Il momento migliore per andare in Nuova Zelanda

Bernard Spragg. NZ / Flickr

Bernard Spragg. NZ / Flickr

C'è una regola che governa il viaggio verso le regioni al di sotto dell'equatore: Tempo di viaggi per quando è freddo sopra quella linea invisibile cruciale. La Nuova Zelanda non è diversa. Lo scenario mozzafiato è sfruttato al meglio in prima persona, il che significa che vorrai visitare quando l'oceano è in grado di nuotare e le montagne sono perfette per l'esplorazione. Al contrario, è possibile catturare un po 'di polvere in più nelle montagne saltando durante la feccia calda di un'estate sopra l'equatore. Detto questo, con così tanto da fare durante ogni stagione, è difficile prenotare un viaggio con i prezzi di bassa stagione.

Quando si arriva a questo, quando vai dipende da quello che vuoi dal tuo viaggio – quindi continua a leggere per il momento perfetto per visitare, se stai andando per il surf o la neve.

Andando per la neve? Visita da giugno ad agosto.

Turismo Nuova Zelanda / Flickr

Turismo Nuova Zelanda / Flickr

Di nuovo, la parte critica è che gli inverni della Nuova Zelanda sono le estati dell'emisfero settentrionale, quindi se vivi sopra l'equatore, pianifica il tuo viaggio di conseguenza. La Nuova Zelanda ha molte opportunità per gli sport invernali, in particolare a Queenstown, quindi se davvero odi il caldo estivo, prendi una stagione sciistica bonus andando a sud. L'Isola del Sud è la patria di tre regioni sciistiche e offre alcuni dei migliori sport invernali del mondo.

Oppure dirigetevi verso l'isola del nord più calda per sciare sul vulcano attivo del Monte Ruapehu. Indipendentemente da ciò, le temperature sono miti, il che significa che alcuni versamenti nella neve non ti lasceranno gelare fino all'osso, anche se ciò non dovrebbe impedirti di dirigerti verso una sorgente calda naturale alla fine della giornata. I mesi migliori per visitare le piste sono da giugno ad agosto. Basta essere sicuri di prenotare con largo anticipo (e budget per i prezzi di alta stagione).

Andando per lo scenario? Visita da febbraio a maggio.

Bernard Spragg. NZ / Flickr

Bernard Spragg. NZ / Flickr

Il mondo naturale è più maestoso in quanto cambia le stagioni, e la generosità della Nuova Zelanda è davvero una festa per gli occhi. Se ti piacciono le montagne e le escursioni, da marzo a maggio, l'autunno del paese, è fantastico – così come lo è il mese di spalla di febbraio, quando l'estate scende in autunno. Detto questo, le temperature sono ancora calde, specialmente nell'isola settentrionale superiore. Avrai anche il bonus delle tariffe fuori stagione e chi non ama un affare?

Stai andando a fare surf? Visita da gennaio a marzo.

Dave Young / Flickr

Dave Young / Flickr

Se ami il mare – e hai bisogno di una pausa dall'inverno a casa – allora l'estate nell'emisfero meridionale è il momento migliore per visitare la Nuova Zelanda. Dicembre, gennaio e febbraio sono alcuni dei principali mesi turistici del paese, quindi, di nuovo, preparatevi a prezzi gonfiati. Gennaio è quando l'estate diventa davvero piena, quindi è un ottimo momento per prendere il sole. Detto questo, febbraio è altrettanto bello, per non parlare del fatto che è la stagione dei primi avvistamenti di delfini e anche il mese del Marlborough Food and Wine Festival. Marzo tocca la stagione delle spalle, quindi i prezzi potrebbero essere inferiori al normale, ma sarete comunque in grado di godere di tutti i grandi benefici climatici di una lunga estate. In ogni mese, i sentieri sono aperti, le spiagge sono splendide e l'acqua è buona. Inoltre, i prodotti generosi del paese sono maturi e pronti per il tuo divertimento.

Ti piacerà anche:

Aggiornamento 10/5/17: questo articolo è stato modificato per rimuovere informazioni errate sulle vacanze estive degli studenti e per aggiornare i mesi più caldi dell'anno.