Gli editori di One Vacation Oyster si rifarebbero

Le vacanze mantengono tante promesse: relax! Scoperta! Rinnovo! Daiquiri alla fragola! Quindi è straziante quando un viaggio cade e diventa una delusione. Abbiamo sentito da voi - i nostri lettori - i viaggi che ritenevate necessari a fare finta di essere stati ingannati dalle foto di marketing e dai siti web che non hanno mai mostrato l'arredamento datato, il personale scortese, le cattive pulizie o le temperature della piscina gelata del hotel o resort che hai prenotato. Sentiamo il tuo dolore, perché anche noi siamo stati lì. È per questo che la missione di Oyster è di rivedere ogni hotel con onestà e chiarezza. Ma anche noi abbiamo la nostra lista personale di viaggi che stiamo cercando di rifare. Qui ci sono sei viaggi disastrosi che vorremmo rivedere e come li faremmo proprio oggi.


Isole Bocas del Toro, Panama

Dreams Delight Playa Bonita Panama / Oyster

Dreams Delight Playa Bonita Panama / Oyster

"Se potessi rifare qualsiasi vacanza, sarebbe sicuramente il viaggio di una ragazza che ho preso nelle isole Bocas del Toro a Panama.Il mio amico e io, freschi di relazioni sentimentali, pensavano che l'immersione e il tempo in spiaggia sarebbero stati perfetti distrazioni dal nostro cuore spezzato e un modo autorizzante per celebrare il singledom.Invece, pioveva costantemente, la nostra camera d'albergo puzzava terribile, la maggior parte dei ristoranti erano chiusi, e nessuna delle barche da immersione funzionava a causa della scarsa visibilità. le nostre perdite e andò a casa due giorni prima! Se dovessi farlo di nuovo, guarderei in un rifugio di benessere con un sacco di attività, come yoga, lezioni di surf e massaggi, in offerta, in questo modo, anche se il tempo non collaborare, ci sarebbero attività al chiuso e persone che la pensano allo stesso modo ". – Megan Wood, redattore

Scelta dell'Hotel:

città del Quebec

Fairmont le Chateau Frontenac / Oyster

Fairmont le Chateau Frontenac / Oyster

"Baso le mie vacanze in gran parte intorno al cibo (chi no?) E sono andato a Québec City con sogni di torte di carne, formaggio e mucchi di poutine, fresco di un fine settimana a Montreal – dove quasi ogni bar, caffetteria e Il bagel shop in cui mi sono imbattuto era un successo – non pensavo di pianificare dove andare a mangiare a Quebec City. In qualche modo, purtroppo, ogni pasto era un errore. (Consiglio: mai ordinare il guacamole in QC.) Anche l'elegante ristorante al Frontenac era un delirio: il filetto di manzo big-ticket era piccolo e non particolarmente gustoso, ma il folle panorama del fiume St. Lawrence e l'atmosfera ridicolmente intima lo compensavano.Io lasciai la città pensando che il controllo qualità fosse una cattiva destinazione per i buongustai, ma la realtà è che mi sono inventata la pianificazione del ristorante, la prossima volta preparerò ogni pasto, prenoterò una camera della torretta al Frontenac e farò il viaggio quando la secolare pista per slittini è aperta. -Anne Olivia Bauso, redattore

Scelta dell'Hotel:

Messico

Città del Messico / Oyster

Città del Messico / Oyster

"Quando ero più giovane, il mio povero papà ha cercato di portare i suoi due ragazzini pre-adolescenti in Messico in vacanza.I miei genitori avevano da poco divorziato, quindi questo era destinato a sollevare il morale, invece, ci siamo trovati stipati in un troppo piccolo stanza in una trappola per turisti Abbiamo mangiato lo stesso fast food che abbiamo mangiato a casa, guardato la TV americana tutto il giorno, e non ho mai parlato una parola di spagnolo, il che è ridicolo perché tutta la mia famiglia lo parla fluentemente. molti cambiamenti e non erano pronti a sperimentare tutto ciò che non era al 100 per cento familiare. di conseguenza, non abbiamo mai visto in Messico. mi piacerebbe tornare come un adulto e fare questa giustizia paese. mi piacerebbe andare a Città del Messico e Oaxaca , visita i musei e i murales, mangia il cibo locale e non parla mai inglese finché non sono sull'aereo. " -Maria Teresa Hart, redattore esecutivo

Scelta dell'Hotel:

Death Valley

Gregory "Slobirdr" Smith / Flickr

Gregory "Slobirdr" Smith / Flickr

"La storia della mia valle della morte è una sorta di leggenda nella mia cerchia di amici e parenti. Ecco la versione ridotta: alcune estati fa, il mio allora fidanzato (ora fidanzato) e mi sono messo in viaggio per un mese di strada di fondo viaggio negli Stati Uniti Una delle nostre tappe è stata la Death Valley, che è stata altamente raccomandata: "I fiori sono belli". "Pianifica di passare qualche ora lì." "È impossibile non vederlo". Chiamala cattiva pianificazione, o sfortuna, ma tutto quello che poteva andare storto è stato un balsamico 115 gradi – troppo caldo per passare qualsiasi momento fuori dalla macchina, a parte quella foto che abbiamo scattato in piedi in cima a una duna di sabbia, che a proposito, ancora si blocca nel nostro appartamento per ricordare che i più grandi disastri spesso fanno le storie migliori (e che noi due possiamo gestire qualsiasi ostacolo che ci capita). La nostra Honda Civic oberata di lavoro – un vero soldato fino a quel momento – cominciò a surriscaldarsi, il rimedio? Abbassare i finestrini e accendere il fuoco in tempo già fiammeggiante. Acqua e gas stavano finendo, il nostro GPS non riusciva a riprendere la nostra posizione, e i segnali di avvertimento per i puma erano gli unici In breve, avevamo tutti gli ingredienti di un incubo da viaggio: dopo alcune ore di panico, il nostro GPS ha miracolosamente individuato la nostra posizione, indirizzandoci di nuovo in un territorio familiare e salvando la giornata. Death Valley, vorrei visitare in primavera o in autunno, quando il weathe r è più gestibile e possiamo dedicare più tempo a godersi il paesaggio oltre l'interno di un'auto ". -Alisha Prakash, redattore capo

Scelta dell'Hotel:

Sri Lanka

Madulkelle Tea and Eco Lodge / Oyster

Madulkelle Tea and Eco Lodge / Oyster

"Avevo programmato di trascorrere cinque giorni in Sri Lanka , visitare siti storici e rilassarmi in hotel panoramici, ma un grosso inconveniente nei miei piani ha portato a tutto ciò che è stato demolito, invece ho trascorso solo un po 'di tempo nella frenetica città di Colombo e della spiaggia occidentale. Negombo – Mentre amavo ancora il mio tempo trascorso in Sri Lanka, dove potevo visitare i templi, mangiare un sacco di deliziosi curry di granchio e incontrare gente del posto, è stato un fallimento in termini di vivere il paese come volevo. In vacanza, farei un tour nelle zone centrali e meridionali dello Sri Lanka, assicurandoti di passare il tempo osservando gli animali nel Parco nazionale di Udawalawe, arrampicandomi sulla Roccia di Sigiriya, visitando il Tempio del Sacro Dente (presumibilmente sede del dente di Buddha ), e seduto a bordo piscina mentre si affacciano sulle splendide colline. Naturalmente, ci sarebbe anche un sacco di curry e frutta fresca. " -Lara Grant, redattore

Scelta dell'Hotel:

Parigi

Paris / Oyster

Paris / Oyster

"Anche se non ho bisogno di vedere o fare qualcosa di speciale a Parigi – ho esaminato i Manets, visitato i Rodin, reso omaggio alle famose tombe, e sono rimasto in mezzo al Moreaus – non mi dispiacerebbe tornare indietro. Avevo 25 anni quando visitai e, mentre sapevo che la città sarebbe stata romantica , non avevo idea che fosse, in effetti, un cliché romantico gigante che in qualche modo riesce ancora ad essere inebriante con tutta la sua bellezza. fedele viaggiatore da solista quasi tutta la mia vita da adulto, e ho trovato perfetta solitudine in molti posti, ma qualcosa di stare da solo in quel posto si sentiva off. Le vetrate si aprivano su gruppi di amici accesi, coppie apparentemente manifestanti da ogni parte, e paesaggi a bizzeffe – Mi piacerebbe tornare con un ragazzo questa volta, solo per sapere se ha davvero la magia che sembra possedere. " -Kyle Valenta, responsabile delle operazioni di contenuto editoriale

Scelta dell'Hotel:

Ti piacerà anche: