Riad 101: cosa aspettarsi in queste pensioni marocchine

Molti (noi stessi inclusi) sarebbero d'accordo che un soggiorno in un riad marocchino è un must. Queste pensioni tradizionali a più piani (e spesso molto strette) che in passato erano palazzi privati ​​sono state ristrutturate in alberghi di ogni tipo, costruite attorno a cortili e giardini centrali, e ognuna offre un modo unico e autentico di accedere al cibo, all'architettura, e il modo di vivere che rende il Marocco una destinazione top per i viaggiatori. Ma un soggiorno in un riad è molto diverso da quello in un tipico bed-and-breakfast o hotel, così abbiamo messo insieme una guida utile per i principianti di riad. Quindi, dopo aver letto, tutto quello che dovrai fare è decidere quale chiamare a casa durante le vacanze!


Dove puoi trovarli:

Strada del Riad Noir d'Ivoire

Strada del Riad Noir d'Ivoire

I riad si trovano in tutto il Marocco, ma quelli nell'antica Medina di Marrakech offrono ai visitatori un vero assaggio della vita medievale. Parte dell'appello (e preoccupazione) di soggiornare in un riad è in realtà trovarlo. Le strade della vecchia Medina sono state costruite come parte di una fortezza in tempi antichi, con stretti sentieri in pietra che non sono abbastanza grandi per ospitare un'automobile. Per gli occhi inesperti, la maggior parte delle strade sembrano identiche, con alte mura color terra e poco più di punti di riferimento oltre alla porta occasionale. I visitatori per la prima volta dovrebbero organizzare un incontro con un dipendente del riad all'aeroporto (a circa 10 minuti di auto dall'antica Medina) o in un punto prestabilito fuori dalla Medina, in modo che possano guidarvi in ​​sicurezza al riad. Arrivare al buio senza una mappa o una guida è quasi un modo sicuro per perdersi.

Cosa mangerete e bevete:

Tangine al Riad Al Badia

Tangine al Riad Al Badia

Una colazione semplice ma gustosa è comunemente inclusa nel prezzo di una camera in un riad. Pasticcini, conserve di frutta, pane, frutta in scatola e tè alla menta zuccherato sono le offerte tipiche. Pochi riad hanno ristoranti con servizio completo. Invece, gli ospiti sono invitati a far sapere al personale la mattina se desiderano cenare all'hotel in serata, e lo chef acquisterà gli ingredienti e preparerà una cena. Il pasto (di solito uno stufato di tangine fatto in casa con spezie, carne e verdure o cous cous) viene spesso servito sul tetto del riad sotto una tenda in stile arabo o nel cortile interno. Il Marocco è un paese musulmano, quindi l'alcol non è ampiamente disponibile, ma la maggior parte dei riad vendono birra e vino ai visitatori stranieri.

Dove puoi fare un tuffo:

La piscina di Riad Tamarrakecht

La piscina di Riad Tamarrakecht

Una caratteristica comune trovata in ogni riad è una piccola piscina di dimensioni medio-piccole, solitamente costruita nel cortile centrale o sul tetto. Alcuni di loro sono più sull'estetica che sul nuoto, ma possono essere un posto divertente per rinfrescarsi in una calda giornata marocchina. Si noti che la maggior parte delle piscine non sono riscaldate, quindi l'acqua è spesso ghiacciata.

Dove puoi rilassarti:

La spa di Riad El Mansour

La spa di Riad El Mansour

Originariamente, i riad sono stati costruiti senza la comodità di acqua corrente – che è dove la tradizione di hamam, o bagni pubblici, entra in gioco. Oggi i riad hanno bagni privati ​​ma la cultura degli hamam è ancora viva e vegeta. Molti riad includono spa private incentrate sull'hamam, dove gli ospiti possono ottenere uno scrub tradizionale con sapone nero, seguito da un massaggio (a pagamento).

Come sono le camere:

La camera turchese del Riad le Clos des Arts

La camera turchese del Riad le Clos des Arts

L'arredamento, le dimensioni e il livello di lusso delle camere dei riad variano da quelli più economici a quelli esagerati, ma ci sono alcuni temi comuni in quasi tutti. Le camere sono generalmente costruite attorno a un cortile centrale, con finestre che si affacciano all'interno dell'edificio rispetto all'esterno. Ciò significa che le stanze al piano terra sono solitamente più buie e inclini al rumore degli altri ospiti che arrivano, vanno e si fermano nel cortile. Le camere di livello più elevato hanno spesso balconi interni semi-privati ​​e sono più tranquille. La connessione Wi-Fi è comune, ma la TV no. I pavimenti sono solitamente piastrellati e gli accenti marocchini come lanterne appese, tessuti ricchi e colorati, legno intagliato e tappeti tessuti a mano sono elementi di stile popolari. I bagni privati ​​sono generalmente costituiti da pareti in cemento, docce e lavori in piastrelle vivaci.

Cose da tenere a mente:

Cortile al Riad les Orangers d'Alilia Marrakech

Cortile al Riad les Orangers d'Alilia Marrakech

  • Arabo e francese sono le lingue più comuni parlate in Marocco.
  • I Riad sono spesso di proprietà di privati ​​e il servizio può essere altamente personalizzato.
  • La chiamata araba alla preghiera viene amplificata attraverso Marrakech cinque volte al giorno, per cinque minuti.
  • Se visiti il ​​Marocco durante il Ramadan, il mese sacro del digiuno, tieni presente che molti negozi e ristoranti sono chiusi durante il giorno durante tutta la vacanza.
  • La parola riad significa "giardino" in arabo.