Ahoy, Matey! Godetevi un tema nautico – SENZA essere intrappolati su una nave da crociera sovraffollata

Mentre un tema nautico può rendere divertente l'arredamento dell'hotel tutto l'anno, non possiamo fare a meno di goderci un po 'di più in estate quando i tempi sembrano particolarmente adatti. Dopotutto, nei mesi più caldi amiamo l'idea di essere in mare aperto, il vento tra i capelli ... fino a quando pensiamo a quanto possono essere effettivamente le navi da crociera affollate e grossolane. Considerando i numerosi incidenti recenti su navi e imbarcazioni, alcuni dei quali si sono dimostrati piuttosto pericolosi, in seguito, preferiremmo godere di un tema nautico dalla terraferma, grazie mille. Fortunatamente, abbiamo visitato molti hotel che ti fanno sentire come se fossi il primo ufficiale, senza dover salpare.

Amstel Botel, Amsterdam

Il 175-camera Amstel Botel , un ex incrociatore fluviale convertito in un albergo galleggiante, si trova vicino al molo industriale NDSM, un avamposto in crescita della scena artistica underground di Amsterdam. Il Botel è decorato come un traghetto europeo ed è un'opzione economica senza fronzoli per i visitatori. Il centro di Amsterdam è raggiungibile in traghetto in 15 minuti. I bambini possono godere l'esperienza di stare su una barca, ma la proprietà è più popolare con coppie e gruppi di valore. Ricercatori di lusso e visitatori che sperano in un affascinante hotel europeo dovrebbero cercare altrove, ma chi cerca un'atmosfera da barca senza dover uscire dal molo troverà l'arredamento nautico divertente e affascinante.

The Maritime Hotel, New York City

Ospitato in un edificio unico nel cuore di Chelsea, il Maritime Hotel da 120 camere a tema nautico offre un valore solido, soprattutto considerando che è stato in grado di mantenere il suo fattore fresco per un bel po 'di tempo (nonostante forse un po' sbiadito negli ultimi anni) . Le finestre a oblò ti fanno sentire come se fossi su una nave, e altri elementi nautici includono pareti rivestite di pannelli di legno, ancore sparse ovunque e strisce blu e bianche.

Montauk Yacht Club Resort & Marina, The Hamptons

Il nome del Montauk Yacht Club rivela che questo resort informale ha un tema nautico. L'hotel offre una varietà di camere rinnovate, suite e ville – tutte dotate di molti dettagli adatti ai marinai come strisce, corde di attracco, dipinti a vela con cornice, mobili in vimini, conchiglie e una tavolozza di colori rosso, bianco e blu – – con vista sul Lago di Montauk. Le viste approfittano della marina annessa, che galleggia con le barche a bizzeffe, e sono coronate da un faro bianco. Il resort ha più di 80 anni di storia intrigante e ha pensato che la posizione non è direttamente sull'oceano, attività in loco e ristoranti, e le navette gratuite per la città lo rendono un pareggio per una vacanza piena di comodità Hamptons .

Hotel J, Stoccolma

Questo boutique hotel a tema nautico ha un'atmosfera appartata e fuori dal paese, sebbene sia a soli 10 minuti in auto dal centro di Stoccolma . Sebbene l'area suburbana di Nacka, uno dei centri d'affari della città, possa essere relativamente morta di notte, l'hotel dispone di un eccellente ristorante sul lungomare (completo di modelli di barche a vela e finestre con oblò) ed è vicino a numerosi uffici aziendali. Le camere dispongono di minuscole televisori a tubo, ma includono vantaggi come balconi e connessione Wi-Fi gratuita, e la hall offre spazi pittoreschi per caffè e snack.

Hotel Argonaut, San Francisco

Trasformato da una fabbrica di conserve di frutta del 1908 e riaperto nel 2003 con 252 camere e suite a tema nautico, l' Argonaut è una delle opzioni più trendy di Fisherman's Wharf. Le camere spaziose, che sono state rinnovate nel 2012, hanno più carattere rispetto ai vicini hotel della catena, anche se lo Sheraton è spesso più economico. Le caratteristiche speciali includono un ricevimento serale gratuito, e la posizione rende facilmente accessibili alcune delle attrazioni più famose di San Francisco .

Per saperne di più su Jane Reynolds, visitala su Google+

Dai un'occhiata alla pagina di Oyster su Google+

LINK CORRELATI: