Il miglior periodo per visitare l'Islanda: una guida per ogni stagione

L'Islanda non ha esattamente una stagione perfetta da visitare. Mentre il paese dell'isola è temperato in estate e piuttosto freddo in inverno, il tempo può essere imprevedibile. Detto questo, i viaggiatori che decidono il momento migliore per andare dovrebbero considerare quello che sperano di fare e vedere. Vuoi cavalcare cavalli con criniere in stile Fabio attraverso la tundra? Optare per i mesi estivi. Vuoi goderti la notte in uno dei più grandi festival musicali d'Europa? Dirigetevi verso l'Islanda Airwaves a novembre, che di solito ospita un impressionante mix di artisti affermati e emergenti. Stai cercando di risparmiare qualche soldo? I cacciatori di occasioni possono prendere in considerazione la fine di settembre quando il clima è caldo, ma i turisti si allontanano. Qui, abbiamo assemblato alcuni top-to-dos durante ogni stagione.


Inverno

Foto per gentile concessione di Flickr / Winniepix

Foto per gentile concessione di Flickr / Winniepix

Per coloro che vogliono sfidare i venti freddi e le lunghe notti, l'inverno è il mese in cui andare. Le temperature possono variare tra 24 e 38 gradi Fahrenheit e la luce diurna dura tra le quattro e le cinque ore, ma queste condizioni rendono le serate da festaioli. Coloro che vogliono confrontarsi con alcuni dei paesaggi più aspri di Madre Natura possono anche avventurarsi fuori Reykjavik per assistere a un vulcano innevato o a una cascata ghiacciata. Generalmente considerata la bassa stagione, gli hotel e le compagnie aeree offrono alcune delle migliori occasioni durante l'inverno a causa della diminuzione della domanda.

Cose da fare

Aurora boreale

Le notti chiare e scure dell'inverno rendono più facile vedere l'aurora boreale (o aurora boreale). Alcuni villeggianti passano diversi giorni guidando attraverso la campagna, ammirando il terreno vulcanico durante il giorno e osservando i cieli luminosi e verdi – una combinazione di ossigeno e azoto – di notte. Mentre le luci possono essere viste da diverse città, Keflavik islandese, che è stata anche una posizione militare strategica, dispone di hotel che forniscono un campanello d'allarme per coloro che non vogliono perdere uno spettacolo di luci a metà della notte . L' Hotel Keflavik offre anche ampie vedute dalle sue terrazze.

Thorrablot

Tra la metà di gennaio e febbraio, Thorrablot celebra la cultura nordica e il dio Thor, tra cui una festa con cibi tradizionali che potrebbero fare schifo a qualcuno (pensate alla testa d'agnello bollita, allo squalo marciato e ai testicoli di ariete). Diversi club sociali in tutta l' Islanda festeggiano l'evento patriottico, ma Viking Village a Hafnarfjörður – circa sei miglia a sud di Reykjavik – è noto per i suoi camerieri vichinghi in costumi del vecchio mondo. Il ristorante ha persino un sedile di pietra che puoi usare tenendo in mano uno scudo di metallo (foto op, chiunque?). Per le famiglie che desiderano intrattenere i più piccoli, l' Hotel Hafnarfjörður è dotato di una sala giochi per bambini.

Festival del cibo e del divertimento

L'Islanda potrebbe non essere conosciuta per la sua cucina gourmet, ma Reykjavik ha diversi ristoranti di lusso che servono piatti di pesce innovativi e raffinati. All'inizio di marzo, Food and Fun Festival importa chef americani ed europei per collaborare con ristoranti locali, creare nuovi menu, competere per premi e impressionare i palati di tutto il mondo. Durante il festival, soggiornate all'Hotel Borg di Reykjavik, noto per il suo affascinante ristorante in stile Art Deco.

Osservazione delle balene

Le orche si aggirano intorno all'Islanda tutto l'anno, ma è durante i mesi invernali che si avvicinano abbastanza da vedere dalle navi e persino dai ponti. Il tempo imprevedibile può rendere difficile vedere le balene, ma l'avventura acquatica può essere una grande aggiunta a un viaggio invernale. Grundarfjördur, situato nel nord della penisola di Snæfellsnes nell'Islanda occidentale, è noto per essere un luogo eccellente per avvistamenti di balene.

Dai anche un'occhiata alla nostra guida su cosa fare in Islanda in inverno.

Primavera

Foto per gentile concessione di Flickr / 加 蛋 不 加價

Foto per gentile concessione di Flickr / 加 蛋 不 加價

La primavera dell'Islanda può portare qualsiasi cosa, dalla neve e dalla pioggia al sole (anche se questo è vero per gran parte dell'anno) e le temperature medie variano da 24 a 48 gradi Fahrenheit, a seconda della posizione. I fiori iniziano a sbocciare e gli adorabili pulcinella di mare iniziano ad apparire lungo la costa del paese. Nel caso ve lo stiate chiedendo, vedere l'aurora boreale è ancora possibile durante questi mesi. E anche se i prezzi delle tariffe aeree e delle camere d'albergo sono a prezzi fuori stagione, tendono ad aumentare con l'avvicinarsi dell'estate.

Cose da fare

Piscine geotermiche

Mentre le terme e le piscine geotermiche dell'Islanda possono essere visitate tutto l'anno, saltando in una massa d'acqua fumante quando c'è ancora freddo nell'aria e la neve all'orizzonte è un po 'più soddisfacente. Il Landmannalaugar, che era formato da una colata lavica del XV secolo, è anche conosciuto da alcuni come "la piscina calda del contadino". Hotel Silica , a Grindavik (non lontano da Reykjavik ), è adiacente alla famosa piscina Blue Lagoon.

Reykjavik Arts Festival

Il Reykjavik Arts Festival, che si svolge da fine aprile a metà maggio, celebra numerose discipline, tra cui musica sinfonica, jazz e rock, film e opere teatrali. Durante questo periodo, Icelandair, che capita di essere uno sponsor del festival, in genere offre pacchetti di offerte. Reykjavik offre anche una vasta gamma di hotel, dal budget al lusso . Consigliamo l' Apotek Hotel , che è ospitato in un ex farmacista e noto per il suo design lungimirante.

Il primo giorno dell'estate

Questo potrebbe sembrare confuso, ma sopportare con noi. Sebbene gli islandesi festeggiano l'inizio dell'estate il primo giovedì dopo il 18 aprile, molti locali considerano questa festività il primo giorno di primavera. Il calendario è collegato al vecchio calendario norreno che divideva le stagioni in estate e in inverno. Sfilate, concerti e grandi eventi sportivi si svolgono in questo giorno in tutto il paese.

Estate

Foto per gentile concessione di Flickr / Ben Ferenchak

Foto per gentile concessione di Flickr / Ben Ferenchak

Ci sono diverse ragioni per cui l'estate è l'altezza della stagione turistica islandese. Non solo il clima è mite, con temperature medie dai 44 ai 57 gradi Fahrenheit, ma è anche il momento in cui si svolgono numerosi festival.

Cose da fare

Foto per gentile concessione di Flickr / Eric Sonstroem

Foto per gentile concessione di Flickr / Eric Sonstroem

Equitazione

Chiunque desideri sentirsi come se stessero cavalcando le pagine di un romanzo romantico dovrebbe prendere in considerazione l'idea di affittare un cavallo islandese. Salta e galoppa sul terreno accidentato di un cratere vulcanico con il vento spigoloso che ondeggia attraverso le copiose serrature del cavallo. Oppure, cavalca il tuo cavallo verso la costa e seguilo con un po 'di osservazione delle balene. Se stai cercando qualcosa di un po 'più di basso profilo, trotto attraverso la tundra e poi rilassarsi in una spa. Tutte queste avventure possono essere organizzate presso l' allevamento di cavalli Islenski Hesturinn , che si trova a circa dieci minuti a sud-est del centro di Reykjavik .

Guidare Tours

La strada principale da percorrere in Islanda è Ring Road, che inizia a Reykjavik e si dirige a Borgarnes, ad est fino ad Akureyri, a sud fino a Hofn e ad est a Selfoss . Lungo la strada, vedrai alcuni dei paesaggi più belli del mondo, tra cui montagne impressionanti, cascate mozzafiato e fiordi che ispirano. Guidare da Reykjavik ad Akureyri – la seconda area urbana più grande d'Islanda – richiede circa cinque ore, ma una volta arrivato, godrai del clima temperato, delle escursioni e del rafting. Chiamala una notte al Selfoss Hotel Grimsborgir , una destinazione di lusso isolata che offre trattamenti benessere su richiesta.

Festival segreto del solstizio

Dato che l'intero paese ha una popolazione più piccola di Anaheim, in California , ha un numero impressionante di festival musicali pro capite. Il Secret Solstice Festival di quest'anno include le apparizioni di Radiohead, Of Monsters and Men, Deftones, Die Antwoord, Action Bronson e St. Germain. I partecipanti possono scegliere di campeggiare nella meravigliosa natura islandese o di fermarsi in un hotel durante il festival, che si svolge tra il 16 e il 19 giugno. Oh, e uno dei luoghi dell'evento si trova all'interno di un ghiacciaio.

Autunno

Foto per gentile concessione di Flickr / Iundr / Islanda

Foto per gentile concessione di Flickr / Iundr / Islanda

Dopo la metà di settembre, i prezzi di viaggio in Islanda iniziano a calare rapidamente. Il sole di mezzanotte consente un po 'più buio e le piante e gli alberi nel Parco Nazionale di Thingvellir sono disponibili in una gamma di sfumature ultraterrene. D'altra parte, il tempo è un po 'imprevedibile – le temperature vanno da circa 29 a 50 gradi Fahrenheit – ed è possibile che incontriate una tempesta torrenziale in un attimo.

Cose da fare

Foto per gentile concessione di Flickr / Neil D'Cruze

Foto per gentile concessione di Flickr / Neil D'Cruze

Rettir

Hai mai sognato di essere un allevatore di pecore per un giorno? Agli agricoltori islandesi è permesso di lasciare le loro pecore vagare liberamente, ma quando l'estate si trasforma in autunno, le bestie lanose devono essere radunate per l'inverno. Durante i due fine settimana di settembre, gli agricoltori arruolano l'aiuto di amici, familiari e persino turisti per riportare le pecore a casa. Dopo una giornata di passeggiate o passeggiate a cavallo (sono noti più di 150 round-up), i partecipanti di solito lanciano alcuni bicchieri di grappa Brennivin. Gli allevatori di pecore si trovano in tutta l'Islanda, inclusa la valle di Vatnsdalur, ma è meglio organizzarsi prima di visitare la fattoria.

Reykjavik International Film Festival

A poco più di 20 anni, il Reykjavik International Film Festival (RIFF) ha presentato opere provenienti da 40 paesi e ospita regolarmente registi e produttori famosi per conferenze. Oltre alle proiezioni, ci sono anche eventi speciali come il "Swim-in Cinema", che mostra un film mentre gli spettatori guadano in piscina. I premi e i partecipanti passati includono Mike Leigh, Milos Forman e Jim Jarmusch. Gli artisti che lavorano con un budget possono prendere in considerazione l' Hotel Klettur di Reykjavik, che si trova a pochi passi dal centro e offre tariffe molto ragionevoli.

Festival Islanda Airwaves

Gli appassionati di brani innovativi sanno che Bjork è solo la punta dell'iceberg islandese. L'Airwaves Festival, che si terrà dal 2 al 6 novembre di quest'anno, è uno dei posti migliori per vedere artisti emergenti (Myrra Ros, Steinar e Vok) e una manciata di vecchietti preferiti (PJ Harvey, Pianeti Digable e Lush). I brani spaziano dal classico e alt-punk al rap e house, e le teste di musica sono destinate a venire via con una nuova band indie preferita. I visitatori con un apprezzamento per lo stile potrebbero voler prendere in considerazione di trascorrere la notte presso l'uber-moderno Hotel Odinsive di Rejkjavik.

ORA GUARDA: 5 cose da fare in Islanda in inverno (oltre a vedere l'aurora boreale)

Storie correlate: