Il miglior periodo per visitare la Svizzera: una guida stagione per stagione

Un viaggio in Svizzera offre incomparabili bellezze naturali e avventure, non importa quando si visita. Incastonato tra le Alpi e le montagne del Giura, la nazione alpina è piena di città vibranti, paesaggi incredibili e attività entusiasmanti. Con topografie distinte in tutte le sue regioni, la Svizzera è anche piena di microclimi diversi. Ogni stagione offre qualcosa di diverso. Il momento migliore per visitare dipenderà da dove vuoi andare, cosa vuoi vedere e quanto vuoi spendere. Sia che preferiate le montagne innevate e i mercatini natalizi dell'inverno, il clima caldo e i festival musicali dell'estate, o la relativa quiete di primavera e autunno, scoprite il momento migliore per visitare la Svizzera per voi.

Hotels in this story

Inverno

Grand Hotel Zermatterhof, Zermatt / Oyster

Grand Hotel Zermatterhof, Zermatt / Oyster

Molte persone associano la Svizzera ad attività après-ski e cabine accoglienti – e per una buona ragione. L'intero paese diventa romantico quando le temperature diminuiscono e le giornate si accorciano. L'inverno (da dicembre a marzo) è una delle stagioni migliori della Svizzera, in particolare per le zone sciistiche come Zermatt e St. Moritz.

Naturalmente, la neve si diffonde fino alle valli e alle grandi città. Preparati per giorni impacchettati e notti tranquille sotto le lampade di calore se pensi di fare un po 'di esplorazione urbana. Per qualcosa di veramente speciale, dedica il tuo tempo ad esplorare alcuni dei famosi festival della Svizzera. Ai primi di dicembre, Ginevra celebra la sua vittoria contro il francese invasore. Conosciuta come L'Escalade, la commemorazione riempie le strade di Ginevra con cioccolatini e sfilate appositamente decorate. Per rendere tutti entusiasti per la celebrazione, c'è anche una corsa di cinque miglia attraverso il ripido centro storico della città una settimana prima degli eventi principali.

Le festività natalizie sono particolarmente apprezzate per visitare città svizzere come Zurigo , Lucerna e la capitale di Berna . A partire da fine novembre, i mercati stagionali sono in pieno fermento. Ognuno offre regali unici, belle luci e cioccolata calda fumante, ma nessuno è incredibile come il mercato di Montreux . Anche il vicino Castello di Chillon ha lo spirito, mostrando ai visitatori come il Natale è stato celebrato in epoca medievale.

Se le folle di vacanze sono troppo da sopportare, lascia che la Svizzera sia il tuo primo viaggio nel nuovo anno. Il villaggio di Grindelwald accoglie artisti internazionali a gennaio per l'annuale World Snow Festival. I visitatori possono guardare mentre creano gigantesche sculture di ghiaccio, scivolare giù per le colline e riscaldarsi con una forchetta di fonduta. Il carnevale è un altro momento divertente per visitare la Svizzera. Alla fine di febbraio e all'inizio di marzo, Basilea ospita un incredibile carnevale. E il 2018 è certamente l'anno in cui visitare questa città cosmopolita e colta. Il consiglio del turismo sta distribuendo una BaselCard a tutti i viaggiatori che pernottano in hotel, ostelli, Airbnb o qualsiasi altro tipo di alloggio. Questo offre una serie di vantaggi, tra cui i trasporti pubblici gratuiti, l'accesso gratuito alla rete Wi-Fi della città e il 50% di sconto su tutti i musei della città.

Primavera

Hotel Landhaus, Bern / Oyster

Hotel Landhaus, Bern / Oyster

Sebbene la primavera sia una delle stagioni meno popolari per visitare la Svizzera, è probabilmente una delle più idilliache. In nessun luogo questo fascino è più visibile delle pianure. Avrai bisogno di una giacca per contrastare il freddo, ma è un buon momento per camminare tra foreste e prati. Insieme a sperimentare meno folla, sarai testimone delle meraviglie naturali mentre si svegliano dal letargo invernale. I luccichi dei laghi, i fiori sono in piena fioritura e i mercati dei prodotti locali sono pieni di nuove offerte. La primavera è quando gli alberi di mela, ciliegio e magnolia raggiungono il loro apice. Anche le gite panoramiche in treno sono aperte tutto l'anno e, con la folla ridotta, la primavera è il momento ideale per godersi il brivido di uno. Assicurati di costruire un itinerario equilibrato con esperienze sia in campagna che in città.

Puoi ancora andare a sciare e fare snowboard a marzo dato che le montagne mantengono le condizioni invernali durante il mese. Grazie ai raggi del sole, può davvero essere uno dei periodi migliori per vivere le famose discese della Svizzera. Meglio di tutto, non lotterete per un posto sulla seggiovia o nella sauna post-corsa. La maggior parte dei resort chiude le porte entro la metà di aprile. Intorno allo stesso tempo, si aprono sentieri escursionistici. Ci sono più di 40.000 miglia di sentieri segnalati in tutto il paese. Fai attenzione che il tempo primaverile imprevedibile potrebbe renderli piuttosto fangosi.

A maggio è arrivata la stagione delle spalle. Non è proprio estate, ma gli hotel e le attrazioni saranno più affollati. Questo è il periodo migliore dell'anno per sommelier, enofili ed enoturisti. Ci sono 200 varietà di vite in tutto il paese, creando una varietà diversificata di rossi, bianchi e miscele. Vigneti e cantine aprono le loro porte ogni maggio per celebrare la vendemmia, offrendo visite e degustazioni in tutte le loro strutture. La tradizione è la più forte nei cantoni di lingua francese, dove si parla di caves ouvertes e dura fino ai primi di giugno.

Estate

Hotel Firefly, Zermatt / Oyster

Hotel Firefly, Zermatt / Oyster

L'estate è quando le cose si surriscaldano davvero in Svizzera. Le temperature vanno da 64 a 86 gradi, a seconda della regione, e il sole dura dalle sei del mattino a quasi le 10 di notte. L'estate in Svizzera vanta anche la maggior parte dei turisti. I visitatori devono prenotare le sistemazioni con largo anticipo poiché gli hotel nelle aree turistiche come Lugano e Losanna si riempiono rapidamente. Anche il Lago di Ginevra e Zurigo registrano un aumento estivo. E anche se il tempo è più piacevole in estate, c'è anche un po 'di pioggia e le notti possono essere piuttosto fresche. Questo è particolarmente vero nel nord, quindi ti consigliamo un guardaroba adattabile.

Giugno è la calma prima della tempesta proverbiale. È caldo e asciutto, ma leggermente meno popolare di luglio o agosto, rendendolo il momento perfetto per visitare i laghi e le cascate di tutta la Svizzera. Le condizioni estive sono l'ideale per escursioni, ciclismo, kayak e altre attività all'aperto. A metà luglio, anche i sentieri più alti sono privi di neve. Avrai una visione chiara dello scenario svizzero mozzafiato.

Gli sport estremi e le attività di pompaggio di adrenalina hanno trovato una nuova casa in Svizzera e l'estate è un ottimo momento per visitare la capitale di tutto questo, Interlaken . Se vuoi spingere giù un canyon, fare bungee jumping da un ponte, volare in parapendio attraverso la valle, fare rafting lungo un fiume, o guidare un quad in una foresta, la Svizzera ha tutto. Inoltre, lo sfondo drammatico aggiunge qualcosa di speciale all'esperienza.

L'estate è anche la stagione dei festival di punta in Svizzera, quindi, nonostante la natura ti chiami, vorrai anche lasciarti un po 'di tempo per le esperienze in città. Paléo è il più grande festival musicale all'aperto del paese. Si svolge a Nyon a luglio. Gli amanti della musica non vorranno perdersi il Montreux Jazz Festival più avanti nel mese. Tenuto lungo le rive del Lago di Ginevra dal 1967, l'evento è il più grande festival jazz in Europa. Se puoi, vai in giro fino al 1 ° agosto per la festa nazionale svizzera (nota anche come Bundesfeier). L'orgoglio svizzero – sotto forma di bandiere su tutto, dal cioccolato e il pane alle lanterne di carta – prende il controllo del paese. Ogni città, città e villaggio illuminano la notte con fuochi d'artificio e falò, ma l'acqua è il posto migliore per festeggiare. Le cascate del Reno sono particolarmente illuminate per l'occasione. Sarebbe saggio studiare l'inno nazionale e altre canzoni tradizionali prima che inizino le celebrazioni.

Autunno

Chalet Hotel Schoenegg, Zermatt / Oyster

Chalet Hotel Schoenegg, Zermatt / Oyster

Mentre la maggior parte dei visitatori torna a casa quando finisce agosto, la Svizzera è ancora accogliente in autunno. In effetti, le temperature asciutte, leggermente più fresche e meno folle di settembre offrono le condizioni ideali per un'escursione. Se lo fai nel modo giusto, vedrai gli alberi iniziare a cambiare colore e le foglie si illumineranno il tuo percorso. La caduta è adatta anche ad altre attività all'aperto, come il ciclismo e il parapendio, che diventano anche più belle con un po 'di colore aggiunto. Puoi anche fare rafting e skydive, e se ti dirigi verso le montagne alla fine del mese, la stagione delle ciaspolate è già iniziata.

Le notti autunnali fresche sono anche un simbolo del raccolto. In diverse regioni, ci sono festival del raccolto per celebrare l'uva, le zucche e le albicocche. Per chi è interessato al viaggio culinario, l'autunno e in particolare ottobre sono un ottimo momento per assaggiare il delizioso formaggio del paese. Le feste fondue ricominciano quando il tempo più freddo colpisce e piazze come Gruyères e Charmey accolgono i visitatori. E anche se il cioccolato ha un buon sapore in ogni stagione, vorrai ritagliarti un po 'di tempo per visitare la fabbrica della Maison Cailler a Broc durante l'autunno.

L'unica volta che si vuole evitare la Svizzera è l'inizio di novembre quando il clima è freddo e umido, le funivie e le strade del passaggio sono chiuse a causa di manutenzione o maltempo, ei mercatini di Natale non sono ancora aperti. Se hai intenzione di visitare durante il tardo autunno, ti consigliamo di confermare che negozi, hotel e attrazioni sono aperti alla destinazione desiderata.

Ti piacerà anche: