prima e non fare mai un pisolino quando si arriva in hotel. La lista continua.

7. Hai un attaccamento romantico agli aeroporti e ai voli.

Puoi piagnucolare con le masse su enormi ritardi, voli ipervenduti e sedere in scomode sedi economiche, ma anche con gli inevitabili fastidi che provengono dai viaggi, puoi romanticizzare l'esperienza. La narrazione è alimentata da un'epoca in cui il viaggio era davvero affascinante e un lusso – tra gli anni '50 e la metà degli anni '60 – piuttosto che uno slogan necessario. Immaginate di sedervi nel sexy terminale TWA progettato da Eero Saarinen al JFK dopo l'apertura. Fai un balzo indietro nel tempo quando la gente si è vestita e ha abbinato i bagagli monogrammati piuttosto che buttare la tuta e portare un cuscino per il letto e uno zaino imbottito. Intellettualmente, sai che non ci sarà un risveglio, ma per la maggior parte, riesci a stare felicemente dentro la tua bolla.

8. Ti consideri un cittadino globale.

Quando lo fai bollire, il tuo amore per il viaggio viene da un forte desiderio e impegno verso l'immersione in una cultura diversa. Si tratta di trovare un terreno comune con persone in tutto il mondo, condividere esperienze e sostenere le economie con i tuoi dollari di turisti. A casa, fai di tutto per aiutare i viaggiatori a capire dove stanno andando e condividi consigli e suggerimenti locali quando puoi. Le tue azioni da sole non risolveranno nessuno degli enormi problemi nel nostro mondo, ma è un punto di partenza.

Ti piacerà anche: