Una guida alle migliori isole del Canada

Quando la maggior parte degli americani pensa a una vacanza sull'isola, probabilmente immaginano i Caraibi o le Hawaii. Ma il Canada ha molte belle destinazioni che sono ottime per allontanarsi da tutto. Alcuni di questi, come l'isola di Galiano, sono ideali per attività all'aria aperta come il trekking e la canoa. Nel frattempo, l'isola di Fogo ospita un elegante hotel che offre trattamenti termali di lusso. Molte di queste isole sono ideali per le famiglie, mentre altre si rivolgono a tipi avventurosi. Fai un giro nella nostra guida qui sotto e scopri quale isola canadese è la migliore per te.

Salt Spring Island

Thomas Quine / Flickr

Thomas Quine / Flickr

La più grande e popolata delle isole meridionali del Golfo della Columbia Britannica, Salt Spring Island si trova abbastanza vicino a Victoria (alcuni la considerano anche un sobborgo distante), il che rende un trekking relativamente facile. Per gran parte dell'anno, il clima è temperato, si aggira intorno alla metà degli anni '40 in inverno e ai bassi anni '70 in estate. I sentieri nel Ruckle Provincial Park offrono molte opportunità per birdwatching e guardare le barche a vela nelle acque vicine. La Cheese Company di Salt Spring Island, che produce formaggi di capra e latte di pecora, è una tappa obbligata per i buongustai che bramano sapori da fattoria a tavola. Il tour del negozio approfondisce il processo di produzione del formaggio e vede la gente pelosa responsabile degli ingredienti. I proprietari della Galleria d'Arte Popolare di Blue Horse mettono le loro fantasiose sculture e dipinti in tutta la proprietà, che funge anche da bed-and-breakfast. Gran parte dell'alloggio sull'isola si spinge verso il rustico, come il Salt Spring Inn e il Quarrystone House Bed & Breakfast. I vacanzieri che cercano un'esperienza più raffinata possono soggiornare all'Oak Bay Beach Hotel e fare una gita di un giorno. Una curiosità: la superstar della musica per bambini Raffi è residente a Salt Spring Island.

Isola di Galiano

Cameron / Flickr

Cameron / Flickr

Situata sul lato ovest dello Stretto di Georgia, la lunga e sottile isola di Galiano è la principale via di fuga degli uccelli migratori. Aquile, aironi e falchi sono regolarmente avvistati. Gran parte della vita marina in mare aperto è protetta, e qui i visitatori possono trovare orche, leoni marini e foche. Diversi hotel locali, come Serenity by the Sea Retreat e Salish Sea Bed & Breakfast, sfruttano al massimo queste viste costiere. Per coloro che vogliono avvicinarsi ancora di più all'acqua, Gulf Island Kayaking noleggia barche. I proprietari di impianti di risalita possono fermarsi presso una delle destinazioni più famose dell'isola, la Shell Beach nel Marine Provincial Park di Montague Harbor, che è coperta da conchiglie esposte alle intemperie. I viaggiatori che pianificano una visita dovrebbero anche tenere a mente che lo sviluppo sull'isola di Galiano è limitato e focalizzato sull'essere sostenibile. Molte delle sistemazioni sono cottage o bed-and-breakfast.

Baffin Island

Mike Beauregard / Flickr

Mike Beauregard / Flickr

La più grande isola del Canada e la quinta più grande del mondo, Baffin si trova al confine con il circolo polare artico ed è una destinazione eccellente per chi ama le avventure innevate. Il clima di Baffin Island è simile a quello di Reykjavik, che si trova all'incirca alla stessa latitudine. Le temperature possono arrivare fino a 48 gradi Fahrenheit in estate e fino a meno 27 gradi in febbraio. Non ci sono strade che portano qui, quindi dovrai volare. Una volta sull'isola, motoslitte e slitte trainate da cani vengono utilizzate per viaggiare sulla terraferma. Le barche trasportano i visitatori intorno ad esso. Da ottobre ad aprile, è un ottimo posatoio per vedere l'aurora boreale. Iqaluit, la capitale del Nunavut, si trova sull'isola e ha diversi musei e negozi dedicati alle opere d'arte Inuit. Uno dei motivi principali per cui i turisti si recano a Baffin Island è la natura artica. Il fiume Soper nel Katannilik Territorial Park è il luogo ideale per il rafting e il kayak in estate. È possibile sciare e fare escursioni nel Parco Nazionale di Sirmilik e cercare orsi polari, balene beluga e trichechi. A molte persone piace campeggiare sull'isola di Baffin, ma se stai sperando in sistemazioni più esclusive, il Frobisher Inn di Iqaluit dispone di camere eleganti e The Discovery è un hotel boutique con un ristorante di prim'ordine.

Isole della Magdalen

Brian Burke / Flickr

Brian Burke / Flickr

La cultura coloniale francese scorre nell'arcipelago delle isole Magdalen. Jacques Cartier, l'uomo che rivendicò il Canada per la Francia, li visitò per la prima volta nel 1534. Nel 1765 erano abitati da 22 acadiani francofoni e dalle loro famiglie. Anche se le isole sono vicine alla Nuova Scozia, fanno parte del Quebec, e molti abitanti si considerano sia come Acadian che come Quebecois. La popolazione rimane piuttosto bassa. L'Étang-du-Nord, una delle isole più grandi, ha solo circa 3.000 abitanti. Il clima è un po 'freddo, in media negli anni '60 in estate e nella metà degli anni '20 in inverno. Nei mesi più freddi, i turisti vengono a vedere i cuccioli di foca arpione che si avventurano nel mondo. Quando le temperature diventano un po 'più alte, i visitatori più attivi vanno in bici, in kayak e in windsurf. Se hai tempo per la tua visita, potresti vedere un torneo di kitesurf o windsurf. Tutto l'anno, le scogliere di arenaria rossa del Permiano dipingono una costa spettacolare che è piena di spiagge di sabbia bianca e campi verde intenso. Molti degli alloggi, come l'Auberge de Gros-Cap a Etang-du-Nord, sono minimalisti e hanno una tariffa bassa e viste sbalorditive. Nel frattempo, l'Auberge Chez Denis a Francois offre ai viaggiatori un assaggio di un classico bed-and-breakfast con una cucina eccellente.

Isola del Principe Edoardo

Robert Linsdell / Flickr

Robert Linsdell / Flickr

Circa 120 miglia a nord di Halifax, Prince Edward Island (PEI) è una delle destinazioni più popolari in Canada. Divenne prima una colonia britannica nel 1700, e più tardi divenne parte del Canada nel 1873. Gran parte dell'attuale popolazione e cultura risalgono ai primi coloni inglesi, irlandesi e francesi. I fan della letteratura conoscono PEI dal romanzo di Lucy Maud Montgomery, "Anne of Green Gables", che ha paragonato le sfumature dell'isola ai gioielli: rubino, smeraldo e zaffiro. I viaggiatori per l'isola possono visitare il Green Gables Heritage Place, che ricostruisce momenti dal libro intrecciati con riferimenti alla vita dell'autore. Green Gables non è l'unico luogo storico dell'isola – altri includono il Dalvay vicino alla tenuta vittoriana del mare e la casa neoclassica della provincia, sede della legislatura del PEI. Durante i mesi estivi, l'isola ospita numerosi festival, con musica, cibo gourmet, spettacoli teatrali e spettacoli di danza. La quantità relativamente grande di turismo sull'isola significa anche una serie di sistemazioni disponibili, dal lussuoso Holman Grand Hotel al caratteristico Kindred Spirits Country Inn & Cottages .

Isola di Fogo

Paul Asman e Jill Lenoble / Flickr

Paul Asman e Jill Lenoble / Flickr

Il National Geographic dice che l'isola di Fogo è più uno " stato d'animo " di un luogo, ma per arrivarci, dovrai volare in Terranova e guidare fino a Farewell per prendere un traghetto. Le comunità artistiche di Fogo hanno trasformato l'ex insediamento marittimo in una destinazione hipster. La sua combinazione di influenze down-earth e oh-so-now fanno di Fogo un ambiente ideale per il riavvio di "Northern Exposure". Passerelle fiancheggiano prati verdi, case di assicelle dipinte a colori vivaci e chilometri di costa frastagliata. I ristoranti locali come Scoff servono anitoni alla confit e molluschi di baccalà in aggiunta al pesce e alle patatine. Poi c'è il Fogo Island Inn, che sembra una stazione spaziale bianca come l'osso che è stata lasciata cadere sul terreno ultraterreno dell'isola. Gli operatori offrono una combinazione di umili passatempi, come la raccolta di bacche e piaceri indulgenti, come i trattamenti termali di lusso. Dopo un massaggio rilassante, dirigiti verso un'attrazione bizzarra come il Museo della Terra Piatta.

Isola di Vancouver

Joenevill / Flickr

Joenevill / Flickr

Se vuoi un posto che sia facile da visitare dagli Stati Uniti e includa gran parte delle straordinarie isole canadesi, Vancouver Island è la scelta migliore. Una delle parti più temperate del Canada, l'isola è anche l'unica parte del paese che si estende al di sotto del 49 ° parallelo. Anche in inverno, il termometro raramente scende sotto lo zero (32 gradi Fahrenheit), ed è negli anni '80 per gran parte dell'estate. Appena al largo della costa occidentale della British Columbia, il fondo dell'isola di Vancouver si protende verso la costa nord-occidentale dello stato di Washington (lo stretto di Georgia si sposta in mezzo), rendendo così un salto relativamente facile da e per gli Stati Uniti.

Un'abbondanza di ritiri della natura, musei e architettura storica si trovano tutti a breve distanza. Le 900 varietà di piante che si trovano a Butchart Gardens si estendono su 55 acri. In estate, la sabbia del Rathtrevor Beach Provincial Park si estende per oltre mezzo miglio nello Stretto di Georgia (una qualità che aiuta anche a renderla una delle preferite della famiglia). I bambini potranno anche divertirsi con Hatley Castle, una villa scozzese in stile baronale che è apparsa nei film "Deadpool" e "X-Men". Durante l'inverno, sciatori e snowboarder possono attraversare le piste del Mount Washington Alpine Resort o Cypress Mountain. Chi desidera una vacanza più urbana può stare vicino a Victoria, che ospita il Royal BC Museum, Parliament Buildings e primi ristoranti come l'hip OLO e la più tradizionale Brasserie L'Ecole. Come ci si potrebbe aspettare da una delle principali destinazioni turistiche, le sistemazioni qui vanno dall'elegante Magnolia Hotel and Spa e The Fairmount Empress (un vero castello) all'umile Arbutus Inn .

Isola di Montreal

Montreal / Oyster

Montreal / Oyster

Lo sapevi che la maggior parte dell'Île de Montréal è la città di Montreal? L'isola, alla confluenza dei fiumi Saint Lawrence e Ottawa, comprende anche sobborghi come Pointe-Claire, ma è principalmente il cuore urbano del Quebec. A differenza della maggior parte delle altre isole del Canada, questo non è il posto giusto per allontanarsi da tutto. Sei in uno dei più grandi centri dell'impero coloniale francese. Quella cultura permea ancora in tutta la città, come dimostrano l'architettura (Basilica di Notre-Dame e Hôtel de Ville), le attrazioni (Cirque du Soleil e McCord Museum) e il cibo. Montreal ha il più alto numero di ristoranti pro capite di qualsiasi città in Canada. Come molte altre isole di questa lista, c'è anche la natura da godere all'Île de Montréal, specialmente al Parco Naturale Cap-Saint-Jacques e alla Torre dell'Orologio. Puoi anche fare crociere sul fiume intorno all'isola. L'hotel più famoso di Montreal potrebbe essere The Queen Elizabeth (dove John Lennon ha scritto "Give Peace a Chance"), ma la città è anche sede di alloggi a cinque stelle come The Ritz-Carlton , boutique chic come Le Petit Hotel (ospitato in un edificio del 19 ° secolo), e anche ostelli come Le Gite Plateau Mont-Royal .

Ti piacerà anche: