10 cose importanti che devi sapere prima di visitare l'Italia

Colosseo / Ostrica

Colosseo / Ostrica

L'Italia è un viaggio lungo la lista per molti, e con una ragione "bene". Il paese dell'Europa meridionale ospita alcune delle migliori cucine del mondo, architettura, moda, arte e costa mediterranea. La lingua, la gente e il vino hanno ispirato visitatori abituali e dediti agli Italofili da secoli. Detto questo, l'Italia è un paese complesso con una propria serie di costumi e galateo che sono molto diversi da quelli che potresti aver visto o letto in "Under the Tuscan Sun". Continua a leggere per 10 consigli importanti da sapere prima di visitare l'Italia.

Hotels in this story

1. La cena inizia alle 7:30 o ogni volta.

Gli italiani non mangiano la cena più tardi degli spagnoli, ma non è insolito che i ristoranti aprano un po 'più tardi rispetto a quello a cui siamo abituati negli Stati Uniti. Molti ristoranti (soprattutto al di fuori dei punti caldi del turismo) non si aprono prima delle sei o sette. I ristoranti spesso adottano un approccio informale agli orari di lavoro, aprendo e chiudendo quando ne hanno voglia. Non è insolito per un ristorante chiudere le sue porte per tre giorni mentre il proprietario visita i parenti a Napoli .

2. Non ordinare la pizza a Firenze.

Ok, certo che a Firenze c'è una buona pizza. Gli americani tendono a pensare al cibo italiano (spaghetti con polpette, pizza, risotto, ecc.) Come una cucina generale. Ma l'Italia è divisa in 20 regioni e ognuna è specializzata in qualcosa di delizioso usando tecniche e ingredienti locali. Questo è un paese in cui le persone hanno opinioni serie su quale forma di pasta si accoppia meglio con il sugo della pasta. Per la più autentica esperienza della pizza, dovrai recarti nel luogo in cui è stata inventata la torta margherita: Napoli. La Lombardia è famosa per il risotto, Bologna ha il miglior formaggio Parmigiano Reggiano, la Sicilia è per i cannoli, la Costa d'Amalfi è la migliore per il limoncello e Roma è famosa per la carbonara. La cultura del cibo è una delle più grandi estrazioni d'Italia e deve essere apprezzata e presa sul serio.

3. Non saltare l'arte.

San Giovanni / Oyster

San Giovanni / Oyster

È facile andare in Italia e distrarsi dalle antiche rovine, dai negozi e dai ristoranti. Ma sarebbe un grosso errore saltare la scena artistica, sia dal Rinascimento che dai nostri giorni. Il Vaticano ospita oltre 100 gallerie d'arte (per non parlare del soffitto della Cappella Sistina, dipinto da Michelangelo). La Peggy Guggenheim di Venezia ha una vasta collezione di opere moderne di Picasso e Magritte. La Nascita di Venere di Botticelli, spesso replicata e mai duplicata, è appesa nella Galleria degli Uffizi a Firenze .

4. Coprire in Vaticano.

Città del Vaticano / Oyster

Città del Vaticano / Oyster

Che tu sia d'accordo o meno con la politica della Chiesa cattolica, avrai rispetto per te se vuoi visitare i Musei Vaticani, la Cappella Sistina, la Basilica di San Pietro e i Giardini Vaticani. I visitatori sono tenuti a rispettare un rigoroso codice di abbigliamento che non consente abiti bassi, senza maniche, pantaloncini, minigonne o cappelli. Fondamentalmente, tieni le spalle e le ginocchia coperte. Inoltre non è permesso? Bastoni per selfie.

5. Nessun cappuccino permesso dopo la colazione.

Ricorda, l'Italia ha molte abitudini e pensieri riguardo al cibo. E una cosa importante è che il cappuccino (o qualsiasi bevanda al caffè con latte) è solo per la mattina e non deve mai essere consumato dopo un pasto. Agli italiani non piace la combinazione di latte caldo e stomaco pieno. Puoi andare avanti e ordinare tutto ciò che desideri, ma essere preparato per qualche occhio secondario al minimo e probabilmente una piccola lezione sulla digestione. L'espresso è un gioco equo tutto il giorno.

6. Hai solo bisogno di un giorno a Venezia.

Venezia / Oyster

Venezia / Oyster

Trascorrere solo un giorno in una delle città presumibilmente più romantiche della terra può essere considerato un sacrilegio per alcuni, ma ascoltaci. Non ti suggeriamo di saltare interamente Venezia , ma uno o due giorni è probabilmente più che sufficiente per immergerti nell'atmosfera della città galleggiante e mangiare un gelato nella pittoresca Piazza San Marco. I mesi estivi portano costi elevati e grandi folle, mentre la combinazione di hotel e ristoranti freddi e chiusi per la stagione rende la visita in inverno la sua sfida.

7. La metropolitana è complicata.

Roma ha avuto una metropolitana dagli anni '50 e oggi tre linee servono comodamente 73 stazioni. Molti visitatori risparmiano un sacco di soldi alloggiando in un hotel più conveniente all'esterno della città e prendendo il treno per il centro per vedere i siti. Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente prima di saltare su un treno. Primo, Roma è spesso tormentata da scioperi sindacali che chiudono temporaneamente la metropolitana. Tieni d'occhio le notizie. In secondo luogo, solo l'acquisto di un biglietto non è sufficiente. Devi convalidarlo su una macchina prima di salire sul treno. In terzo luogo, i bambini di età inferiore ai 10 anni viaggiano gratis in metropolitana con un adulto e non hanno bisogno di un biglietto.

8. I bagni pubblici sono abbondanti.

Una cosa che vorremmo che più città adottassero è il comodo sistema di toilette pubblico che si trova in tutta Italia. Per un euro, i visitatori possono liberarsi senza dover fingere di essere clienti in un ristorante. I bagni sono gestiti, puliti regolarmente e riforniti con carta igienica e lavandini. È un modo molto civile per affrontare un comportamento molto umano.

9. Non dare la mancia ai ristoranti.

Le Sirenuse Champagne e Oyster Bar al Le Sirenuse Hotel / Oyster

Le Sirenuse Champagne e Oyster Bar al Le Sirenuse Hotel / Oyster

Non è prevista alcuna mancia nei ristoranti, in quanto i server vengono solitamente pagati con un giusto salario e spesso fanno parte della famiglia che possiede il ristorante. Detto questo, il tuo conto verrà solitamente con alcune accuse insolite. Il "coperto" è spesso il più confuso per i commensali americani, ed è essenzialmente un addebito per persona per sedersi al tavolo. Il prezzo deve essere elencato nel menu o nel ristorante e può essere aggiunto per gruppi più grandi. Un addebito di "servizio" si trova di solito nelle zone più turistiche d'Italia, e deve anche essere legalmente elencato in un posto ovvio, come nel menu. Il "servizio" non va necessariamente allo staff, e può essere ovunque dal 10 al 20 percento del conto.

10. Regalati un giorno in più.

Giardino dell'Hotel Belvedere Bellagio / Oyster

Giardino dell'Hotel Belvedere Bellagio / Oyster

Che tu stia pianificando una crociera lungo la Costiera Amalfitana, visitando cattedrali a Roma, visitando cantine a Firenze, acquistando alta moda a Milano , nuotando sulle coste della Sicilia, o scopando le celebrità nel Lago di Como , concediti un giorno in più in Italia . Fidati di noi, troverai più che sufficiente per vedere e fare con le 24 ore in più in uno dei paesi più divertenti d'Europa.

ORA GUARDA: cose essenziali da sapere prima di visitare l'Italia

https://www.youtube.com/watch?v=7moiIjaNaqA

Ti piacerà anche: