Questo aeroporto sta scambiando i controlli di sicurezza tradizionali con un acquario virtuale

A meno che tu non sia approvato da PreCheck, ci sono alcune inevitabilità che non puoi sfuggire quando voli: probabilmente dovrai farti strada tra una pila di contenitori di plastica, fermarti (senza scarpe) su una lunga linea di sicurezza, e sopportare un pasticciato imbarazzo. Ma ora c'è qualcosa di strano - letteralmente - che sta accadendo all'Aeroporto Internazionale di Dubai che sta cambiando completamente questo slog.

L'aeroporto internazionale di Dubai ha sviluppato un nuovo acquario virtuale a forma di tunnel al posto del tradizionale processo di check-in di sicurezza. Mentre i passeggeri in transito percorrono il tunnel e ammirano i pesci colorati che nuotano in giro, 80 telecamere incorporate scatteranno foto di loro, scannerizzeranno i loro volti biometrici e scopriranno le loro identità, secondo The National . Dall'altra parte, ai passeggeri verrà richiesto di spostarsi (tramite un cartello verde "fai un buon viaggio") o di fermarsi per ulteriori controlli di sicurezza (tramite un allarme rosso).

Aeroporto Internazionale di Dubai; Takahiro Hayashi / Flickr

Aeroporto Internazionale di Dubai; Takahiro Hayashi / Flickr

Prima di attraversare il tunnel, i viaggiatori dovranno registrare i loro volti utilizzando uno dei chioschi 3-D situati intorno all'aeroporto. Non si sa se i bagagli saranno scansionati all'interno del tunnel. "Il pesce è una sorta di intrattenimento e qualcosa di nuovo per il viaggiatore ma, alla fine della giornata, attrae la visione dei viaggiatori in diversi angoli del tunnel affinché le macchine fotografiche catturino la sua faccia stampata," Major Gen Obaid Al Hameeri, vice direttore generale della residenza di Dubai e affari esteri, ha dichiarato a The National. I piani per introdurre eventualmente gli scanner dell'iride, oltre alle scansioni del viso, sono anch'essi in lavorazione.

Inoltre, la scena del pesce non è l'unica cosa che l'aeroporto sta preparando: il tunnel può essere modificato per visualizzare altri ambienti virtuali, come un deserto, o mostrare annunci pubblicitari. Pur esteticamente gradevole, l'implementazione di questa funzionalità high-tech è volta ad accelerare il processo di sicurezza. Dopotutto, Dubai è l'aeroporto più trafficato del mondo in termini di traffico passeggeri internazionale, con oltre 80 milioni di viaggiatori che lo attraversano l'anno scorso, secondo The Telegraph .

Vale la pena notare che il riconoscimento facciale è già usato sempre più negli aeroporti per motivi di sicurezza, secondo The Verge . Ad esempio, Delta Air Lines utilizza la tecnologia per accelerare le cadute delle borse. Ovviamente la questione della privacy sulla diffusione e l'impatto della tecnologia è un problema. Ma la prima galleria acquatica è prevista per essere installata al Terminal 3 entro la fine dell'estate 2018, con l'intenzione di espandersi di più in altri terminal di Dubai entro il 2020.

Ti piacerà anche: