Le 12 cose migliori da fare a Vancouver

domo k./Flickr

domo k./Flickr

Canada è una destinazione di viaggio preferita per molti americani, attirando più di 12 milioni di visitatori ogni anno. Una fetta considerevole di questi viaggiatori va dritta a Vancouver , che è probabilmente una delle città più cool del nord-ovest del Pacifico. Oltre alla sua meravigliosa natura, ci si può aspettare attrazioni da grandi città, gente del posto ospitale e grandezza gastronomica. Gli amanti delle attività all'aria aperta ameranno i parchi, le spiagge, le montagne, le foreste e i giardini, mentre gli amanti della città saranno attratti dai musei, dalle gallerie, dai teatri, dai concerti e dagli eventi sportivi. Anche la vasta gamma di ristoranti e negozi alla moda, dalla storica Gastown al West End, non fa male. Infatti, Vancouver è costantemente classificata tra le città più vivibili del mondo. Coloro che non possono impegnarsi a trasferirsi qui, tuttavia, dovrebbero certamente considerare una visita. Per rendere il tuo viaggio memorabile, abbiamo raccolto alcune delle migliori cose da fare a Vancouver.

Hotels in this story


1. Assaggiare un po 'di caffè.

La cultura del caffè di Vancouver è esplosa nei primi anni '70 e da allora non ha più avuto ripensamenti. La maggior parte dei locali non si accontentano di una tazza di Starbucks. Invece, c'è un'enfasi enorme su caffè e birrerie indipendenti. Tazze e tazze da asporto riutilizzabili sono l'accessorio preferito da Vancouver, dopo tappetini da yoga e ombrelli. Quando sei assetato di un delizioso java bio-equo solidale o etico, prova i 49 torrefattori paralleli Parallel, Revolver o Timbertrain. Ma non preoccuparti se non ti piacciono le cose difficili. Come ex colonia britannica, il Canada è anche pieno di amanti del tè. Per un'esperienza high-tea, dirigiti a The Sutton Place Hotel o Bacchus. I tramezzini, le focaccine, i pasticcini e lo Champagne sono tutti scelti per completare la tua miscela. Non importa cosa stai bevendo, usa la tua bevanda per connetterti con gente del posto o persone – guarda mentre sorseggi.

2. Colpisci il parco.

Murray Foubister / Flickr

Murray Foubister / Flickr

Vancouver è il sogno di un amante degli spazi aperti. Il suo clima temperato e la pioggia abbondante lasciano il posto a un sacco di lussureggianti terreni pubblici. E anche se ci sono diversi parchi sparsi per la città, due tendono a rubare lo spettacolo. A 100 acri, lo Stanley Park nel nord-ovest di Vancouver si affaccia sul Central Park di New York come il più grande parco cittadino del Nord America. Il tutto è circondato da un muro di cinta di cinque miglia e pieno di laghi e fiumi, il che significa che puoi goderti la vista sul lungomare mentre cammini, corri, pedali, rollerblade, kayak o picnic. I 500.000 alberi di cedro, abete e cicuta in tutto lo Stanley Park non fanno che aumentare la sua bellezza. L'oasi ospita anche il più grande acquario del Canada, diverse sculture, totem, quattro ristoranti e carrozze trainate da cavalli.

C'è anche il Queen Elizabeth Park di 128 acri appena a sud del centro. All'interno della Queen Elizabeth, troverete il giardino e la voliera del Conservatorio Bloedel, un arboreto di alberi nativi ed esotici e campi da tennis ricreativi. Grazie alla posizione elevata del parco, i visitatori possono anche godere di una vista incredibile della città e dei dintorni della North Shore. Se hai bisogno di ancora più aria fresca, dirigiti verso una delle tre montagne di livello mondiale in 15 minuti di auto: Cypress Mountain, Mount Seymour e Grouse Mountain.

3. Scopri la scena artistica.

Chiamando tutti i locali e visitatori che apprezzano una buona galleria. La più famosa è la Vancouver Art Gallery, che mette in mostra artisti regionali e internazionali, tra cui le leggende canadesi Emily Carr e Jeff Wall. Anche l'edificio del palazzo di giustizia è un'opera d'arte iconica. Il bar al piano superiore è un ottimo posto per bere vino, gustare un dolce e discutere di quello che hai visto. Gli appassionati di arte vorranno inoltre visitare la Contemporary Art Gallery, una galleria d'arte pubblica senza scopo di lucro dedicata alla mostra e all'educazione. I commercianti e i curatori dovrebbero recarsi direttamente alla Catriona Jeffries Gallery o alla LeSoleil Fine Art Gallery, che ospita opere di artisti noti. Gli osservatori occasionali possono preferire la fotografia concettuale esposta alla Monte Clark Gallery, i mixed media alla Polygon Gallery appena inaugurata, oi gioielli e le sculture alla Bill Reid Gallery della Northwest Coast Art. Per ancora più meraviglie visive, passeggia lungo South Granville Street, nota come "galleria di gallerie".

4. Rivivi le Olimpiadi.

Roy Patrick Tan / Flickr

Roy Patrick Tan / Flickr

Vancouver è stata una destinazione per i Giochi Olimpici Invernali nel 2010. Per commemorare gli incredibili eventi, dirigiti al Calderone Olimpico a Jack Poole Plaza. È proprio accanto al Vancouver Convention Center e sembra particolarmente sorprendente al tramonto. Successivamente, ti consigliamo di vedere alcuni dei luoghi sportivi. Pacific Coliseum ha ospitato figure e pattinaggio di velocità su pista corta; Hillcrest Centre ha ospitato il curling; e Canada Hockey Place ha tenuto molti giochi.

Puoi anche andare alla Richmond Olympic Experience (ROX) al Richmond Olympic Oval, un museo interattivo e dinamico pieno di simulatori di sport super-realistici che imitano ciò che gli atleti olimpici hanno vissuto durante i Giochi. Metti alla prova le tue abilità sul salto con gli sci olimpico, sul corso di kayak d'acqua dolce o sulla pista di bob. Una volta che ti sarai riempito di brividi, dai un'occhiata ai reperti e ai cimeli olimpici e prendi un film sui sedili azionati dal movimento al ROX Theatre. Per completare il tour olimpico, dirigiti all'angolo sud-est di False Creek. Una volta che le residenze olimpiche del villaggio per gli atleti internazionali, ora è una delle comunità più verdi del mondo. Ci sono installazioni di arte pubblica, panorami epici della città e incredibili opzioni gastronomiche sul lungomare.

5. Acquista vintage.

La scena di Vancouver è di moda, ma anche focalizzata sulla sostenibilità. Per adattarsi al tuo viaggio, ti consigliamo di mescolare e abbinare reperti vintage con le tendenze attuali. Potresti andare a Community Frock Shoppe su Carrall Street o Duchesse Vintage a Chinatown per pezzi che risalgono agli anni '40, ma la vera magia sta aspettando nei negozi vintage, di risparmio e di spedizione in South Main Street, sotto West Broadway. Nella Boemia Gallery a due piani abbondano i tocchi, il divertimento retrò attende i Burcu's Angels e gli autentici fronzoli anni '50 arrivano a frotte al ristorante C'est La Vie, di proprietà parigina. Ultimo ma non meno importante, vai a F come in Frank per l'annata rielaborata personalizzata. Se vuoi qualcosa di nuovo, prova una delle 200 boutique e negozi di design di Robson Street. Per ancora più scelta, controlla l'enorme Metropolis a Metrotown nella vicina Burnaby.

6. Abbraccia il lungomare.

Andrew K. Smith / Flickr

Andrew K. Smith / Flickr

Ora che hai visto abbastanza viste sul lungomare, è ora di goderselo davvero. Grazie alla difesa aggressiva che risale agli anni '20, la città di Vancouver ha acquisito tonnellate di proprietà sulla spiaggia che un tempo era stata segnalata per lo sviluppo alberghiero o residenziale. Se sei abbastanza fortunato da essere in città quando il tempo è bello, infila la tuta e sali sul Blue Bus. Questi autobus partono dal centro lungo tutta la Marine Drive. Ci sono otto spiagge sull'oceano e una lungo un lago d'acqua dolce, il che significa che i visitatori hanno accesso a più di 11 miglia di spazio per prendere il sole, nuotare e praticare sport. I più popolari sono Kitsilano Beach, banche spagnole, Jericho Beach, Sunset Beach e Second Beach. La Kits Pool di Kitsilano è la più lunga del Canada e l'unica piscina di acqua salata della città. È tre volte più lungo di una piscina olimpionica. Second Beach ha anche una piscina pubblica, se l'acqua dolce è più il tuo stile. Per qualcosa di più vicino all'azione del centro, prendi in considerazione English Bay o Sunset Beach Parks.

7. Visita Granville Island.

Nessun viaggio a Vancouver sarebbe completo senza vedere Granville Island. Non farti ingannare dal nome: in realtà è una penisola, non un'isola. Un ex centro industriale, l'area è ora una mecca per ristoranti alla moda, boutique, gallerie e teatri. Questo quartiere popolare e pittoresco è fondamentalmente una mini-città. La sua più grande attrazione deve essere il mercato pubblico all'aperto di Granville Island. Passeggia nei corridoi di prodotti biologici freschi e artigianato locale prima di prendere del cibo presso le bancarelle. Se il tempo è bello, prendi un posto lungo l'acqua e guarda come suonano i suonatori di autobus e traghetti tra English Bay e il buon vecchio Granville. L'area ospita anche il primo microbirrificio del Canada, quindi puoi bere il tuo drink con un lato della storia.

8. Smetti di annusare i fiori.

Artyukh Igor / Flickr

Artyukh Igor / Flickr

Le meraviglie verdeggianti di Vancouver non si fermano ai parchi. Vancouver è piena di spettacolari giardini pubblici, come il giardino botanico VanDusen di 55 acri. VanDusen è la patria di alcuni dei migliori prodotti botanici al mondo, ma raramente è affollata di turisti. Più di 7.500 specie di piante e varietà che rappresentano gli ecosistemi dall'Himalaya al Mediterraneo pepano la proprietà, ma le vere stelle escono in primavera e all'inizio dell'estate. Sia che preferiate rododendri, maggiociondoli o fiori di ciliegio, vorrete pianificare la vostra visita intorno al calendario di fioritura . È anche possibile vedere la fauna selvatica e vagare attraverso un labirinto di siepi , così come rilassarsi nel giardino delle rose mentre siete qui.

Per qualcosa di un po 'diverso, recati al Dott. Sun Yat-Sen Giardino Cinese Classico o Nitobe Memorial Garden. Il primo è una ritirata zen nella vivace Chinatown, piena di passerelle tortuose e padiglioni in stile pagoda. Costruito nel 1986, è il primo giardino cinese classico su larga scala fuori dalla Cina. Quest'ultimo è un giardino tradizionale giapponese situato nel campus della University of British Columbia, completo di una sala da tè per cerimonie. Prende il nome da uno studioso e diplomatico giapponese, è uno dei posti migliori per osservare magnolie e aceri.

9. Diventa multiculturale.

Il 40% della popolazione totale di Vancouver proviene da un altro paese. È la città più varia e più densa del Canada. Cartelli stradali e commerciali in tutta Vancouver mostrano una serie di lingue. Anche se i britannici e gli inglesi sono stati i primi gruppi ad arrivare e sono ancora il più grande gruppo etnico, Vancouver ha anche un numero record di immigrati tedeschi e cinesi. Oltre a una vibrante Chinatown, ti consigliamo di passare un po 'di tempo nel mercato del Punjabi, nei quartieri di Greektown, Japantown e Little Italy.

10. Raggiungi nuove vette.

David Davies / Flickr

David Davies / Flickr

Ci sono molte possibilità di innalzarsi a Vancouver – e non stiamo parlando della cultura della cannabis della città. Forse il più esaltante è il Capilano Suspension Bridge, la più antica attrazione turistica della città. E 'stato intorno al 1889, ma attraversando il punto di riferimento di 450 piedi di altezza, 230 piedi di altezza è altrettanto emozionante nel 2018. La passeggiata a baldacchino offre una vista mozzafiato sul fiume Capilano e sulla foresta circostante. I veri temerari possono continuare sui sette ponti di Treetops Adventure e sul sentiero di Cliffwalk che serpeggia lungo il bordo del canyon. Per un'alternativa gratuita, dirigetevi verso i sentieri escursionistici, le cascate e il ponte sospeso di Lynn Canyon.

Se preferisci qualcosa di meno attivo, ma ugualmente traballante, prendi il Super Skyride su Grouse Mountain. La gigantesca gondola parte ogni 15 minuti e ti fa risparmiare la scalata di 2 km e 2700 piedi sui gradoni di legno della montagna, conosciuti localmente come "Mother Nature's Stairmaster". Una volta raggiunta la vetta, avrai accesso ai sentieri escursionistici, linee zip, parapendio, talk ranger, spettacoli di boscaioli e, naturalmente, panorami mozzafiato. I visitatori possono anche dirigersi a Vancouver Lookout al 55 ° piano dell'Harbour Center. L'ascensore di vetro ti porta su 550 piedi in 40 secondi in piano.

11. Espandi la tua mente.

Vancouver non è tutta una questione di bellezza naturale, arte incredibile e birre speciali. La città è anche un centro per l'esplorazione scientifica. Il Telus World of Science a forma di palla alla fine di False Creek è assolutamente da non perdere, specialmente per chi viaggia con bambini. Ci sono centinaia di mostre e mostre interattive nelle cinque gallerie del museo, che coprono una vasta gamma di argomenti, dall'ambiente alla sostenibilità, alle scienze della vita e alla fisica. L'HR MacMillan Space Center e l'Osservatorio di Gordon Southam sono anche grandi opzioni incentrate sulla scienza. Desideroso di conoscere le radici della città? Scopri le mostre di arte, antropologia, archeologia ed etnografia nel Museo di antropologia di UBC, che copre 10.000 anni di storia e cultura.

12. Bevi un drink a Yaletown.

Travel Junction / Flickr

Travel Junction / Flickr

Gastown, Main Street, Commercial Drive, Olympic Village e il West End sono tutti pieni di ritrovi, ma Yaletown sul lato sud è il punto caldo definitivo della tarda notte. Gli ex magazzini si sono trasformati in ristoranti raffinati, immersioni vivaci, hotel chic e sofisticati salotti in quanto la zona è cresciuta in popolarità nel corso degli anni. Spesso è paragonato a Soho a New York, ed è il posto ideale per prendere un drink e riassumere le tue avventure. Basta saltare sulla linea Canada SkyTrain fino alla stazione di Yaletown-Roundhouse. Per coloro che non amano il vino o il liquore, la scena della birra di Vancouver è stata tranquillamente raggiunta da artisti del calibro di Portland e Seattle nell'ultimo decennio. Le birre locali di 33 Acres Brewing, Brassneck Brewery, Storm Brewing, Parallel 49, Strange Fellows, Four Winds o Steel & Oak Brewing soddisferanno sicuramente. E se ti piace ciò che assaggi, perché non andare in un tour del birrificio il giorno dopo?

Ti piacerà anche: