12 errori da Rookie da evitare a Città del Messico

Palacio de Bellas Artes, Città del Messico / Oyster

Palacio de Bellas Artes, Città del Messico / Oyster

Quando si tratta di esplorare Città del Messico, una delle città più grandi del mondo, ci sono molti modi in cui puoi rovinare un viaggio. Tuttavia, mentre la capitale densamente popolata del Messico può intimidire per una serie di motivi, è in realtà molto più user-friendly di quanto si possa immaginare. Ecco 12 semplici modi per evitare di sembrare un novellino mentre stai pianificando la tua prima visita a Città del Messico.


1. Non visitare perché sei spaventato

Parque Hundido, Città del Messico / Oyster

Parque Hundido, Città del Messico / Oyster

Il Messico ha certamente una reputazione per la violenza e altre cose spaventose (i terremoti non sono esattamente rari qui). Ma Città del Messico, nel complesso, si è dimostrata resiliente contro l'ondata crescente di crimini violenti che affliggono altre parti del paese. Alcune parti della città richiedono un po 'di attenzione, come Tepito, a nord del Centro, ma la maggior parte dei quartieri importanti per i turisti – come Centro, Roma, Condesa e Polanco – sono più che sicuri giorno e notte . Per un resoconto più dettagliato del crimine in CDMX, consulta il nostro rapporto dettagliato qui . Per rimanere al sicuro quando si tratta di attività sismica, scarica l'app Alerta Sismica, che fa parte del sistema avanzato di allarme per terremoti della città.

2. Evitare lo Street Food

Street Food, Città del Messico / Oyster

Street Food, Città del Messico / Oyster

La cucina messicana è decisamente deliziosa e un viaggio a Città del Messico mette a portata di mano l'intera gamma e la profondità delle offerte culinarie del paese. Probabilmente lo fa al meglio in pubblico, ai margini delle sue piazze, strade pedonali, parchi e marciapiedi. Puoi assaggiare i piatti di ogni parte della nazione – inclusi Oaxaca, Puebla e lo Yucatan – nella maggior parte delle intersezioni principali della città. Fintanto che segui le regole generali di sicurezza alimentare, ad esempio assicurandoti di consumare solo grub bollito e bollente ed evitando gli oggetti trovati seduti nell'acqua, generalmente starai bene.

3. In attesa di acquistare i biglietti per Casa Azul

Casa Azul, Città del Messico / Oyster

Casa Azul, Città del Messico / Oyster

Casa Azul (ovvero il Museo Frida Kahlo) è facilmente una delle destinazioni turistiche più visitate di Città del Messico. Tuttavia, le linee per entrare tendono ad essere lunghe. Fatti un favore e prenota i biglietti una settimana o più in anticipo per saltare la coda. Inoltre, ricorda che dovrai pagare un costo aggiuntivo per scattare fotografie o video. Questo consiglio è particolarmente importante durante le fiere d'arte messicane di febbraio, quando migliaia di turisti amanti dell'arte sono in città con l'ex casa e lo studio di Frida sui loro itinerari.

4. Pensando che camminerai dappertutto

Capilla del Cerrito, Città del Messico / Oyster

Capilla del Cerrito, Città del Messico / Oyster

Per essere chiari, Città del Messico è percorribile – se la si divide in parti molto più piccole. Puoi facilmente aggirare i singoli quartieri come Roma, Condesa, Polanco e il Centro a piedi. Ma camminare tra queste aree sarebbe un compito da scemo. Lo sprawl di Città del Messico rende LA un aspetto minuscolo, e questa città incredibilmente orizzontale non è esattamente un flusso continuo di un luogo fresco in un altro. Dovrai scaricare Uber o un'altra app per il ride ride (le tariffe sono incredibilmente economiche) o salire sulla metro o sul Metrobus, che sono sicure, generalmente efficienti e costano circa 25 centesimi per giro.

5. Aspettando pace e tranquillità

Città del Messico / Oyster

Città del Messico / Oyster

Mentre Città del Messico ha i suoi angoli tranquilli, può essere un posto eccezionalmente rumoroso da visitare. Ciò significa che tutto, dalle principali arterie agli hotel situati su immobili di prima qualità, soffrono di gravi problemi di rumore giorno e notte. Se vi capita di alloggiare a Roma, potete aspettarvi bar roche lungo molte strade aggiungendo l'effetto. I livelli di decibel nella media cittadina sono intorno ai 75, anche se il picco può arrivare fino a 195 in alcune parti della città, grazie al traffico, ai negozi, ai caffè all'aperto e ai venditori ambulanti. Certo, parte di questo rumore fa parte della magia della città. Il grido registrato di un venditore di tamale e gli autocarri che acclamano richieste di materassi usati, microonde e simili fanno parte del tessuto culturale della città. E se non riesci a far rumore, vai in zone più tranquille della città, come Condesa, Bosque de Chapultepec o Parque Mexico.

6. Ridurre la tua visita troppo breve

Museo Soumaya, Città del Messico / Oyster

Museo Soumaya, Città del Messico / Oyster

Siamo feroci sostenitori del lungo weekend, ma il modo migliore per vivere a Città del Messico la prima volta è dargli almeno una settimana. Dopo tutto, questa è una delle città più grandi del mondo e uno dei suoi principali centri culturali. Qui troverai più musei di qualsiasi altra città del pianeta – oltre 150 in tutto – e non stiamo parlando di piccole collezioni. In effetti, il Museo Nazionale di Antropologia è uno dei più grandi del mondo e contiene una splendida collezione di reperti culturali indigeni. Vale a dire niente delle gallerie d'arte indipendenti che si trovano in tutta la città, i siti storici del Centro, la vita notturna selvaggia e gite di un giorno alle piramidi di Teotihuacan, i canali Xochimilco e persino la città di Cholula, incredibilmente preservata. Se sei in città a febbraio, ci sono tre importanti fiere d'arte, tra cui Zona Maco e Material, per non parlare di numerosi festival durante tutto l'anno.

7. Aspettando temperature tropicali

Capilla del Cerrito presso la Basilica di Nostra Signora di Guadalupe, Città del Messico / Oyster

Capilla del Cerrito presso la Basilica di Nostra Signora di Guadalupe, Città del Messico / Oyster

Quando la maggior parte dei viaggiatori pensa al Messico, immagina spiagge assolate e temperature fumanti. Per essere chiari, non è questo il caso di Città del Messico. La capitale della nazione si trova in cima all'altopiano centrale del Messico. A quasi un miglio e mezzo sopra il livello del mare, Città del Messico è l'ottava capitale più alta del mondo. Quella altitudine significa che anche se Città del Messico è vicina all'equatore della Repubblica Dominicana, le temperature e l'umidità sono basse. Il clima è generalmente primaverile per tutto l'anno, si aggira tra gli alti anni '60 e la metà degli anni '70 durante il giorno per gran parte dell'anno. A volte sperimenterai temperature negli anni '80 basse, ma la bassa umidità significa che potresti sentirti drasticamente diverso dall'ombra al sole. Di notte, le temperature vanno dagli anni '40 agli alti anni '50 per la maggior parte. Inoltre, la città sperimenta distinte stagioni umide e secche, con piogge che durano da maggio a ottobre. Questi si verificano generalmente nel tardo pomeriggio e prima serata.

8. Evitare le strade di notte

Barra Alipus, Città del Messico / Oyster

Barra Alipus, Città del Messico / Oyster

Come abbiamo detto in precedenza, la reputazione violenta del Messico non regge abbastanza nelle parti tipicamente visitate di Città del Messico. Detto questo, stare nella tua camera d'albergo tutta la notte per paura sarebbe un disservizio per la tua esperienza complessiva. Questa città è altrettanto vivace di notte come lo è durante il giorno. E mentre vorrai fare attenzione in alcune parti del Centro, sicuramente dai mariachi in Plaza Garibaldi e al Salon Tenampa. Intorno al Palacio de Bellas Artes, bar e ristoranti suonano fino a tardi, mentre i locali di tutte le bande si raccolgono nell'Alameda. Scoprirai anche linee sulla porta di Churreria El Moro: il ramo originale è aperto 24 ore al giorno e si trova a pochi isolati a sud del Palacio de Bellas Artes su Lazaro Cardenas. Altrove, i locali notturni di Polanco durano fino a tardi, e i bar di Roma e la Zona Rosa offrono notti ugualmente selvagge.

9. Aspettando fino all'ultimo minuto per prenotare il tuo giorno del viaggio morto

Figurine di Calavera Catrina a Mercado Ciudadela, Città del Messico / Oyster

Figurine di Calavera Catrina a Mercado Ciudadela, Città del Messico / Oyster

Day of the Dead è una delle feste messicane più famose e le festività di questo giorno si sono perpetuate in tutto il mondo con immagini colorate. Calaveras e Catrinas in modelli luminosi e stilizzati sono tendenze di design in tutto il mondo con le loro origini in Messico. E mentre è un momento in cui le famiglie messicane tendono a riunirsi, riesce comunque a essere un evento festoso e spettacolare. La parata del giorno dei morti di Città del Messico è una delle più spettacolari del paese. Tieni presente che le strade saranno molto affollate di notte, specialmente nel Centro e attorno allo Zocalo. Con questo in mente, dovresti sapere che i prezzi dei voli e le tariffe degli hotel tendono ad aumentare in questo periodo dell'anno, quindi fatevi un favore e prenotate con largo anticipo.

10. Non pianificare gite di un giorno

Xochimilco, Città del Messico / Oyster

Xochimilco, Città del Messico / Oyster

Mentre Città del Messico è piena di cibo da gustare, cose da vedere e musei da esplorare, ci sono diverse gite giornaliere che valgono anche la pena. Le piramidi di Teotihuacan – alcuni degli esempi meglio conservati dell'architettura preispanica in tutte le Americhe – sono assolutamente da non perdere. La più grande, la Piramide del Sole, può essere scalata e offre splendidi panorami. È un facile tragitto in autobus di un'ora dal Terminal del Norte. Xochimilco, situato nell'estremo sud di Città del Messico, è un altro grande gita di un giorno. Qui, gruppi di amici festanti sorseggiano birre mentre galleggiano su barche colorate che si snodano tra i canali. Cholula, una città universitaria coloniale nello stato di Puebla, è anche una divertente gita di un giorno, con tante chiese quanti sono i giorni dell'anno. Scopri il Santuario di Nostra Signora dei Rimedi, che si trova drammaticamente in cima alla più grande piramide di tutto il Messico (sebbene sia sepolto sotto strati di terra).

11. Saltare i Mercados locali

Mercado Sonora, Città del Messico / Oyster

Mercado Sonora, Città del Messico / Oyster

Come molte altre città in tutto il mondo, alcune parti di Città del Messico si stanno trasformando in una clip a testa alta. Per fortuna, anche nelle parti più esclusive della città, come Coyoacan, Roma e Juarez, ci sono mercados che mettono insieme una sezione trasversale realistica di questa città così diversa. Alcuni dei nostri preferiti includono il Mercado de Coyoacan, che – pur con le sue bardature turistiche – riesce ancora ad avere un impulso localmente infuso, così come il Mercado de San Juan, il Mercado Sonora e il Mercado Juarez. Troverai autentici piatti messicani, array vertiginosi di prodotti e prodotti secchi e un'atmosfera vibrante che non può che metterti nel giusto umore. E se non sei nei mercati tradizionali, Roma ha un mercato gastronomico alla moda, chiamato Mercado Roma, e ospita i mercati incentrati sulla moda nei fine settimana in cui i designer indie vendono le loro merci al fianco di bancarelle di cibo.

12. Non conoscendo un po 'di spagnolo

Mercado Jamaica, Città del Messico / Oyster

Mercado Jamaica, Città del Messico / Oyster

Non hai bisogno della fluidità spagnola per arrivare a Città del Messico, ma questa enorme metropoli non è certamente Cancun, Cabo o Puerto Vallarta. Quello che intendiamo è che il dollaro turistico parla più forte in quelle destinazioni. Tuttavia, Città del Messico è uno dei centri finanziari, dell'intrattenimento e culturale dell'America Latina, e quelli che arrivano dal nord del confine non forniscono lo stesso pilastro economico di altre destinazioni strettamente per turisti in Messico. Sicuramente incontrerai molte persone in tutta la città che possono comunicare in inglese, ma conoscere un po 'di spagnolo farà molto.

Scelta dell'Hotel: Las Alcobas

Amiamo l'aspetto moderno e accogliente delle camere dell'hotel Las Alcobas di Città del Messico.

Amiamo l'aspetto moderno e accogliente delle camere dell'hotel Las Alcobas di Città del Messico.

Il 35-camera Las Alcobas è un gioiello di un boutique hotel che si trova proprio a Polanco, uno dei quartieri più eleganti di Città del Messico. La struttura intima si trova a pochi passi da ristoranti esclusivi, bar e boutique, e il Museo Jumex e il Museo Soumaya si trovano entrambi nelle vicinanze. Forse non è una sorpresa data la sua bassa statura, l'atmosfera qui è intima, anche se i ristoranti gourmet di Las Alcobas attirano i buongustai locali e gli ospiti. Le camere moderne sono decifrate con arredi sobri e raffinati e presentano tocchi high-tech, mentre l'elegante spa utilizza prodotti indigeni in molti dei suoi trattamenti. Tra i servizi speciali figurano i maggiordomi da bagno e il servizio di sveglia gratuito che offre agli ospiti una scelta di caffè, tè o frullato. Tieni presente che i bambini sotto i 7 anni non sono ammessi in hotel.

Ti piacerà anche: