Le 10 migliori destinazioni caraibiche da visitare in inverno, in classifica

Le vacanze sono fantastiche e tutte - ma ciò che le rende ancora più grandi è quando siamo dotati di una vacanza nei Caraibi, soprattutto perché i giorni brevi dell'inverno post-Natale possono sembrare insopportabilmente lunghi (e freddi). Ma quest'anno non siamo stati particolarmente buoni, e talvolta i doni più gratificanti sono quelli che ci doniamo. Quindi sii gentile con te stesso (e il tuo portafoglio) quest'inverno e pianifica una vacanza ai Caraibi a buon mercato. Contabilità per cose come il biglietto aereo (principalmente dagli aeroporti di New York ), le tariffe alberghiere e i prezzi di cibo e attività, ecco le 10 destinazioni più economiche nei Caraibi per una vacanza invernale 2015-2016.

10. St. Martin / St. Maarten

Divisi tra francesi e olandesi, ma senza veri e propri limiti, St. Martin e Sint Maarten hanno ciascuno governi, lingue, cucina, valute e atteggiamenti in generale diversi. Anche se non c'è un confine rigido, una volta che hai attraversato la terra di un altro paese, lo saprai presto – e se stai prenotando una vacanza a buon mercato, ti consigliamo di rimanere sul lato olandese . Non solo la maggior parte dei voli atterra qui, ma è anche un po 'più economico alloggiare in quest'area. Inoltre, la capitale di Philipsburg, a Sint Maarten, è ricca di negozi, una vivace vita notturna e una splendida passerella sul lungomare per ammirare il tramonto.

Dove alloggiare: Holland House Beach Hotel

9. Bahamas

Le Bahamas sono una delle destinazioni caraibiche più facili da raggiungere dagli Stati Uniti; è vicino e voli giornalieri atterrano nei due aeroporti dell'isola dalle principali città della costa orientale. Aggiungi la comodità di non dover cambiare valuta (il dollaro delle Bahamas è ancorato al dollaro USA), tutto l'anno clima piacevole, campi da golf di livello mondiale, grandi acque per immersioni e snorkeling e deliziosi (economici) locali come conchiglia e cernia, e tu hai una vacanza perfetta per questo inverno.

Dove alloggiare: Paradise Cove Beach Resort

8. Martinica

Mentre i voli per la Martinica potrebbero non essere sempre le opzioni caraibiche più economiche, l'isola francofona è sede di una varietà di hotel economici, e non ha l'atmosfera super turistica che alcune isole portano. Il clima tropicale qui rende il clima mite dell'inverno, e i visitatori spesso vengono non solo per le spiagge ma anche per le foreste pluviali. La cucina locale si concentra su una deliziosa miscela di sapori caraibici e creoli.

Dove alloggiare: Residence Oceane Hotel

7. Barbados

A prima vista, potrebbe essere facile vedere le spiagge di sabbia bianca e rosa e le barriere coralline mozzafiato delle Barbados come un'esperienza cliché sull'isola caraibica, ma c'è di più. L'isola si è sviluppata rapidamente da un'economia basata sullo zucchero impoverita a una democrazia con uno dei più alti tassi di alfabetizzazione nell'emisfero occidentale. Nonostante questi impressionanti cambiamenti, i locali amichevoli (noti come Bajans) mantengono una notevole quantità di usanze britanniche dal loro passato coloniale, come l'ora del tè pomeridiana e la guida a sinistra – ma non preoccupatevi, un ampio sistema di bus rende facile (e poco costoso) per andare in giro. Barbados si distingue anche dalle altre isole dei Caraibi con il vario insieme di visitatori che attrae, che vanno dai viaggiatori di bilancio ai vacanzieri di lusso. Le calme e lussuose spiagge della costa occidentale attirano la maggior parte dei turisti, ma la ventosa costa orientale attira anche una quota equa, con le sponde surfer che si affacciano sull'Atlantico.

Dove dormire: White Sand Beach Villas

6. Isole Vergini americane

Se si evitano i principali porti in cui attraccano le navi da crociera, spesso è possibile trovare un buon affare in un hotel nelle Isole Vergini americane, dove le tre isole principali sono St. Croix , St. John e St. Thomas – oppure si può optare per andare super-budget e campeggiare sulle spiagge di isole minori, come ad esempio Water Island . Come hanno fatto negli ultimi 400 anni (risalendo fino ai tempi dei pirati di un tempo), la gente viene in queste isole principalmente per bere, rilassarsi sulla spiaggia e fare affari con il negozio – spesso, proprio in quell'ordine.

Dove dormire: Virgin Islands Campground

5. Grenada

Una delle gemme nascoste dei Caraibi, Grenada è spesso trascurata; noi sconsigliamo questo. Perché questa piccola isola verso la fine meridionale della catena di isole dei Caraibi è sede di splendide spiagge di sabbia bianca che si ergono contro i panorami vulcanici. Mentre i voli qui sono relativamente convenienti per tutto l'anno, troverai le migliori offerte di hotel durante l'inizio dell'inverno – e ancora meglio, meno folla anche.

Dove alloggiare: The Flamboyant Hotel & Villas

4. Repubblica Dominicana

La patria di tonnellate di resort all-inclusive, la Repubblica Dominicana è una scelta solida quando si pianifica una vacanza caraibica con il portafoglio; i visitatori possono risparmiare facendo affidamento sugli hotel in cui è incluso tutto, dalle attività al cibo, dall'intrattenimento all'alcol, e con otto aeroporti internazionali sull'isola, è spesso abbastanza facile (e poco costoso) da raggiungere. Aggiungi belle spiagge, gente del posto calda, clima tutto l'anno e una ricca storia per una meravigliosa vacanza invernale.

Dove alloggiare: The Tropical at Lifestyle Holidays Vacation Resort

3. Curaçao

Un'altra isola caraibica che spesso non è una delle prime a venire in mente, Curacao è una delle preferite dai subacquei – e coloro che cercano una vacanza economica; le tariffe alberghiere sono migliori a novembre, ma possono rimanere relativamente basse anche durante l'inverno, in particolare se confrontate con le altre isole caraibiche verso l'estremità meridionale della catena. Inoltre, ha un grande aeroporto che significa voli più frequenti e meno costosi. Se cerchi un'atmosfera caraibica olandese simile a quella che si trova a Sint Maarten (ma forse un po 'meno costruita), Curacao è una grande opzione.

Dove alloggiare: The Scuba Lodge & Suites

2. Giamaica

La Giamaica è stata a lungo una popolare destinazione caraibica, sede di gente simpatica, spiagge incantevoli e una vivace vita notturna (dove il reggae, ovviamente, occupa un posto centrale). Molti attribuiscono all'isola il luogo di nascita del resort all-inclusive, il che significa che i visitatori possono trovare un sacco di alloggio economico in hotel massicci, con tutte le spese e pre-pagati, in particolare a Montego Bay . Questa regione è anche una scelta solida per i viaggiatori in economia perché è dove si trova l'aeroporto più trafficato della Giamaica. Tuttavia, Negril è un'altra opzione adatta ai portafogli, e la maggior parte sosterrebbe che le spiagge qui (Seven-Mile Beach in particolare) sono più belle.

Dove alloggiare: Negril Tree House Resort

1. Porto Rico

E ora per il vincitore! Non è un segreto che Puerto Rico è una delle opzioni più economiche per i viaggiatori statunitensi diretti ai Caraibi, ma diciamo che è il più economico. E per fortuna, troviamo l'isola, a circa 1.000 miglia dalla Florida, assolutamente bellissima. Dal momento che si tratta di un territorio non incorporato negli Stati Uniti, i visitatori statunitensi non devono preoccuparsi dei viaggi internazionali, che eliminano il fastidio di trovare il passaporto e le spese di un volo non interno. I resort all-inclusive sono rari, ma gli hotel economici sono una scoperta abbastanza facile. Inoltre, i visitatori hanno spiagge bellissime, baie bioluminescenti, deliziosi frutti di mare, ottimi negozi e adorabili aree storiche da non perdere.

Dove alloggiare: Villa Montana Beach Resort

Potrebbe piacerti anche: