Cosa vuol dire abbandonare la tua carriera, trasferirti alle Hawaii e vendere noci di cocco

Foto per gentile concessione di Glen Simkins

Foto per gentile concessione di Glen Simkins

Nel primo articolo di questa serie , abbiamo chiesto agli esperti cosa significa veramente lasciare il lavoro e trasferirsi in una destinazione di vacanza. Il resto della serie si concentrerà sulle esperienze delle persone che lo hanno effettivamente fatto. Questa puntata racconta la storia di Glen Simkins, proprietario del negozio di gelati Maui Coconut Glen's.

Mai nella sua immaginazione più selvaggia Glen Simkins pensò che sarebbe finito nella foresta pluviale di Maui per vendere gelati ai turisti. Un decennio fa, era uno chef hot-shot che aveva lavorato in ristoranti con stelle Michelin.

Ma poi ha deciso di non farlo più. "Ero in metropolitana, ma volevo essere vicino alle palme", ​​dice Simkins. "L'industria dello chef era molto aggressiva e cane-mangia-cane ed egoista."

All'età di 27 anni vendette tutto ciò che aveva, prenotò un biglietto di sola andata per Maui, comprò una Volkswagon e iniziò a vendere noci di cocco. Non sapeva quasi nulla delle noci di cocco, ma mentre viveva fuori dalla sua Volkswagon e cucinava pesce fresco dal bordo di una ruota, aveva l'idea di aprire una noce di cocco e versare del rum; così, Glen è diventato un convertito al cocco istantaneo. Facciamo un salto in avanti un decennio dopo, ed è il proprietario di uno stand di gelato senza pretese ma coloratissimo, chiamato Coconut Glen's, situato lungo la tortuosa e stretta Hana Highway .

Vivere un viaggio lungo l'autostrada Hana è un po 'come sperimentare la filosofia di Simkins sulla vita: l'autostrada Hana parla davvero del viaggio, non della destinazione. È pieno di colpi di scena (ci sono letteralmente centinaia di curve e oltre 50 ponti a senso unico) e le decine di fermate lungo il percorso includono escursioni, cascate, panorami costieri mozzafiato e spiagge di sabbia nera.

https://instagram.com/p/2rLbJxoWDc/

"Odio quando la gente mi chiede se ne vale la pena", dice Simkins dei turisti che informano sulle varie attrazioni della Hana Highway. Una tale domanda è, a parere di Simkins, del tutto mancante del punto. "A volte ti perdi le cose più incredibili perché stai pensando alla prossima cosa", spiega.

Se ti stai chiedendo di fermarti a proposito di Mile Marker 27.5, tuttavia, dove troverai Coconut Glen's, risponderemo comunque alla domanda: ne vale la pena. Il gelato, che si presenta con aromi come il miele di noce di macadamia e il chili di cioccolato, è cremoso, decadente e – scandalosamente – vegano. Il segreto ovviamente? La noce di cocco E per quelli a cui piace la loro noce di cocco, Simkins vende ancora noci di cocco fresche, ecco come è iniziata l'impresa.

https://vimeo.com/137407288

Simkins dice che è stato il suo periodo di messa in scena (in gergo da cuoco, che è internato gratuitamente) in Europa che gli ha fatto decidere di cambiare vita. Si trovò a lavorare sei giorni alla settimana in un rinomato ristorante raffinato nelle Alpi francesi, e ricorda di dover nascondersi in un rifugio antiaereo della Seconda Guerra Mondiale mentre un consiglio di lavoro veniva a ispezionare i locali. "Era come un lavoro da schiavi", dice.

Così ha tagliato corto il suo concerto e si è diretto in Italia, dove ha finito per fare volontariato in una fattoria biologica a Parma . L'intera città era focalizzata sulla produzione di parmigiano e vino Lambrusco, e per Simkins "questa rivelazione di quanto semplice e davvero ricca potrebbe essere la vita". C'erano vecchi uomini italiani con le canne "fuori dal Padrino" che usavano stetoscopi per testare buchi nel formaggio, che Simkins beveva con la grappa fino a tarda notte. "Per la prima volta ho visto com'era essere veramente felice, come essere felice senza il bisogno di cose, era come prendere la pillola rossa in The Matrix", dice.

Quando tornò a Boston , la sua visione del successo era cambiata irreversibilmente. Non equivaleva più al successo con le cose materiali – per lui, ora, il successo significava felicità. "È importante se ti svegli ogni giorno eccitato e vai a letto esaudito", dice. "Se posso farlo ogni giorno mi sento come se avessi successo."

L'avamposto di Coconut Glen a Paia è stato inaugurato il 2 marzo di quest'anno, il compleanno di Dr. Seuss; foto per gentile concessione di Glen Simkins

L'avamposto di Coconut Glen a Paia è stato inaugurato il 2 marzo di quest'anno, il compleanno di Dr. Seuss; foto per gentile concessione di Glen Simkins

Ma questo non vuol dire che la sua decisione di trasferirsi alle Hawaii non sia stata senza i suoi alti e bassi. Appena un mese dopo il suo arrivo a Maui – che ha scelto perché "era il più lontano che potessi ottenere da Boston senza aver bisogno di una carta verde" – ricevette una chiamata che gli offriva quello che solo poco prima sarebbe stato il suo sogno lavoro: Executive Sous Chef al Fenway Park. A quel tempo, lo abbatté senza fermarsi. "Ero in un'avventura, amico, e non potevo essere fermato", dice. Ma l'ha messo in discussione più tardi, quando l'economia è andata in fumo nel 2008 e stava cercando di capire come si fa a far quadrare i conti. Nessuno comprava noci di cocco e nessuno stava facendo vacanze alle Hawaii.

Ma è stato in questo momento difficile che ha avuto l'epifania di iniziare a fare il gelato .

L'operazione è iniziata nel suo garage, con lui che correva lungo il vialetto per consegnare gli scoop. Quest'anno, ha acquistato la proprietà lungo l'autostrada Hana dove era stato in affitto per nove anni, e ha aperto un secondo avamposto di Coconut Glen a Paia – soprannominato Bubble Bus per il suo lavoro di pittura psichedelica di turbinii e bolle.

https://instagram.com/p/2l6wWmoWAG/

Ora Simkins dice che si sente come se stesse vivendo la sua vita fantastica. Nessun giorno è uguale e ogni giorno è un'avventura, ma le sue attività recenti, quando abbiamo parlato, sono andate a correre con il suo cane, Ginger, le vesti da cucito per Burning Man (dove ha portato il suo gelato), schegge gli alberi di tulipano africano per i suoi fattoria biologica (gli ingredienti vengono raccolti per il gelato), lavorazione del frutto della passione in cucina per il suo gusto di gelato al lilikoi e lavorazione del suo libro per bambini, ambientato in un mondo in cui il gelato cresce sugli alberi. (E Simkins sottolinea che quando si fa il gelato con le noci di cocco, in un modo che effettivamente fa.) Dopo essersi vestito con Willy Wonka in un Halloween, ha iniziato a identificarsi con il personaggio, uno dei preferiti dall'infanzia. "Non abbiamo un fiume al cioccolato, ma viviamo in un posto dove si può andare a fare una passeggiata e cogliere i frutti da un albero e sedersi e mangiarlo", dice.

Simkins riconosce che non tutti quelli che fanno una vita importante cambiano come ha fatto, ma hanno avuto un'esperienza così positiva. Il suo consiglio per gli altri che contempla una mossa importante è non attaccarsi a un risultato specifico. "Devi solo goderti il ​​viaggio, non si tratta di arrivarci, perché una volta arrivato lì vorrai la prossima cosa".

Alla fine, vivere una vita appagante non riguardava proprio Maui. "Non si tratta del gelato, o della fattoria, o del fatto che siano le Hawaii, si tratta di arrendersi e lasciar andare", dice. "Lasciare che la vita mi capiti invece di farmi vivere."

Hotel lungo la strada per Hana, Maui :

GUARDA: 5 anni, 7 continenti: incontra l'uomo che passeggia per il mondo

https://www.youtube.com/watch?v=y756LRyHZo4

Potrebbe piacerti anche: