Dove le coppie in luna di miele negli anni '50 potrebbero sorprenderti

La parola "luna di miele" evoca le immagini di una fuga romantica a due , creata per i piccioncini che hanno appena stretto il nodo e sono pronti a godersi un po 'di tempo uno a uno. Ma non è sempre stato così. Sebbene fosse stato coniato per la prima volta nel 16 ° secolo, la luna di miele ha assunto (una versione del) il suo significato attuale nei primi anni del 1800, quando i britannici lo usavano per riferirsi a un tour post-matrimonio in cui gli sposi (e le loro famiglie) visitavano i parenti durante il paese che non era stato in grado di partecipare alle nozze.

Fortunatamente, quando gli anni Cinquanta giravano, la luna di miele aveva spazio solo per due. Ma erano ancora molto diversi da quello che sono oggi. Mentre le destinazioni più popolari per i viaggi di nozze in questi giorni sono le Hawaii , il Messico e le Bahamas , a quel tempo i viaggi di nozze dagli Stati Uniti e dal Regno Unito avevano il loro obiettivo altrove. Quattro delle più famose destinazioni per la luna di miele degli anni '50 potrebbero sorprenderti, quindi dai un'occhiata.


1. Verona, Italia

Quando gli sposi nel Regno Unito hanno deciso di meritare una fuga post-nuziale, iniziando così uno dei movimenti turistici più significativi fino ad oggi, la maggior parte diretti verso destinazioni romantiche in Europa. Roma , la Costa Azzurra e Venezia erano tutti luoghi popolari, ma lo era – un po 'più sorprendentemente – Verona . Non dovremmo essere troppo sorpresi, però. L'ambientazione di tre delle commedie di Shakespeare (tra cui il romanzo definitivo "Romeo e Giulietta" – si può anche visitare il suo famoso balcone a Casa di Giulietta), questa città italiana è piena di belle chiese, strade di ciottoli e caffè che vendono deliziose paste e gelato.

Scelta Hotel romantico:

2. I Poconos, in Pennsylvania

Poco dopo la seconda guerra mondiale, i Poconos divennero un punto caldo per fughe romantiche; le coppie erano attratte dal relativo isolamento e dalla bellezza naturale della regione montuosa, e negli anni '60 la destinazione aveva adottato il soprannome "La capitale del mondo della luna di miele". Le pensioni e gli hotel economici servivano alla folla appena sposata con caratteristiche come vasche idromassaggio a forma di cuore e letti rotondi. Nel bene o nel male, non molto è cambiato da allora. Alcune coppie in luna di miele scelgono ancora la destinazione oggi; per coloro che preferiscono la loro storia d'amore con un lato di formaggio, questo è il punto.

Scelta Hotel romantico:

3. Jersey, Regno Unito

Mentre gli sposi americani si dirigevano verso le montagne, i loro omologhi britannici erano legati alla spiaggia. Parte delle Isole del Canale, Jersey , una dipendenza del Regno Unito, si trova al largo delle coste della Normandia e ha attratto coppie in luna di miele con le sue splendide spiagge, l'atmosfera francese e le meravigliose strade costiere. Diventa una buona quantità di pioggia, ma le coppie in particolare non sembrano preoccuparsene – soprattutto perché l'isola è costellata da pittoresche locande e bed-and-breakfast. Appena nove a cinque miglia, Jersey divenne nota come "Isola della luna di miele" negli anni '50.

Scelta Hotel romantico:

4. Cascate del Niagara, New York

Come i Poconos, anche le Cascate del Niagara hanno dichiarato di essere la "capitale mondiale della luna di miele". Dopo tutto, anche se l'attuale concetto di luna di miele ha meno di un secolo, gli sposi hanno viaggiato qui per oltre 200 anni. Le cadute, ovviamente, sono il pezzo forte della destinazione; inoltre non faceva male che le cascate del Niagara fossero relativamente facili da raggiungere in treno durante il giorno (un giro panoramico) e il vicino Niagara-on-the-Lake in Ontario è sede di numerosi teatri, negozi d'arte e aziende vinicole.

Scelta Hotel romantico:

Link correlati:

E assicurati di scaricare la nuovissima app Oyster.com!