Le 12 migliori cose da fare in Galles

Phil Dolby via Flickr

Phil Dolby via Flickr

Il paese meno visitato delle isole britanniche, il Galles , ti aprirà gli occhi su un lato completamente nuovo della regione. Non ha un monumento iconico come il Big Ben in Inghilterra o una località star di Instagram come le Cliffs of Moher in Irlanda, ma ciò significa che i viaggiatori avranno un'esperienza molto più unica e meno invasa. Il Galles ha straordinarie viste naturali, gente amichevole e una storia affascinante. Dal castello di Cardiff, vicino al confine inglese, fino alla punta di Snowdonia a nord, ecco 12 delle migliori cose da fare nel tuo prossimo viaggio in Galles.

Hotels in this story


1. Vai a navigare.

Surf Snowdonia / Stephanie Riddell via Flickr

Surf Snowdonia / Stephanie Riddell via Flickr

Il Galles è uno dei migliori spot per il surf in Europa , offrendo tantissime opportunità per principianti e professionisti. Grazie ad un litorale epico, Pembrokeshire ha 52 spiagge e una varietà di pause tra cui scegliere. Se l'acqua aperta non fa per te, dai un'occhiata agli spot di surf alternativi del Galles. Ad esempio, la laguna artificiale di Surf Snowdonia offre un'esperienza sicura, ma emozionante. Puoi anche andare in stand-up paddleboarding, surf kayak o bodyboard. Se il tempo non è adatto al surf, dirigiti alla macchina da surf simulata presso il centro internazionale White Water di Cardiff. Oltre alle onde che si infrangono, i viaggiatori possono godersi il coasteering, l'equitazione e il birdwatching.

2. Perfetta la tua pronuncazione.

Gli esperti di elocuzione non hanno alcuna possibilità in Galles. La lingua gallese, Cymraeg, è famigerata per la sua mancanza di vocali. Tutti parlano inglese, ma oltre il 20 percento della popolazione usa anche il gallese. È possibile vedere il più antico insieme di racconti gallesi presso la National Library of Wales ad Aberystwyth, che ospita anche la prima scuola di lingua gallese privata. Sintonizzati su Radio Cymru o cambia il quadrante su S4C per abituarti ai suoni. I segnali stradali sono scritti sia in gallese che in inglese. Preparati per scioglilingua come Bwlchgwyn, Rhydymwyn e Rhosllanerchrugog. Per l'ultima sfida, recati nel villaggio di Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch – il secondo più lungo nome di battesimo in una parola al mondo. Fatto divertente: risalente a 4000 anni fa, Cymraeg è la lingua vivente più antica in Gran Bretagna.

3. Fai finta di essere reale.

Mario Sánchez Prada via Flickr

Mario Sánchez Prada via Flickr

Spostati, Inghilterra. Il Galles ospita più castelli per miglio quadrato (600 in tutto) rispetto a qualsiasi altra parte del mondo. La capitale di Cardiff ha tre sole: il Castello di Cardiff, proprio nel centro della città, Castell Coch (il Castello Rosso) e il Castello di Caerphilly, che è il secondo castello più grande della Gran Bretagna. Il castello di Conwy di Edward I è una delle fortificazioni medievali meglio conservate nel Regno Unito e l'opulento castello di Penrhyn presenta un letto di ardesia di una tonnellata realizzato per la regina Vittoria. Vale la pena visitare anche il castello di Harlech, con vista su Cardigan Bay. Tutti i fossati, le torrette e i barbacani ti faranno sentire come dei re, anche se non hai raggiunto "La corona".

4. Assaggiare alcune birre locali.

I pub di Inghilterra, Irlanda e Scozia non hanno nulla sugli esperti di birra in Galles. La storia della birra gallese risale ai tempi dei Druidi, oltre 1.500 anni fa. Oltre a controllare i pub, ti consigliamo di visitare un birrificio durante il tuo viaggio. Head to Brains, il più grande birrificio indipendente a conduzione familiare del Regno Unito. Il preferito dai fan Otley è un'altra buona scelta. Naturalmente, molte città hanno le loro birrerie boutique. Se non stanno facendo birra, probabilmente stanno servendo sidro fresco. È proprio quello di cui hai bisogno per lavare il piatto da provare assolutamente da non perdere, laverbread. Per vedere un altro lato delle ale del Galles, visita durante il giro in mountain bike The Real Ale Wobble o il Rail Ale Festival.

5. Fai una passeggiata.

Conor_John via Flickr

Conor_John via Flickr

Se sei un escursionista, il Galles è il posto per te. Ciascuno dei tre parchi nazionali del paese ha una varietà di incredibili percorsi escursionistici. Il Parco Nazionale della costa del Pembrokeshire si trova lungo la costa del paese, il Parco Nazionale di Brecon Beacons offre delizia nell'entroterra e Snowdonia ha il meglio di entrambi i mondi. Il sentiero costiero del Galles, lungo 870 miglia, circonda la costa del paese, mentre l'Offa's Dyke Path, lungo il confine tra Galles e Inghilterra, è una scelta popolare di campagna. Le vette di Snowdonia presentano le sfide più grandi, ma offrono incredibili ricompense. Per qualcosa di più piacevole, considera la Cardiff Bay Trail o la passeggiata del villaggio di Rhossili. Per incontrare persone che la pensano come loro, testa a Galles in settembre per l'annuale Walkabout, che naviga su 75 dei migliori percorsi della nazione. Se vuoi rilassarti, scegli i numerosi percorsi per mountain bike del paese.

6. Segui le orme di una leggenda letteraria.

Dylan Thomas, poeta e scrittore di Swansea, ha scritto "Do not go gentle in that good night" e la commedia Under Milk Wood. Entra nel mondo che ha ispirato il suo lavoro con un viaggio nel Galles occidentale. Puoi vedere la sua casa d'infanzia a Cwmdonkin Park e scattare una foto della sua statua nel vicino quartiere marittimo prima di andare a Laugharne, dove trascorse la maggior parte della sua vita. Quasi tutti i pub della città affermano di aver ospitato lo scrittore in un momento o nell'altro (credibile considerando la sua inclinazione al bere), ma il Brown's Hotel di King Street era un vero favorito. Per saperne di più, recati al Dylan Thomas Center, che ospita la mostra "Man and Myth" che onora la sua vita e l'arte, o la Boathouse sull'estuario del Taf, che ospita una vasta collezione di cimeli.

7. Dirigiti sottoterra.

Gareth Lovering Photography via Flickr

Gareth Lovering Photography via Flickr

Tra antiche abitazioni e moderne attività estrattive, molta della vita gallese è stata spesa sotto terra. Dan Yr Ogof, noto anche come National Showcaves Centre for Wales, è un ottimo punto di partenza. Il sistema di grotte include incredibili formazioni, cascate cascate e persino resti umani. Per un'altra avventura sotterranea, vai a 500 piedi sotto le Caverne di ardesia di Llechwedd. A seconda dei tuoi gusti, puoi partecipare a un tour Deep Mine in realtà aumentata o partecipare a un tour in fuoristrada in un Quarry Explorer four-by-four. Per ulteriori informazioni sulla storia mineraria, provate il Big Pit National Coal Museum, le miniere d'oro di Dolaucothi o la miniera di rame vittoriana a Sygun. In alternativa, puoi conoscere l'energia idroelettrica nei tunnel labirintici del Centro visitatori Electric Mountain o tornare indietro nel Medioevo con il tour in barca di Re Artù a Corris.

8. Prendi una partita di rugby.

In un paese di tradizione, lo stadio Principality (ex Millenium) si distingue per la sua modernità. Con la tecnologia più avanzata e un tetto completamente retrattile, la sede della Welsh Rugby Union è uno dei luoghi sportivi più impressionanti al mondo. È stato costruito per ospitare le finali della Coppa del Mondo di rugby 1999 e da allora è sempre stato uno straordinario visitatore. Se non riesci a prendere una partita, assicurati di fare un giro dietro le quinte del terreno, che copre tutti i livelli dello stadio, dalla sala stampa di Ray Gravell allo spogliatoio della squadra. Puoi anche camminare lungo il tunnel del giocatore verso il campo, o come dice il gallese, passo. Quindi, controlla i principali punti di osservazione nella suite di ospitalità VIP e President's Box, che è normalmente riservata ai reali.

9. Guidare le guide.

Airwolfhound via Flickr

Airwolfhound via Flickr

Viaggiare in treno è il modo migliore per vedere il Galles rurale, come nel caso di molte delle cittadine iconiche d'Europa. Invece delle opzioni focalizzate sulla destinazione ad alta velocità gestite dal servizio di trasporto nazionale, optate per una corsa su uno dei Great Great Trains of Wales . Questi treni a vapore a scartamento ridotto mostrano le meraviglie naturali del paese in un modo antico. Sono stati originariamente costruiti per trasportare l'ardesia dalle cave nel centro del paese ai porti lungo il mare. Ora, puoi farti strada attraverso i pittoreschi laghi, le incantevoli foreste e gli incantevoli villaggi. Se stai pensando di cavalcare più di uno, considera l'acquisto della carta sconto per ricevere una tariffa ridotta su ogni linea.

10. Acquista per l'artigianato.

Non vorrai lasciare il Galles senza prendere un souvenir tradizionale. I negozi di artigianato sono pieni di regali e cianfrusaglie incredibili. Dai gioielli celtici e dalle sculture in vetro alle ceramiche e ai tessuti, avrai solo l'imbarazzo della scelta. Forse il più iconico è il cucchiaio d'amore gallese, che simboleggia l'amore, la fortuna e la fede. Questi ciondoli risalgono al 17 ° secolo, quando i pretendenti avrebbero presentato una giovane donna con un cucchiaio di legno fatto a mano. Per vedere gli artigiani al lavoro e intrappolare un originale, dirigetevi verso il centro artigianale di Corris o Craft in the Bay a Cardiff.

11. Fai nuovi amici.

jayhem via Flickr

jayhem via Flickr

Certo, il Galles è noto per i suoi abitanti amichevoli, ma il paese ha anche molti animali che vale la pena conoscere. Il gran numero di pecore spicca, ma sarebbe negligente per non passare un po 'di tempo con la vita acquatica del paese. In estate, hai maggiori possibilità di vedere le balene, e tra settembre e dicembre nascono i cuccioli di foca. Delfini e focene ti aspettano tutto l'anno. Non è raro vedere un pod di 500 accanto alla tua barca sulla Dolphin Coast.

12. Vai fuori dalla griglia.

Per molti visitatori, le città isolate e lontane sono più eccitanti delle città. Il Galles è un ottimo posto per connettersi con la natura. È anche un ottimo posto per provare una disintossicazione digitale, lasciando i dispositivi sul ciglio della strada mentre si vive completamente nel momento. Ci sono campeggi ecologici e rifugi in tutto il paese, ma Elan Valley è probabilmente la soluzione migliore. Uno dei segreti meglio custoditi del paese, non riceve la fanfara di Brecon Beacons o Snowdonia nonostante le sue splendide colline, la sua natura accessibile e il suo tesoro di attività.

Ti piacerà anche: