È sicuro viaggiare a Città del Messico?

Mercado Ciudadela, Città del Messico / Oyster

Mercado Ciudadela, Città del Messico / Oyster

Il Messico sta vivendo un momento difficile. Solo nel 2017, gli omicidi sponsorizzati dallo stato e dai cartelli hanno raggiunto il loro tasso più alto da decenni, mentre tutto, da devastanti terremoti , alcol contaminato e notizie su assalti sessuali hanno afflitto le popolari destinazioni turistiche della nazione. Questi problemi hanno portato il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti a rilasciare avvertimenti sui viaggi in alcuni dei punti caldi del paese, tra cui un aggiornamento a un avvertimento di agosto 2017 sulla Riviera Maya e avvisi più recenti per quattro singoli stati messicani. Anche così - e nonostante i segnali che alla fine del 2017 vedevano cali nel numero di turisti internazionali che arrivavano in Messico - il paese esercita ancora un'attrazione magnetica sui viaggiatori, in particolare quelli provenienti dagli Stati Uniti. Mentre molti si dirigono verso Cabo San Lucas, Cancun e Tulum, la capitale della nazione, Città del Messico , è diventata anche una delle destinazioni principali. Tuttavia, dato che è una delle più grandi città del mondo - e le paure dei viaggiatori sul Messico in generale - viene spesso posta la domanda: "È sicuro visitare Città del Messico?" La risposta è sì - per la maggior parte. Ecco cosa devi sapere.


La verità sulle percentuali di omicidio a Città del Messico

L'antico e il moderno si incontrano nel Centro / Oyster di Città del Messico

L'antico e il moderno si incontrano nel Centro / Oyster di Città del Messico

Iniziamo con alcuni fatti di base. Città del Messico è enorme. La città stessa ospita circa nove milioni di cittadini, mentre l'area metropolitana detiene quasi 21 milioni. Per dirla in prospettiva, la maggiore regione di Città del Messico comprende quasi tutte le persone dell'intera nazione australiana e il doppio di tutto il Portogallo. La città si estende per oltre 513 miglia quadrate, a malapena impedita dalle montagne che sorgono al suo interno e attorno ad essa. All'interno di questo sprawl, Città del Messico è divisa in 1.700 colonie (quartieri) che si estendono in tutte le direzioni. Questi fatti da soli possono rendere la città intimidatoria ai visitatori per la prima volta . Tuttavia, è spesso l'altissimo tasso di omicidi e criminalità della nazione che ha il maggiore impatto frenante sui sogni futuri dei viaggiatori di visitare Città del Messico.

Sfortunatamente, Città del Messico non è stata immune ai problemi di omicidio della nazione. La guerra della droga della nazione – alimentata dalla richiesta degli Stati Uniti di narcotici illegali, oltre a un'inondazione di armi da fuoco dagli Stati Uniti in Messico e alle richieste del governo degli Stati Uniti che il Messico ha bloccato il commercio – si è accesa a Città del Messico in modo equo moda spettacolare nel 2017. A luglio, gli abitanti di Città del Messico hanno assistito a un blocco di veicoli in fiamme posti dai cartelli della droga per rappresaglia per la polizia che ha ucciso diversi capezzoli di una rete locale di droga. Questo fatto è legato ad altre statistiche inquietanti: secondo il Financial Times e il quotidiano messicano Reforma, "ci sono stati 330 omicidi legati al cartello nell'area nei primi sette mesi del 2017".

Questi numeri non sono buoni e segnano una tendenza al rialzo degli omicidi a cui la città in precedenza sembrava immune. Per dirla in prospettiva, New York City ha all'incirca le stesse dimensioni di Città del Messico – in termini di popolazione assoluta e area metropolitana – eppure ha visto 290 omicidi nel complesso del 2017 . Cosa c'è di più? Delegacion Cuauhtemoc, il distretto centrale di Città del Messico che comprende i quartieri più visitati, ha avuto il tasso di omicidi più alto in città a giugno 2017 (9,61 per 100.000 residenti, secondo Animal Politico ).

Anche così, è fondamentale aggiungere un contesto a questi fatti. Mentre Roma, Condesa, Juarez, Zona Rosa e Centro storico sono inclusi nel distretto più violento di Città del Messico, il tasso di omicidi per questa parte della città è molto più basso rispetto a molte delle principali destinazioni mondiali e statunitensi. Ad esempio, il tasso di omicidi di Cape Town è stato storicamente sei volte superiore, mentre Chicago , Miami e Philadelphia – tutte le principali destinazioni turistiche negli Stati Uniti – hanno avuto più del doppio del tasso di omicidi di Città del Messico nel complesso nel 2017.

Che cosa è veramente simile a terra?

Sale alimentari e ristoranti raffinati confezionano Roma e Condesa, a Delegacion Cuauhtemoc / Oyster

Sale alimentari e ristoranti raffinati confezionano Roma e Condesa, a Delegacion Cuauhtemoc / Oyster

L'incidente sopra descritto – dove i narcotraficanti hanno dato fuoco ai veicoli per seminare il caos – è successo ben fuori dal centro della città, a Tlahuac. In realtà, molti turisti probabilmente non hanno mai sentito parlare del quartiere, che si trova nell'estremo sud-est della città. Anche così, il fatto che Delegacion Cuauhtemoc sia l'area più violenta della città sembra inizialmente motivo di preoccupazione. Quando si esamina la situazione più da vicino, però, l'immagine del perché il distretto è così violento diventa più chiaro.

Cuauhtemoc contiene i suddetti quartieri che sono alcuni dei più grandi progetti turistici in tutta la Città del Messico. Collettivamente, questi quartieri ospitano le più famose gallerie d'arte della città, monumenti storici, monumenti, decine di musei e molti dei suoi centri nevralgici commerciali. È anche il luogo in cui troverai la parte del leone nella vita notturna di Città del Messico (anche se il benestante Polanco – in un quartiere più sicuro e vicino – ha anche un sacco di cose proprie). Camminare per Condesa, Roma, Juarez e il giorno e la notte della Zona Rosa difficilmente si sentiranno meno sicuri che camminare nei quartieri più famosi di New York. Di giorno o di notte, i caffè all'aperto sono pieni di persone che condividono bevande e cibo, mentre le famiglie portano i loro bambini a giocare nei parchi della città o scattare foto al Palacio de Bellas Artes nel Centro.

Tuttavia, Delegacion Cuauhtemoc è anche sede di quartieri notoriamente difficili, come Tepito e quelli che si trovano a nord di Plaza Garibaldi. Mentre Tepito in particolare è noto per i suoi enormi mercati contraffatti e le vivaci bancarelle di cibo durante il giorno, ha la reputazione di essere estremamente pericoloso anche tra la gente del posto. Sparatorie e busti della droga non sono eventi rari in questa parte della città. Tuttavia, ciò non impedisce ai turisti di fare visite guidate attraverso il quartiere, visitando siti come un santuario dedicato a Santa Muerte, la divinità venerata dai narcotraficanti messicani. Più a sud di Delegacion Cuauhtemoc, il quartiere di Doctores, confinante con la Roma alla moda e il sud del Centro, dovrebbe essere evitato anche di notte.

Terremoti e inquinamento

Il traffico a Città del Messico ha storicamente avuto un impatto sulla qualità dell'aria / Oyster

Il traffico a Città del Messico ha storicamente avuto un impatto sulla qualità dell'aria / Oyster

Mentre il tasso di criminalità in Messico continua a salire tristemente, ci sono altri fattori che pesano sulle menti dei potenziali visitatori di Città del Messico. I due terremoti hanno scosso la città alla fine del 2017 e hanno causato danni significativi a certi quartieri, nonché a città, paesi e villaggi nei vicini e vicini stati di Puebla, Morelos e Oaxaca. Mentre non c'è modo di prevedere quando avverrà il prossimo terremoto, gli scienziati hanno provato la loro probabilità. Secondo i ricercatori intervistati dal Washington Post, il Messico ha una probabilità del 25% di sperimentare un altro terremoto nel 2018 . Non si può dire quanto sia forte, ma l'area – come la California – è soggetta a pressioni quasi continue di qualche capacità. A titolo di confronto, l'US Geological Survey stima che il prossimo evento terremoto per colpire la faglia di San Andreas in California – una zona tettonica simile a quelle che hanno scosso il Messico di recente – sarà tra le sette e le otto sulla scala Richter ( la gamma in cui sono caduti i terremoti più distruttivi di Città del Messico).

Gli stessi fattori che rendono Città del Messico particolarmente vulnerabile agli effetti dei terremoti – è costruita su un antico laghetto in una valle di alta quota, tre quarti circondati da montagne e vulcani – contribuiscono anche ai suoi problemi di inquinamento atmosferico. Mentre l'aria è ancora migliore a Città del Messico oggi rispetto a decenni fa (e le tendenze nel particolato fine nell'atmosfera stanno andando verso il basso), ci sono ancora molti giorni all'anno quando lo smog è visibile in tutta la città. Questo, insieme all'altitudine e al frequente sole, può rendere l'atmosfera una trappola per le particelle PM2.5. Secondo The Guardian , i livelli di PM2,5 di Città del Messico sono circa il doppio di quelli raccomandati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Mentre suona male, mette Città del Messico in compagnia di luoghi come Parigi, Praga, Istanbul, Gerusalemme, Bruxelles e le città della San Joaquin Valley in California.

Quindi, dovresti visitare Città del Messico?

I canali di Xochimilco, nel sud della città / Oyster

I canali di Xochimilco, nel sud della città / Oyster

Per dirla semplicemente, sì. Mentre la reputazione del Messico – come altre destinazioni latinoamericane imperdibili come il Brasile e la Colombia – la precede, la città stessa è un luogo cosmopolita, moderno e vivace. In molti modi, Città del Messico è lo zenit di tutte le cose tradizionalmente messicane e molto lontana dalla vita tradizionale messicana. Ma poiché la regione intorno a Città del Messico è stata per secoli un centro nevralgico culturale – ben prima che arrivassero gli invasori spagnoli – il fascino di questa città è profondo. Dal ronzio coloniale nel Centro e Zocalo ai caffè e ristoranti di Roma ai mercati vivaci in quasi ogni colonia – oltre a splendidi parchi, negozi di lusso, arte in forte espansione e più musei di qualsiasi altra grande città del mondo – Città del Messico ha molto da offrire a qualsiasi viaggiatore.

Con questo in mente, dovresti esercitare un po 'di cautela a seconda di dove ti trovi. Mentre è sicuro passeggiare per i quartieri come Juarez, Roma, Coyoacan, Condesa e Polanco di notte, passeggiare per Doctores e parti del Centro sud e ovest di Bellas Artes è un po 'più rischioso. Rivolgiti al tuo hotel o al tuo ospite di affitto per le informazioni sul terreno su quali parti della città evitare. Fai attenzione anche ai mezzi pubblici come metro e metrobus, che possono essere affollati (specialmente nelle ore di punta) e quindi un rifugio per i borseggiatori. Tieni qualcosa di prezioso nelle tasche anteriori o sotto strati di vestiti. In alternativa, Uber è incredibilmente economico a Città del Messico, ed è spesso un modo più semplice e sicuro per molti viaggiatori di spostarsi.

Alla fine della giornata, Città del Messico – in particolare le parti della città dove i turisti vanno – semplicemente non merita la paura che molti viaggiatori hanno. In effetti, i fatti e le cifre mostrano che la città è più sicura di molte delle principali destinazioni turistiche negli Stati Uniti e in altre parti del mondo. Quando aggiungi un tasso di cambio amichevole ai visitatori stranieri, voli economici dalla maggior parte delle principali città degli Stati Uniti, destinazioni culturali in vanga e cibo di strada che rivaleggia con le migliori cucine del mondo, ti perderebbe molto tempo se passassi sopra un visita a Città del Messico.

Ti piacerà anche: