9 motivi per cui questa città coloniale messicana dovrebbe essere sulla tua lista del secchio

Merida, Messico; Adam Jones / Flickr

Merida, Messico; Adam Jones / Flickr

La città coloniale di Mérida è lontana dalle spiagge intasate dal turismo di Cancun . Non ci sono colpi di mezzogiorno, revolver primavera, o mega-resort tentacolare qui. Ma Merida ha uno spirito tutto suo. Per uno, è il cuore culturale della penisola dello Yucatan , costruita oltre 500 anni fa in cima a una fiorente civiltà Maya chiamata Tho. È stata la dimora dei baroni del sisal, della crosta superiore francese e dei Maya che lottano per trovare la loro strada dopo l'arrivo degli europei. Ora, è una delle città più sicure del Messico, ed è stata persino votata la capitale culturale delle Americhe , grazie alla sua vasta gamma di arte, architettura e cibo. Certo, ci sono quattro ore a ovest delle spiagge polverose a Cancun, ma merita un posto nella lista del tuo Messico. Ecco nove ragioni per cui dovresti considerare di trascorrere qualche giorno a Merida nel tuo prossimo viaggio a sud del confine.

Hotels in this story

1. È meno turistico della Riviera Maya.

Paseo de Montejo; Enrique Vazquez / Flickr

Paseo de Montejo; Enrique Vazquez / Flickr

Mentre ha una fiorente comunità di espatriati, Merida è ancora fuori dal radar per molti turisti che visitano lo Yucatan. Forse è la distanza dall'aeroporto di Cancun, o il fatto che sia una città – non una terra di resort. In ogni caso, ti sentirai come se fossi in un altro luogo e tempo mentre passeggia per le strade qui, che presentano edifici colorati, piazze tentacolare e chiese in stile spagnolo. Merida sembra più autentica del Messico – è più probabile che tu strofini i gomiti con un locale in un bar mezcal di un altro turista sbiadito dal sole del nord.

2. Ci sono molti musei fantastici.

Gran Museo del Mundo Maya; Salvatore G2 / Flickr

Gran Museo del Mundo Maya; Salvatore G2 / Flickr

Merida è sede di una varietà di musei che si concentrano su tutto, dall'arte agli antichi manufatti all'architettura. Se ami la storia, dai un'occhiata al Gran Museo del Mundo Maya , che è pieno zeppo di manufatti dell'antica cultura Maya e persino un frammento del meteorite che si ritiene abbia causato la grande estinzione dei dinosauri. Gli amanti dell'arte dovrebbero visitare il Popular Art Museum e il Contemporary Art Museum (MACAY). Nel frattempo, il Museo della Città è interamente dedicato alla storia di Merida.

3. La scena del cibo è da morire.

La Chaya Maya / Kristin Hanes

La Chaya Maya / Kristin Hanes

Martha Stewart una volta visitò e mangiò a Merida, che ti dà un'idea della qualità della cucina. Puoi assaggiare i tacos di lusso al Wayan'e, assaggiare un piatto di cibo tradizionale dello Yucatanean a La Chaya Maya, o andare alla high-end a Ku'uk, che mescola gastronomia molecolare e cucina locale. Oppure, dedica qualche ora a vagare per il mercato di Lucas de Galvez, dove puoi scegliere tra frutta e verdura dai colori vivaci e mangiare ceviche per il pranzo.

4. La scena del bar è anche di prim'ordine.

Cocktail messicano / Kristin Hanes

Cocktail messicano / Kristin Hanes

Non mancano bar divertenti da visitare a Merida. Vuoi scuotere i fianchi con brani latini? Vai alla Cantina La Negrita, dove troverai birre economiche, musica dal vivo e una fiorente scena di espatriati. Ottieni il tuo fix mezcal a La Fundacion Mezcaleria, o sorseggiare birre artigianali presso Hermana Republica Centro. Qualunque sia il tuo stato d'animo, troverai un luogo per goderti la vita notturna a Merida, insieme a gente del posto e pochi turisti.

5. Ci sono splendide rovine maya a un solo giorno di viaggio.

Rovine di Uxmal / Kristin Hanes

Rovine di Uxmal / Kristin Hanes

Le rovine di Uxmal, a circa un'ora e 15 minuti a sud di Merida, sono uno spettacolo incredibile da vedere. Prenditi il tuo tempo camminando sulle erbe curatissime per ammirare la Piramide del Mago, il Palazzo del Governatore e il Quadrilatero delle Monache. Questo sito è molto meno affollato del suo famoso vicino, Chichen Itza, ed è considerato uno dei siti archeologici più importanti dei Maya. Uxmal si trova sulla rotta Pu'uc, che include soste in diverse rovine meno conosciute. Basta noleggiare un'auto per il giorno e andare.

6. Puoi guidare 30 minuti e stare in spiaggia.

Progreso, Messico; Zylenia / Flickr

Progreso, Messico; Zylenia / Flickr

Certo, Merida non è spinta proprio vicino alle scintillanti acque dei Caraibi, ma è solo una breve gita alla spiaggia più vicina del Golfo del Messico. Progreso è una città sulla spiaggia rilassata, dove è possibile impostare una sedia e leggere per il pomeriggio. Un po 'più a sud è la comunità sulla spiaggia di Celestun, dove potrete avvistare fenicotteri rosa brillante.

7. Le storiche haciendas.

Chable Resort & Spa / Kristin Hanes

Chable Resort & Spa / Kristin Hanes

Nel 18 ° secolo, il commercio di sisal era in piena espansione a Merida. Sisal era abituato a creare quei famosi cappelli di Panama e crebbe da una pianta chiamata henequen. I ricchi spagnoli costruivano insediamenti tentacolari nello stato dello Yucatan dove potevano coltivare l'enequen ed esportare sisal. Molte di queste haciendas sono state rivitalizzate e trasformate in hotel che meritano di essere visitati o almeno fermarsi per un tour e mangiare qualcosa. Scopri l' Hacienda Santa Cruz , il Chable Resort & Spa , magnificamente restaurato, oppure il Rosas & Xocolate Boutique Hotel & Spa dai colori rosa acceso.

8. Puoi visitare splendidi cenotes calcarei.

Cenote di Cuzama; María Valdéz / Flickr

Cenote di Cuzama; María Valdéz / Flickr

Probabilmente hai sentito parlare di cenotes – quelle grotte calcaree simili a grotte dove puoi nuotare o fare immersioni subacquee. Contrariamente alla credenza popolare, tuttavia, questi punti non sono limitati alla costa; sono sparsi dappertutto nello Yucatan. Il gruppo Cuzama di cenotes vicino a Mérida è accessibile solo attraverso un carro trainato da cavalli lungo una linea ferroviaria, e ti fermerai in tre splendide foibe.

9. C'è ancora una fiorente cultura Maya.

Mayan Ball Game; Tony Hisgett / Flickr

Mayan Ball Game; Tony Hisgett / Flickr

Potresti aver sentito che i Maya sono scomparsi senza lasciare traccia, ma non è del tutto vero. Certo, le loro metropoli in piena espansione si sono sgretolate o sono state prese in consegna dagli spagnoli, ma i Maya non sono morti. Sei milioni di Maya vivono ancora in tutta la penisola dello Yucatan e Merida non fa eccezione. Infatti, ogni venerdì sera nel centro di Mérida, puoi guardare l'antico gioco della palla Maya, Pok ta Pok, giocato dal vivo proprio davanti ai tuoi occhi.

Ti piacerà anche: