Top 8 destinazioni per un giro in mongolfiera

Abbiamo fatto molta strada dal 1783, quando il re Luigi XVI e Maria Antonietta, insieme a 130.000 cittadini francesi, osservarono come pecore, anatre e galli volarono su Versailles nel primo giro in mongolfiera . Alla fine, gli umani sono diventati così a proprio agio in queste tasche di seta e gas che li hanno usati per attraversare gli oceani, e in seguito per circumnavigare il globo. Tuttavia, quando i fratelli Wright hanno iniziato a volare in aereo, i palloncini sono diventati passé. Ma questa forma di transito apparentemente obsoleta vale la pena rivisitare. Dopotutto, non c'è emozione più grande di sentire il vento tra i capelli mentre si godono panorami a 360 gradi. Se prendere questa epica cavalcata non è ancora nella tua lista, lo sarà dopo aver letto la nostra lista delle migliori otto destinazioni per un giro in mongolfiera.


1. Cappadocia, Turchia

Mr Hicks46 / Flickr

Mr Hicks46 / Flickr

Grazie al suo paesaggio Instagram-friendly, Cappadocia potrebbe essere la destinazione di mongolfiera più famosa al mondo. In effetti, è probabile che tu abbia visto le foto delle vibranti e multicolori mongolfiere che fluttuano tra le iconiche ciminiere della Cappadocia. Le formazioni rocciose surreali e il paesaggio lussureggiante della regione anatolica della Turchia centrale possono impressionare da terra, ma sembrano particolarmente epiche da 3.000 piedi nell'aria. Ma prima di salire a bordo, esplora la lunga storia della zona. Sebbene le sculture naturali siano state modellate dall'erosione nel corso degli anni, gli umani hanno vissuto al loro interno fin dal 1800 aC Le grotte e le gallerie della zona hanno servito da rifugio durante i litigi greco-persiani e le persecuzioni cristiane. Fino ad oggi, intere città esistono ancora sottoterra. Avrai voglia di vedere i monasteri, le cappelle, le stalle e i magazzini da vicino dopo la corsa. Se puoi, rimani in una delle abitazioni troglodite che ora servono da hotel. Poiché l'estate diventa particolarmente sudata e affollata, optate per un viaggio autunnale o primaverile.

2. Albuquerque, New Mexico

Ogni ottobre, gli spettatori provenienti da tutto il mondo si riversano in New Mexico per la festa internazionale di nove giorni di Albuquerque Balloon Fiesta, il più grande festival mondiale di mongolfiere. È così straordinario che anche i fotografi, i pittori e altri artisti visivi partecipano. Fai del tuo meglio per catturare una delle quattro ascensioni di massa del festival, quando più di 500 globi dai colori vivaci prendono il volo in una volta. È uno spettacolo magico se osservato dal cielo o dal terreno. Vale la pena partecipare anche al viaggio in alba prima dell'alba e alla serata Glowedo. L'alta quota, il caldo secco e i venti calmi rendono il volo regolare tutto l'anno. È inoltre possibile conoscere la cultura, la scienza e lo spettacolo del mongolfiera presso il Museo del Palloncino internazionale Anderson-Abruzzo Albuquerque. Le attrezzature e i cimeli esposti offrono un sacco di contesto storico. E prima di partire, assicurati di scegliere il tuo lato del dibattito sul Cile: rosso, verde o "Natale".

3. Queenstown, Nuova Zelanda

Graham McLellan / Flickr

Graham McLellan / Flickr

La Nuova Zelanda è senza dubbio una destinazione per gli amanti della natura e drogati di adrenalina , ma non si tratta solo di bungee jumping, paracadutismo, discesa in corda doppia, rafting e canyoning. Prenditi una pausa dagli sport estremi e prova qualcosa di più sereno. Anche se offre ancora una corsa, una gita in mongolfiera offre più tempo per godersi il lago e la vista sulle montagne. Ma questi non sono solo laghi e montagne: sono le Alpi del Sud e il gigantesco lago Wakatipu. Se ti ricordano "Il Signore degli Anelli", "Lo Hobbit", "Avatar" o "Le cronache di Narnia", è perché tutti questi film sono stati girati nella zona. I vigneti circostanti, i campi da golf e le città minerarie sembrano dei punti mentre ti muovi tra le nuvole a 6.000 piedi. Ogni corsa termina con una celebrazione dello Champagne. Puoi concederti un cocktail mattutino, tè, caffè, croissant e muffin mentre rivedi le tue foto da questa esperienza unica nella vita.

4. Deserto di Atacama, Cile

Se vuoi sapere cosa si prova a mongolfiera su Marte, un giro nel deserto di Atacama ti darà una buona idea. A circa 41.000 miglia quadrate, l'area è più grande dell'Islanda e della Corea del Sud. Le sue scogliere scoscese e le dune ripide e rosa sono ultraterrene. Le piogge sono incredibilmente rare; alcune parti del deserto di Atacama non hanno piovuto da 400 anni. E mentre puoi aspettarti che il deserto più vecchio e più arido del mondo sia desolato, è proprio l'opposto. Atacama è piena di vita, da 500 tipi di piante a piccoli villaggi che onorano antiche tradizioni. Probabilmente vedrai alcuni fenicotteri cileni volare in una formazione a V durante la tua gita in mongolfiera. Ci sono anche vaste saline, geyser attivi, vulcani dalle calotte bianche e lagune blu da osservare. Una corsa all'alba offre una vista panoramica dell'altopiano mentre transita attraverso un arcobaleno di colori. Suggerimento: ti consigliamo di creare uno strato perché le mattine si raffreddano e si riscaldano velocemente.

5. Maasai Mara, Kenya

Wajahat Mahmood / Flickr

Wajahat Mahmood / Flickr

Un safari africano è il viaggio dei sogni di ogni amante degli animali, ma possono essere ancora più magici dall'alto. Una gita in mongolfiera sulla riserva nazionale del Maasai Mara, nel sud-ovest del Kenya, include viste di pianure erbose, colline ondulate e fiumi impetuosi oltre alla fauna selvatica. E anche se un veicolo safari all'aria aperta ti avvicina alle creature, non c'è niente come ballare sulle cime degli alberi e immergersi nelle radure come antilopi, leoni, ghepardi, elefanti, ippopotami e bufali raccolgono e cacciano. E quando sei pronto, chiedi al tuo autista di salire a vette vertiginose per panorami onnicomprensivi sulla savana. Puoi anche vedere i bordi della Tanzania e della Rift Valley in lontananza. Il clima in Africa orientale è quasi sempre favorevole e la fauna selvatica può essere avvistata tutto l'anno, ma vorrete fare il vostro viaggio con la migrazione degli gnu, delle gazzelle e delle zebre, che si svolge tra luglio e ottobre sul fiume Mara. Molti dei rifugi della Riserva Nazionale di Maasai Mara offrono voli in mongolfiera come parte del loro pacchetto safari, quindi basta chiedere alla reception.

6. Valle della Loira, Francia

Una gita in mongolfiera sulla Valle della Loira vi offrirà una vista a volo d'uccello dei castelli, delle fortezze, dei palazzi, dei castelli e dei manieri della regione. Nominata patrimonio mondiale dell'UNESCO, la Valle della Loira si trova a soli 200 chilometri a sud-ovest di Parigi e ricca di villaggi in pietra, vigneti bucolici, splendidi campi di girasole, foreste incantevoli e fiumi serpeggianti attendono. Oltre alla sua bellezza e splendore, vorrai lasciarti del tempo per goderti la gastronomia della zona (pensa alle pere, alle prugne, al formaggio di capra, alle salsicce e al luccio in salsa di burro bianco). Tuttavia, la sua vera fama è Sancerre, Saumur, Muscadet e Chinon. Suggerimento per i professionisti: è meglio decollare in primavera, quando la flora inizia a fiorire, i castelli si aprono ai visitatori e il freddo invernale ha lasciato l'aria. È davvero un'esperienza magica mentre sali sopra Tours, Angers, Orléans e Amboise in un lecca-lecca in volo.

7. Bagan, Myanmar

Peter Halling Hilborg / Flickr

Peter Halling Hilborg / Flickr

Non potrai visitare l'antica città di Bagan senza vedere le mongolfiere che galleggiano nei cieli, ma non dovresti partire senza imbarcarti per te. I 2.300 templi, le pagode e gli stupa della zona sono magnifici se visti a piedi o con la bici elettrica, ma puoi solo vedere la scala di tutto trascinandoti sopra. Questi monumenti indicano l'incredibile storia del Myanmar (ex Burma). Servendo come capitale del regno pagano dal nono al tredicesimo secolo, Bagan fu la sede dei governanti che unirono le regioni che ora costituiscono il paese. I palloncini decollano dal bordo meridionale di Bagan e seguono il vento su alcuni dei monumenti più grandi e iconici, come i templi di Ananda e Dhammayangyi. Non dimenticare di ammirare la palma e gli alberi di tamarindo e il vulcano del Monte Popa ricoperti di nebbia in lontananza. La stagione a Bagan dura da metà ottobre a metà marzo, ma i venti sono più soffici e l'aria è più fresca da dicembre a febbraio. Fai del tuo meglio per programmare il tuo viaggio nella luce soffusa dell'alba o del tramonto.

8. Polo Nord

Poche persone sono in grado di avere una visione a 360 gradi del Polo Nord. In effetti, poche persone sperimentano affatto il Polo Nord. Unisciti al club esclusivo imbarcandoti in una spedizione artica e iscrivendoti per un giro in mongolfiera. Il pallone è tecnicamente ancorato, ma continuerai ad avere quella meravigliosa sensazione di vento mentre guardi le lastre di ghiaccio sottostanti. Non vedrai il laboratorio di Babbo Natale, ma tieni gli occhi aperti per gli orsi polari, le foche anellate, le balene dell'Orca e le volpi artiche. Di solito si mantengono di qualche grado in meno rispetto al dovuto nord, ma potresti essere fortunato. A partire dal 2018, solo una compagnia turistica offre questa avventura robusta ed è incredibilmente dipendente dal tempo. Dovrai pianificare il tuo viaggio tra giugno e settembre, quando il Polo Nord è più caldo e riceve luce solare costante. E dal più caldo, intendiamo ancora il congelamento (32 gradi Fahrenheit). Potrebbe suonare male, ma sicuramente supera le temperature di -40 gradi dell'inverno.

ORA GUARDA: Le migliori destinazioni per un giro in mongolfiera

https://www.youtube.com/watch?v=DvVMp7uV1Ug

Ti piacerà anche: