Le migliori isole italiane: la tua guida su dove andare

Una vacanza da sogno in Italia include probabilmente vedere gli Uffizi a Firenze, mangiare la pizza a Napoli e guidare attraverso la campagna toscana del cipresso. Sì, i tesori culturali e naturali dell'Italia continentale potrebbero facilmente riempire un itinerario di viaggio di tre settimane, ma ci sono alcuni validi motivi per avventurarsi in mare aperto verso una (o più) delle numerose isole italiane. Tra le migliori attrattive figurano il nuoto e lo snorkeling nelle spiagge caraibiche, le immersioni subacquee agli antichi relitti romani e il capitano del proprio motoscafo verso isole selvagge e disabitate. (Potremmo andare avanti.) E non preoccuparti di perdere le conquiste artistiche e culturali della terraferma italiana. Queste isole sono l'Italia attraverso e attraverso, quindi quelle insenature cristalline esistono accanto affascinanti città antiche, monumenti archeologici e cibo e vino favolosi.


Sicilia

Ingresso presso Belmond Villa Sant'Andrea / Oyster

Ingresso presso Belmond Villa Sant'Andrea / Oyster

La Sicilia non è un segreto. La più grande isola italiana è stata un crocevia importante del Mediterraneo da tempo immemorabile, e in anni più recenti, è diventata una calamita per i jet-set attirati dal suo ricco patrimonio culturale, dall'arte e dall'architettura antica e dalle pittoresche cittadine di mare. La Sicilia è anche una delle principali destinazioni enogastronomiche del mondo, grazie alla fertile campagna, alle acque ricche di frutti di mare e ai millenni di influenze multiculturali. Anche se l'estate è la stagione più popolare (ad esempio turistica), l'isola è una destinazione per tutto l'anno.

La magnifica architettura della Sicilia si estende per migliaia di anni e in tutti gli angoli dell'isola. La città collinare di Taormina ospita l'antico teatro greco (costruito nel III secolo aC) e il medievale Corvaja Palace. L'eredità artistica di Taormina è quasi altrettanto impressionante: Truman Capote e Tennessee Williams vissero una volta (a parte alcuni decenni) a Fontana Vecchia, una semplice villa ai margini della città. Agrigento , nel sud-ovest, ospita la Valle dei Templi, un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO di sette templi in stile dorico, tra cui il monumentale Tempio di Zeus Olimpico e il Tempio della Concordia, splendidamente conservato. Nella capitale di Palermo , sulla costa nord, puoi visitare la cattedrale del XII secolo, assistere a un concerto al neoclassico Teatro Massimo (il più grande teatro d'opera d'Italia) e provare cibi tradizionali, come le frittelle di ceci, all'aperto mercati di strada che risalgono a secoli.

Scelta dell'Hotel:

Sardegna

Spiaggia a Colonna Resort / Oyster

Spiaggia a Colonna Resort / Oyster

Nel bel mezzo del Mediterraneo, la Sardegna è la seconda isola più grande d'Italia, dopo la Sicilia. Simile alla sua isola sorella a sud-est, la Sardegna è stata a lungo una delle principali destinazioni di viaggio, ma le sue spiagge sono superiori a quelle che si trovano in Sicilia. (La scena culturale della Sardegna non è del tutto al livello della Sicilia, ma l'isola ha un lato artistico .) Con sabbia fine e bianca e acqua verde vivida, le spiagge gioiello della Costa Smeralda al nord sono particolarmente belle. La Costa Smeralda un tempo era un'enclave super esclusiva per i ricchi, e ora vede una più ampia gamma di turisti, specialmente durante l'alta stagione in agosto e settembre. È una delle attrazioni più iconiche di tutta Italia.

La Sardegna è un paradiso per gli amanti della spiaggia e tipi attivi – i visitatori possono navigare, fare surf, sci d'acqua, fare snorkeling e immersioni subacquee in acqua ed escursioni, mountain bike e cavalcare cavalli a terra. Oltre alle spiagge da sogno e alle riserve naturali incontaminate, ci sono siti storici e archeologici in tutta l'isola. Olbia , nel nord-est, era un porto di vitale importanza durante il Medioevo, e oggi, si può vedere la Basilica di San Simplicio dell'XI secolo, così come le rovine fenicie e cartaginesi. Alghero , nel nord-ovest, è il sito del Nuraghe Palmavera, un punto di riferimento archeologico risalente all'età del bronzo e del ferro.

Scelta dell'Hotel:

Isole della Maddalena

Spiaggia al Villaggio Touring Club Italiano - La Maddalena / Oyster

Spiaggia al Villaggio Touring Club Italiano – La Maddalena / Oyster

Se la Costa Smeralda ha le spiagge più belle della Sardegna, allora le isole dell'arcipelago della Maddalena – a circa 20 minuti di traghetto da Palau , un porto nel nord della Sardegna – possiedono il Santo Graal delle spiagge paradisiache. Meglio di tutto, queste spiagge sono praticamente vuote, poiché il turismo non ha ancora completamente spazzato l'arcipelago.

La Maddalena è il nome dell'isola principale, così come la sua città e porto più grande. Due est è Caprera, la seconda isola più grande della catena e dove il generale italiano Giuseppe Garibaldi visse per quasi 30 anni fino alla sua morte. Caprera sembra prendere vita a uno screensaver di computer (immagine spessa macchia (macchia mediterranea), granito scolpito dal vento e acqua, e baie perfettamente traslucide). La Cala Coticcio di Caprera è considerata una delle più belle baie del Mediterraneo.

Scelta dell'Hotel:

Capri

Vista dall'Hotel Weber Ambassador Capri / Oyster

Vista dall'Hotel Weber Ambassador Capri / Oyster

Il richiamo di una piccola e abbronzata Capri risale all'epoca romana, quando era la destinazione di fuga degli imperatori. L'isola rimane uno dei luoghi di vacanza più glam del mondo, con una reputazione dominata dalla sua scena sociale (centrata attorno a Piazza La Piazzetta nel centro della città), negozi di design e hotel di lusso. Ma, naturalmente, ciò che ha reso Capri sulla mappa è la sua bellezza naturale: la Grotta Azzurra, la formazione rocciosa dei Faraglioni che si protende dal mare e dozzine di graziose insenature.

Il porto di Capri (Marina Grande, dove attraccano i traghetti da Sorrento e Napoli) e le strade strette sono spesso invase da gitanti (e paparazzi), quindi se hai bisogno di tranquillità, visita la Certosa di San Giacomo, un monastero del XIV secolo, o camminare lungo lo storico sentiero di Via Krupp (a patto che non sia chiuso a causa delle rocce che cadono). I Giardini di Augusto offre una vista panoramica dei tre Faraglioni nella baia di Marina Piccola. Si noti che la verticalità dell'isola non è ideale per i viaggiatori con problemi di mobilità e alcuni hotel sono accessibili solo a piedi.

Scelta dell'Hotel:

Ischia

Vista da Villa Durrueli / Oyster

Vista da Villa Durrueli / Oyster

Ischia , la più grande isola del Golfo di Napoli, è spesso messa in ombra da Capri, il suo elegante vicino a sud. (Ischia non è senza il suo quoziente glam, però – è stata la location cinematografica di "The Talented Mr. Ripley"). L'isola montuosa è una destinazione fantastica per le sue spiagge (soprattutto la tranquilla e chiusa al traffico di Sant'Angelo), centri termali, ristoranti, bar e negozi (particolarmente concentrati intorno al vivace porto e Corso Vittoria Colonna, la principale via dello shopping ).

Scelta dell'Hotel:

Elba

Spiaggia di Le Acacie Hotel & Residence / Oyster

Spiaggia di Le Acacie Hotel & Residence / Oyster

La Toscana è una destinazione turistica leggendaria per le sue città rinascimentali, il vino e le terre coltivate a mosaico punteggiate da antiche ville in pietra. Alcuni viaggiatori non si rendono nemmeno conto che la regione ha una costa, e tanto meno isole – la più famosa delle quali è l' Elba . Al largo della costa grossetana di Grosseto nel Mar Tirreno, l'Elba si distingue per essere stata la sede dell'esilio di Napoleone (dal 1814 al 1815). Coloro che incorporano qui alcune notti saranno premiati con vivaci porti turistici, spiagge di sabbia dorata, città etrusche meravigliosamente conservate e calette remote.

Scelta dell'Hotel:

Capraia

Klaus Nahr / Flickr

Klaus Nahr / Flickr

I continentali italiani descrivono Capraia come un piccolo gioiello. Capraia, la terra più settentrionale dell'arcipelago toscano, è una piccola isola di bellissime spiagge di ghiaia, insenature, insenature e acque cristalline che sono l'ideale per esplorare attraverso le immersioni subacquee, snorkeling, canoa e stand-up paddle boarding. (Cala dello Zurletto e Cala San Francesco, entrambi sulla costa orientale, sono luoghi particolarmente apprezzati.) Gli amanti delle escursioni troveranno numerosi sentieri e salite ripide.

Isole Eolie

Vista dall'Hotel Carasco a Lipari / Oyster

Vista dall'Hotel Carasco a Lipari / Oyster

Questa catena di isole vulcaniche protetta dall'UNESCO si trova al largo della costa nord-orientale della Sicilia. Le Eolie montane hanno identità distinte: Lipari è la più grande e la più sdolcinata, con una popolazione che quasi raddoppia nei mesi estivi. La città di Lipari è il principale nodo di transito dell'arcipelago e, al di là del suo trafficato porto, Lipari lascia il posto a spiagge di ghiaia e scogliere soffiate dal vento che si tuffano nel mare. Salina (l'ambientazione di "Il Postino") è più verdeggiante e ha buone infrastrutture turistiche, con due porti e un sistema di autobus. Panarea è la più elegante delle isole, con mega-yacht da milioni di dollari nel porto e magnati della moda di Milano che prenotano o acquistano le sue ville di lusso. Vulcano , la più meridionale delle Isole Eolie, offre splendide viste sulla costa della Sicilia e sull'Etna, uno dei vulcani più attivi al mondo. Vulcano ospita i bagni di fango di Fanghi, la Valle dei Mostri creata dalla lava e il fumoso vulcano Gran Cratere. Stromboli è un grande vulcano fumante e, come Vulcano, è famoso per le sue spiagge di sabbia nera. Filicudi e Alicudi sono le isole più isolate e meno sviluppate, con poche strutture come alberghi e ristoranti. Naturalmente, entrambi sono apprezzati per la loro solitudine e l'appello per la fine del mondo.

Scelta dell'Hotel:

Favignana

Spiaggia al Club Valtur Favignana / Oyster

Spiaggia al Club Valtur Favignana / Oyster

Favignana è la più grande delle isole Egadi, al largo della costa nord-occidentale della Sicilia. È particolarmente amato per le sue spiagge di sabbia bianca (compresa la spettacolare Cala Rossa) con affioramenti di pietra e acque blu cristalline. Le grotte sottomarine, come la Grotta degli amanti, la Grotta dei sospiri e la Grotta Azzurra, sono affascinanti siti di immersioni subacquee. Le escursioni a terra includono la visita dell'arte caverna del Paleolitico e del Neolitico e la visita alla Tonnare di Favignana, una ex fabbrica di conserve di tonno che è stata trasformata in un museo che mostra i metodi tradizionali di pesca del tonno e la storia dell'isola.

Scelta dell'Hotel:

San Domino

Spiaggia al Villaggio Touring Club Italiano - San Domino / Oyster

Spiaggia al Villaggio Touring Club Italiano – San Domino / Oyster

San Domino è una delle cinque isole Tremiti piccole e senza auto, un arcipelago nel mare Adriatico ad est della regione Puglia . Parte della riserva naturale del Gargano, le isole sono famose per i loro paesaggi aspri, baie nascoste e grotte marine e barriere coralline che rendono spettacolari le immersioni subacquee. (Puoi anche tuffarti in un relitto romano a Cala Zio Cesare, a San Domino). San Domino è una delle due isole Tremiti abitate (l'altra è San Nicola), ma tutte sono accessibili tramite taxi d'acqua, gite in barca e noleggio di motoscafi. Si noti che alcuni hotel, ristoranti e negozi di sport acquatici di San Domino sono aperti solo stagionalmente.

Scelta dell'Hotel:

Pantelleria

bisi / Flickr

bisi / Flickr

Con laghi, lagune, sorgenti termali e cantine, Pantelleria è una gemma sotto il radar. Situato a circa metà strada tra la Sicilia e la Tunisia, il pezzo di terra screpolata di roccia nera attira i cercatori di pace e tranquillità e la celebrità occasionale (Giorgio Armani ha una villa qui). Le caratteristiche termali includono una grotta simile alla sauna sul lato della Montagna Grande e un lago alimentato da sorgenti calde nel cratere vulcanico con coste di fango ricco di minerali e un centro di acqua verde acqua vivace.

Monte Argentario e Giglio

Vista da Il Pellicano in Monte Argentario / Oyster

Vista da Il Pellicano in Monte Argentario / Oyster

Monte Argentario non è tecnicamente un'isola – è circondato dal Mar Tirreno, ma collegato alla terraferma toscana da stretti banchi di sabbia. Ma come molte isole italiane, il Monte Argentario è definito da scogliere rocciose, fitta vegetazione di arbusti verdi e scintillanti baie di verde acqua. Porto Ercole , nel sud-est, ha iniziato come una città portuale nel 16 ° secolo ed è ora un importante centro turistico, con ristoranti di lusso, bar e alberghi.

I traghetti vanno dal Porto Santo Stefano di Monte Argentario a Giglio Porto sul lato orientale del Giglio , un'isola assonnata molto amata per il vino locale, il ritmo languido e attività come escursioni, canottaggio, pesca, snorkeling e immersioni subacquee (le acque circostanti sono ricco di vita marina e rovine di naufragi romani). Si noti che le auto turistiche sono limitate sull'isola, specialmente durante l'estate, ma gli autobus pubblici locali forniscono facili collegamenti con la parte occidentale del Giglio. Gli appassionati di trekking possono attraversare l'isola attraverso uno dei tanti sentieri escursionistici di epoca romana.

Scelta dell'Hotel:

Ponza

Vista dal Grand Hotel Chiaia Di Luna / Oyster

Vista dal Grand Hotel Chiaia Di Luna / Oyster

Ponza , situata nel Mar Tirreno al largo di Roma, è stata per lungo tempo il posto preferito per le vacanze estive dei romani moderni, nonché superstar del pop, magnati del business, modelle, dirigenti di film e guru della moda (i Fendis possiedono diversi proprietà sull'isola). Nonostante attiri visitatori da mega-watt, Ponza è un luogo decisamente rilassato, con barche che ballonzolano nel porto e una manciata di negozi, ristoranti, stabilimenti balneari e bar sulla terraferma. La maggior parte dell'attività qui ruota attorno alle scogliere sbiancate dal sole di Chiaia di Luna, affittando un piccolo motoscafo e cercando di trovare una baia silenziosa tutta tua e gustando gli aperitivi al tramonto. I visitatori che si sentono particolarmente accaniti possono fare immersioni subacquee o visitare la vicina isola di Palmarola, una riserva naturale per lo più deserta che è stata definita "l'isola più bella del Mediterraneo" dall'esploratore e regista subacqueo Jacques Cousteau.

Scelta dell'Hotel:

Ti piacerà anche: