Come trascorrere tre giorni perfetti nel Parco Nazionale di Yellowstone

Ian D. Keating / Flickr

Ian D. Keating / Flickr

Gli Stati Uniti sono la patria di oltre 50 parchi nazionali e il Parco Nazionale di Yellowstone è il preferito da molti. Fondato nel 1872 come primo parco nazionale al mondo (44 anni prima della creazione del National Park Service), Yellowstone ospita centinaia di specie animali, tra cui bisonti, alci, alci, lupi e orsi. Il parco vanta anche alcune delle più straordinarie caratteristiche geotermiche, grazie alla sua posizione in cima a un gigantesco supervolcano attivo. Di seguito, mettiamo insieme una guida su come sfruttare al massimo un lungo weekend nel Parco Nazionale di Yellowstone.


1 ° giorno: Northern Loop

Parco Nazionale di Yellowstone; Jim Peaco / Flickr

Parco Nazionale di Yellowstone; Jim Peaco / Flickr

Il tuo primo giorno, guida attraverso la parte settentrionale del parco. Una volta raggiunto l'ingresso (si consiglia di arrivare prima delle 8:30 per evitare la folla), c'è un rettilineo di 14 miglia prima di arrivare a un bivio. Il fiume Madison corre lungo la strada e offre splendide viste sul tuo viaggio nel parco. Quando arrivi al bivio, prendi la strada a nord verso Norris.

Lungo la strada passerai Gibbon Falls – un bel pit stop, se stai cercando di sgranchirti le gambe – ma il primo punto di sosta principale dovrebbero essere gli Artists Paintpots. Parcheggia la macchina e percorri un sentiero dove vedrai il vapore sparare fuori dal terreno in punti casuali. Abituatevi ad esso, poiché questo sarà uno spettacolo comune per i prossimi giorni. Questa zona ha più fori di argilla spumeggiante e sorgenti calde fumanti che sono più nebbiose nella rugiada del mattino. Quindi, svolta a destra al bivio di Norris e dirigiti verso Canyon Village. Questo tratto di 12 miglia è circondato da una foresta di alberi. Quando arrivi al Canyon Village, svolta a sinistra all'incrocio per andare verso la zona Tower-Roosevelt.

Per gentile concessione di Michele Tymann

Per gentile concessione di Michele Tymann

Lungo questo segmento ventoso del disco, ci sono più viste panoramiche, così come alcuni punti in cui è possibile vedere la fauna selvatica. Circa due miglia prima di colpire Roosevelt, ci sarà un parcheggio con un General Store a Tower Fall. Mentre questa cascata è considerata da non perdere, il vero punto forte di questa fermata si trova in fondo al sentiero, direttamente di fronte alle cascate. Un'escursione di ritorno relativamente breve, insieme a circa 30 piedi di sentiero non mantenuto, ti porta sulla riva del fiume Yellowstone. Qui, è possibile osservare il fondo del Grand Canyon di Yellowstone e il meraviglioso fiume che lo attraversa. Poco dopo le cascate è un trascurare per Calcite Springs, che merita sicuramente una sosta e una breve passeggiata lungo le scogliere. Questa vista offre una vista mozzafiato sul fiume Yellowstone, bocche di vapore lungo il bordo del fiume e colonne vulcaniche lasciate alle spalle dal passato del canyon.

Parco Nazionale di Yellowstone; Jacob W. Frank; NPS / Flickr

Parco Nazionale di Yellowstone; Jacob W. Frank; NPS / Flickr

Girare a sinistra quando si raggiunge l'incrocio Tower-Roosevelt e dirigersi verso Mammoth Hot Springs. Attraverserai l'altopiano di Blacktail, che offre potenziali avvistamenti di cervi e infine incontrerai le imponenti terrazze di Mammoth Hot Springs. L'unica grande sezione termica al di fuori dell'area calderica, queste terrazze sono in continua evoluzione. Ci sono due aree del lungomare che portano i visitatori intorno alle sorgenti calde, offrendo una vista del sito ultraterreno.

Una volta passati attraverso le sorgenti calde, torna indietro verso l'entrata. Questa volta, quando arriverete allo svincolo di Norris, entrate nel parcheggio Norris per vedere il bacino del geyser. I passerelle ti portano in giro per la zona geotermica in due parti: il Bacino di Roccia e il Bacino di Porcellana. The Back Basin ospita Steamboat Geyser, il geyser attivo più alto del mondo. Mentre le principali eruzioni di 300 piedi sono poche e distanti tra loro, le raffiche più piccole si verificano più spesso e durano da uno a quattro minuti.

2 ° giorno: Main Loop

Parco Nazionale di Yellowstone; Neal Herbert / Flickr

Parco Nazionale di Yellowstone; Neal Herbert / Flickr

Inizia la giornata con un delizioso panino per la colazione da Ernie's Bakery & Deli a West Yellowstone prima di addentrarti nel parco. Prendi le stesse strade che hai fatto ieri fino a quando non atterri a Canyon Village. Girare a destra all'incrocio, quindi prendere la seconda a sinistra nel parcheggio. Cammina a breve distanza per avere una splendida vista delle Upper Falls sul fiume Yellowstone. Quando parti, tieni gli occhi aperti per la fauna selvatica, incluso il bisonte. Una volta che sei di nuovo sulla strada principale, prendi la prossima a sinistra per arrivare al margine meridionale del fiume e vedere le Lower Falls. Uncle Tom's Trail è attualmente in costruzione, ma dirigetevi verso Artist Point per una splendida vista delle cascate e dei colori mozzafiato nella roccia – da qui il nome. Da qui, si può prendere il sentiero verso Point Sublime per una vista ancora più spettacolare del canyon e del fiume.

Chris Collins / Flickr

Chris Collins / Flickr

Tornate sulla strada principale e dirigetevi a sud verso la Hayden Valley. Ti imbatterai in vaste distese erbose che potrebbero benissimo essere l'attuale localizzazione di un branco di bisonti, quindi stai attento. La mandria principale sarà probabilmente a poche centinaia di metri dalla strada, ma potrebbero esserci alcuni randagi vicino alla tua auto. Mantieni la distanza – il parco consiglia di stare a 25 metri di distanza dal bisonte, in quanto possono caricare quando provocati. Quindi, proseguire verso il lago. Il vulcano di fango costituisce una tappa interessante e unica lungo il percorso, e probabilmente ci saranno pescatori di mosca nel fiume. Mentre la pesca è rigorosamente catch-and-release nel parco, i pescatori di mosca godono di questo sport e osservarli può essere rilassante.

manufrakass / Flickr

manufrakass / Flickr

Il lago è vasto e bello, ma il West Thumb Geyser Basin merita sicuramente una sosta. Una delle prime caratteristiche di Yellowstone da scrivere in una pubblicazione, il bacino ospita geyser, sorgenti termali e piscine di argilla. C'è una passerella, in modo che i visitatori possano vedere tutte le caratteristiche termiche rimanendo fuori dal terreno fumante. La splendida piscina blu dell'Abisso è uno spettacolo da non perdere. Il cono di pesca è un geyser nel lago che contiene acqua bollente. Un fatto curioso: il pescatore pescava pesce fresco dal lago e lo cucinava nel geyser bollente.

dconvertini / Flickr

dconvertini / Flickr

Successivamente, è il momento di dirigersi verso quella che è indubbiamente l'attrazione più famosa (e più affollata) all'interno del parco: Old Faithful. Sulla strada, attraverserai due volte il Continental Divide, il primo dei quali è segnato da Isa Lake coperto di ninfee. Mentre ti dirigerai verso Old Faithful, ti unirai a migliaia di altri visitatori in attesa di vedere l'iconico geyser che esplode all'incirca ogni 90 minuti. Suggerimento: controlla gli orari prima che ti capiti, perché potresti finire per passare un po 'di tempo ad aspettare il prossimo spettacolo. Tuttavia, se ciò accade, ci sono molti altri geyser e sorgenti termali da vedere nel bacino superiore del geyser. Una volta che lasci l'area Old Faithful, dirigiti a nord verso l'uscita, ma assicurati di prendere Firehole Lake Drive, che si protende lungo la strada principale, per vedere alcuni geyser e sorgenti mozzafiato senza la folla. Una volta fuori dal parco, recati al Last Chance Bar & Grill a Island Park, nell'Idaho, per del cibo delizioso e splendide viste sul tramonto.

3 ° giorno: Midway Geyser Basin e il Grand Tetons

dconvertini / Flickr

dconvertini / Flickr

Oggi, quando entrerai nel parco, andrai a destra alla forchetta Madison invece che a sinistra. Subito dopo la forchetta, stai alla ricerca della svolta in Firehole Canyon Drive: viene fuori dal nulla. Se arrivi abbastanza presto, c'è la possibilità di vedere alci al pascolo sull'erba lungo il lato della strada. Poco più in su, vedrai le Cascate di Firehole prima di ricollegarti alla strada principale. Successivamente, dirigersi verso il Midway Geyser Basin. Qui potrai vedere Excelsior, che in passato era il più grande geyser del mondo e la famosa Grand Prismatic Spring. Tieni presente che se arrivi troppo presto, il geyser e la sorgente potrebbero essere nascosti dal vapore, ma otterrai vedute uniche senza la folla che di solito si riversa sul sito nel pomeriggio.

Scott Taylor / Flickr

Scott Taylor / Flickr

Proseguire lungo la strada principale fino a colpire West Thumb Geyser Basin, quindi girare a destra. Questo ti porterà al tratto di 22 miglia della strada che porta all'ingresso sud. Qui, puoi vedere il fiume Lewis e fermarti per una pausa al lago Lewis. Puoi anche controllare Lewis Falls prima di uscire dal parco. Dato che hai già pagato il pass per il parco giornaliero, puoi guidare attraverso il John D. Rockefeller, Jr. Memorial Parkway fino al Grand Teton National Park. I Grand Tetons sono spettacolari, sembra emergere dal nulla oltre le pianure. Ci sono dei pull-off al Jackson Lake e al Jenny Lake, entrambi con acque cristalline e viste sulle montagne innevate in lontananza. Fermati per un picnic, fai escursioni sui sentieri o noleggia una barca per esplorare il lago. Continuate a sud attraverso il parco verso Jackson, nel Wyoming, che è un ottimo posto per mangiare e passeggiare. Archi fatti di corna segnano ogni angolo della piazza della città e graziosi negozi fiancheggiano le strade. Che tu scelga o meno di passare la notte, è il posto perfetto per concludere il tuo viaggio.

Ti piacerà anche: