25 cose che devi sapere prima di andare a Tokyo

Se hai prestato attenzione, sai che Tokyo è in cima alle liste dei viaggiatori ovunque. Sia che tu stia venendo per le Olimpiadi estive di Tokyo del 2020 o semplicemente per divorare piatti di sushi, ci saranno molte cose per tenerti occupato per giorni. Tuttavia, con una popolazione che fa sembrare New York piccola e un panorama che nani di Los Angeles, Tokyo può essere scoraggiante. Fortunatamente, abbiamo i segreti e i suggerimenti che renderanno la tua prima visita un gioco da ragazzi. Quindi rispolvera la tua pronuncia di konichiwa , arigato e sumimasen : Tokyo ti sta aspettando.


1. Tokyo è enorme – e questo è un eufemismo

Lo skyline di Tokyo al tramonto dall'Hotel Prince Gallery Tokyo Kioicho

Lo skyline di Tokyo al tramonto dall'Hotel Prince Gallery Tokyo Kioicho

Tokyo è composta da 23 reparti, ognuno dei quali è suddiviso in quartieri più piccoli e quartieri che hanno una loro personalità. In quanto tale, non esiste un vero centro di Tokyo. Guardando oltre l'orizzonte, vedrai gruppi di grattacieli che si innalzano più in alto nell'aria rispetto ai bassi edifici che fiancheggiano il paesaggio. Questi sono i quartieri centrali o i centri commerciali di ciascun reparto e comprendono quartieri come Shinjuku , Ginza, Shibuya , Roppongi e così via. Nelle strade laterali che collegano i quartieri, troverai di tutto, dai tipici locali di sushi e boutique di stilisti alle gallerie e ai musei. Fortunatamente, l'insano sprawl è collegato da una rete di treni e autobus efficienti (ne riparleremo più avanti).

2. La stagione dei fiori di ciliegio a Tokyo è bella, ma intensa

La scena di sakura matsuri al giardino di Shinjuku Gyoen Natonal

La scena di sakura matsuri al giardino di Shinjuku Gyoen Natonal

La stagione dei fiori di ciliegio è uno dei periodi più famosi dell'anno a Tokyo , poiché i turisti chiedono la vista perfetta dei fiori bianchi e rosa che tappezzano la città. Questo periodo dell'anno è anche significativo per i cittadini giapponesi, e il primo giorno di primavera è una festa nazionale. Mentre ci si può aspettare una tranquilla passeggiata attorno al Parco di Ueno o attraverso il Giardino Nazionale di Shinjuku Gyoen, dovresti gestire le tue aspettative. Osservare i fiori di ciliegio è tutt'altro che calmo, con sciami di ammiratori che affollano il paesaggio (specialmente nei fine settimana). La stagione è anche segnata da incontri di hanami , in cui residenti e turisti si mostrano incredibilmente precocemente per agguantare un punto sotto gli alberi in fiore. Questi si trasformano spesso in pic-nic di un giorno alimentati da birra, sake e dolci stagionali. È uno spettacolo da vedere, certo, ma non aspettarti che la calma sia la norma.

3. Per la maggior parte, l'abbigliamento è incredibilmente costoso a Tokyo

Designer e boutique indipendenti a Nakameguro non sono economiche

Designer e boutique indipendenti a Nakameguro non sono economiche

Dato che lo street style di Tokyo è uno dei più iconici del mondo, i viaggiatori potrebbero aspettarsi di tornare a casa con un bagaglio pieno di sorprendenti reperti. Tuttavia, a meno che tu non abbia aperto un conto di risparmio esclusivamente per questo scopo, potresti essere deluso (o aver bisogno di un prestito). I negozi di moda e streetwear lungo Cat Street a Harajuku (così come le strade laterali adiacenti) non stanno facendo la spesa in merci economiche. I prezzi per articoli semplici come una T-shirt possono oscillare intorno a $ 75 Stati Uniti con beni di design di lusso su Omotesando che costano ancora di più. Durante il nostro viaggio a Tokyo, nel 2019, abbiamo scoperto che le scarpe da tennis Nike in edizione limitata di Atmos a prezzi equivalenti a quelle degli Stati Uniti, e negozi come UNIQLO, Muji e Gu offrono tutti prodotti a prezzi ragionevoli.

4. Ma puoi trovare occasioni andando a Shimokitazawa

Shimokitazawa è pieno di negozi vintage a prezzi ragionevoli

Shimokitazawa è pieno di negozi vintage a prezzi ragionevoli

Avrai bisogno di fare un po 'di scavo se vuoi tornare a casa da Tokyo con un nuovo guardaroba, e farai meglio ad attenerti alla massiccia scena vintage della città. Ci sono alcuni negozi vintage a Harajuku, nei dintorni di Omotesando, con vestiti a prezzi ragionevoli, anche se avrai di più per i tuoi soldi andando nei quartieri occidentali che attirano in giro gente del posto. Il più famoso è Shimokitazawa, che è quasi traboccante di negozi di abbigliamento vintage e usati. Questi vanno dai negozi di spedizione agli spot vintage alla moda come quelli di Flamingo. Koenji, a nord-ovest del centro di Tokyo, ha anche la sua quota di negozi vintage, anche se è un po 'più esclusivo di Shimokita (come è noto a livello locale).

5. Il trasporto pubblico è tuo amico, a meno che non sia dopo la mezzanotte

Una delle tante linee ferroviarie a Tokyo

Una delle tante linee ferroviarie a Tokyo

Muoversi in una città grande come Tokyo può essere un compito scoraggiante. Per fortuna, la massiccia rete di autobus e treni che collega ogni angolo di Tokyo è economica, efficiente e relativamente facile da navigare. I treni passano ogni pochi minuti sulla metropolitana di Tokyo e sui sistemi della metropolitana Toei, così come le linee ferroviarie locali JR e le varie linee ferroviarie dei pendolari. Mentre l'intera rete funziona insieme per spostare tutti, le tariffe spesso non sono trasferibili tra i sistemi. In altre parole, se il tuo viaggio richiede di prendere la metropolitana di Tokyo e la metropolitana di Toei, dovrai pagare due tariffe separate. Lo stesso vale per il passaggio ai treni JR dalla metropolitana o dalla metropolitana. La maggior parte dei sistemi ha mappe, annunci e segnaletica in giapponese e inglese, anche se nel 2019 il sistema Toei Subway era leggermente meno inglese. Si noti inoltre che la maggior parte dei biglietti può essere pagata solo in contanti.

6. La vita notturna è selvaggia a Tokyo, anche se solo nei fine settimana

Shinjuku brilla di notte

Shinjuku brilla di notte

La vita notturna di Tokyo è leggendaria, con discoteche e bar intorno a Shibuya e Shinjuku che ruggiscono fino all'alba. Le droghe sono severamente proibite in Giappone, quindi la scena ruota attorno al bere (e lo fa abbastanza pesantemente, a seconda di quale parte della città si sta visitando). Troverete anche alcuni luoghi più tranquilli a Tokyo, in particolare nel distretto di Shinjuku a Kabukicho, che è il quartiere a luci rosse più famoso della città (anche se probabilmente vi verranno offerti massaggi con lieto fine intorno a Shibuya). Fumare nella maggior parte dei bar è consentito, quindi se viaggi e fai i bagagli leggeri, farai bene a non indossare i vestiti che ti divertirai nei prossimi giorni. E mentre puoi festeggiare nei bar e nei club grandi e piccoli fino al contenuto del tuo cuore, la città infuria più duramente nelle notti del fine settimana. I giorni feriali sono generalmente tranquilli, tranne che per i locali – solo ritrovi in quartieri come Shimokitazawa dove si può trovare musica dal vivo.

7. La spiritualità scorre ancora nei templi e nei santuari di Tokyo

Il tempio Senso-Ji è uno dei siti religiosi più importanti di Tokyo

Il tempio Senso-Ji è uno dei siti religiosi più importanti di Tokyo

Spesso può sembrare che Tokyo sia un luogo focalizzato direttamente sulle cosiddette cose belle della vita. Tuttavia, questo non è quasi il paese delle meraviglie illuminato al neon che può sembrare, e la parte spirituale della città corre ugualmente in profondità. Questo è esposto nei suoi templi, disseminato nel paesaggio urbano in varie forme e dimensioni. I templi e i santuari più famosi – Senso-Ji, Meiji, Zojoji e Kanda – attirano ogni giorno centinaia e migliaia di fedeli e possono essere particolarmente affollati durante i fine settimana e durante le vacanze. Tutti hanno una loro storia spettacolare, e l'atmosfera è difficile da sopravvalutare. Vale anche la pena di visitare santuari più tranquilli, come il Santuario di Nezu, con le sue gallerie di cancelli a tori rossi brillanti e l'atmosfera pacifica. Molti hanno stazioni okimuji , dove i visitatori possono fare una piccola donazione e disegnare bastoni con numeri che corrispondono a una data fortuna. Sono inoltre disponibili per l'acquisto vari token e amuleti.

8. I tuoi tatuaggi visibili causeranno problemi che non ti aspettavi

Se hai amici che hanno già visitato il Giappone, forse sai già che i tatuaggi sono generalmente proibiti nella maggior parte degli onsen del paese (bagni pubblici alimentati dalle sorgenti termali che si trovano sotto l'intera nazione). Ci sono alcuni onsen per tatuaggi a Tokyo, e altri forniscono adesivi per coprire l'inchiostro di dimensioni più ragionevoli che puoi avere. Tuttavia, i tuoi tatuaggi potrebbero anche causare mal di testa nel tuo hotel. Controlla in anticipo le norme relative ai tatuaggi esposti nella palestra, nella piscina, nello spogliatoio e nelle strutture termali dell'hotel, poiché molte delle proprietà di lusso di Tokyo vietano a chi ha tatuaggi di entrare o ti costringono a coprire qualsiasi cosa possa essere vista. A seconda di quanto è esteso l'inchiostro, questo è spesso scomodo (si pensi: completo bagnato), e può essere o non essere possibile.

9. L'inglese non è parlato a Tokyo come ci si potrebbe aspettare

Pensi di ricevere segnaletica bilingue ovunque a Tokyo? Pensa di nuovo.

Pensi di ricevere segnaletica bilingue ovunque a Tokyo? Pensa di nuovo.

Dato il suo status di città mondiale e un importante centro di affari internazionale, potresti aspettarti che Tokyo sia un po 'più bilingue di quanto non sia. Tuttavia, su tutto l'inglese non è ampiamente parlato o capito. La maggior parte dei dipendenti del settore alberghiero parlerà inglese, così come i commessi nei negozi e nei bar nelle zone più trafficate dai turisti, ma aspettarsi che un passante sia in grado di aiutarti con domande in inglese non funzionerà, e dipendenti in strutture più piccole è probabile che ne abbia una conoscenza limitata (se ce ne sono). Scarica un'applicazione di traduzione da giapponese a inglese prima di partire e usala quando sei in crisi. Tieni presente che il sistema di trasporto pubblico, in preparazione delle Olimpiadi estive 2020, è quasi interamente bilingue (insieme a traduzioni in coreano e mandarino in molte zone della città), quindi in genere non avrai problemi a navigare nel sistema da solo .

10. Dove rimani a Tokyo importa

Shibuya è uno dei quartieri più dinamici di Tokyo

Shibuya è uno dei quartieri più dinamici di Tokyo

I quartieri di Tokyo hanno personalità incredibilmente diverse. Troverai la parte del leone degli hotel di lusso e di lusso raggruppati intorno alla stazione di Tokyo e vicino al fossato orientale del Palazzo Imperiale, ma dovresti pensarci due volte prima di restare lì, a meno che non sia necessario un facile accesso ai treni o alle sedi aziendali. Di notte, questa parte della città si sente assonnata al meglio, e non troverai nessuna della vita di strada che probabilmente assocerai a Tokyo. Sì, i vantaggi di lusso negli hotel qui intorno sono numerosi e le proprietà sono bellissime. Ma se stai cercando un viaggio più dinamico, vai a Shibuya, Shinjuku, Harajuku o anche a parti di Roppongi.

11. Non saltare le arcate massicce di Akihabara

Le strade trafficate e le sale giochi a più piani sono la fama di Akihabara

Le strade trafficate e le sale giochi a più piani sono la fama di Akihabara

Alla ricerca di Tokyo in tutta la sua gloria maniacale, lampeggiante, luminosa? Akihabara dovrebbe essere in cima alla tua lista. Il quartiere è una frenesia dinamica di tutte le cose tecnologiche – dai negozi di elettronica ai caffè a tema anime alle sale giochi. Quelle arcate non sono la tipica varietà del centro commerciale che potresti ricordare dalla tua gioventù. Invece, aspettati più piani collegati da scale mobili, musica a tutto volume da ogni direzione, luci lampeggianti, macchine che ti urlano istruzioni in giapponese con voce per bambini, e folle di devoti che inviano il loro nuovo gioco preferito per ore. Abbiamo persino visto alcuni giocatori indossare guanti per aiutare a prevenire le vesciche durante i loro attacchi epici. Vale sicuramente la pena di abbandonare qualche yen e tentare la fortuna, anche se non si ha idea di cosa succederà all'inizio.

12. Essere vegetariani a Tokyo non è così difficile come prima

Soranoiro ha alcune delle migliori opzioni di ramen vegetariano a Tokyo

Soranoiro ha alcune delle migliori opzioni di ramen vegetariano a Tokyo

C'è stato un tempo in cui i viaggiatori avvertivano i loro amici vegetariani diretti verso il Giappone senza mezzi termini: sarai sempre affamato. Questo perché la cucina giapponese si concentra su pesce, maiale e pollo – o derivati di quelli – spesso in piatti che sembrano ingannevolmente senza carne. Le cose sono cambiate a Tokyo negli ultimi anni, però, e probabilmente troverai almeno un ristorante vegetariano, o alcuni ristoranti con opzioni vegetariane, negli angoli più popolari della città. Shinjuku ha la più grande quota di spot vegani, con abbondanza di opzioni organiche e macrobiotiche nei menu. Ma se cerchi cibo giapponese, farai meglio a cercare nomi come Soranoiro a Hanzomon, T's Tantan nella stazione di Tokyo, Gonpachi Sushi in tutta la città, Bon vicino ad Asaskusa e Zen a Shinjuku. L'app HappyCow è anche a portata di mano, sebbene non faccia altrettanto bene con gli spot locali, che offrono opzioni vegane sotto il radar.

13. Uber è disponibile a Tokyo, come lo sono i taxi, ma sono costosi

Dal momento che metropolitana, autobus, metropolitana e sistemi di treni non funzionano 24 ore – una sorpresa in una città così cablata come Tokyo – si potrebbe pensare che chiamare un taxi di notte sarebbe un'alternativa semplice. Tuttavia, dovrai prepararti a separarti con una notevole somma di denaro. Mentre Uber è ampiamente disponibile a Tokyo, così come le app di taxi locali come JapanTaxi, anche i viaggi più brevi di 10 o 15 minuti possono sommarsi rapidamente. Ciò è particolarmente vero se il tuo hotel si trova nel quartiere degli affari e ti trovi nei quartieri occidentali come Shinjuku e Shibuya. Durante il nostro viaggio nel 2019, siamo stati schiaffati con un conto Uber di oltre $ 40 per arrivare da Shibuya a Tokyo Station. Considera te stesso avvertito.

14. Quartieri periferici come Nakano e Koenji sono simpatici e stravaganti

Le merci a Nakano Broadway vanno da bizzarre a fredde

Le merci a Nakano Broadway vanno da bizzarre a fredde

Mentre i reparti centrali di Tokyo ricevono la maggior parte dell'attenzione da parte dei viaggiatori d'affari e di piacere, farebbe bene a salire sul treno ed esplorare anche i quartieri più lontani. Nakano e Koenji sono una coppia di quartieri a 20 minuti a piedi oa cinque minuti di treno (e solo poche fermate da Shibuya ). Lì troverai un fantastico mix di vecchia e nuova Tokyo. Nakano è più famoso per il suo centro commerciale di ritorno al passato, Nakano Broadway, che è pieno di un mix vertiginoso di negozi di anime e manga, avamposti di collezionisti geek, librerie, boutique di costumi, caffè retrò e persino gallerie d'arte contemporanea. Le strade intorno al centro commerciale sono affollate da un mix atmosferico di izakaya, rami di sushi e ramen e negozi di dolciumi. Koenji, proprio a ovest, ha la sua quota di negozi vintage e boutique indie.

15. Insieme a Bangkok, Tokyo ha la comunità gay più visibile in Asia

Mentre i progressi come il matrimonio omosessuale devono ancora arrivare a Tokyo , la città è sede di una delle comunità omosessuali più visibili in Asia, alla pari con la scena di Bangkok . Ogni anno, le celebrazioni sull'orgoglio di Tokyo diventano più grandi e più ferventi, e Shinjuku-Nichome è l'omosessuale quartiere gay della città, con le pile di bar che affollano i grattacieli della zona. La maggior parte di questi si riversa in strada – con festanti LGBTQ e i loro alleati che si occupano di bevande relativamente economiche e fumano a catena fino a tarda notte. All'inizio del 2019 i principali bar e club includevano Dragon, Eagle e Eagle Blue, anche se la scena è costantemente in movimento. TimeOut è una risorsa ragionevolmente affidabile per uscire in città. In caso contrario, è improbabile che si verifichino problemi durante il check-in in un hotel come coppia omosessuale. Tuttavia, le manifestazioni pubbliche di affetto sono poche e distanti tra loro (anche se questo è il caso anche per gli eterosessuali).

16. Le vedute sullo skyline di Tokyo sono sorprendenti

Le vedute dell'orizzonte dalla Torre Mori a volte includono il Monte Fuji

Le vedute dell'orizzonte dalla Torre Mori a volte includono il Monte Fuji

In una città di grattacieli, forse non sorprende che le viste dall'alto siano sbalorditive. La Mori Tower e il Mori Museum of Art hanno uno dei migliori vantaggi della città, con una vista a 360 gradi. Tuttavia, il Tokyo Skytree e il Tokyo Metropolitan Building e gli hotel come la Shangri-La Tokyo e la Prince Gallery Tokyo Kioicho , hanno tutti un'eccellente vista sulla città. Se ti stai aspettando di scorgere il Monte Fuji, però, è probabile che sarai deluso. La qualità dell'aria, le nubi basse e altri fenomeni impediscono al vulcano di essere regolarmente visibile. La soluzione migliore è fare una gita di un giorno nella regione di Fuji Five Lakes, scegliere un posto vicino al finestrino sul treno proiettile da Tokyo a Kyoto, o salire incredibilmente presto in una giornata limpida se si alloggia in un hotel che ha più di 30 piani e si affaccia ad ovest.

17. Non hai bisogno di un pass JR se ti fermi a Tokyo

Il pass per turisti JR – disponibile solo per l'acquisto online prima di partire per il Giappone – è un modo incredibilmente maneggevole ed economico per vedere il paese con relativamente poche restrizioni. Se hai in programma di aggiungere almeno altre due città al tuo itinerario, come Kyoto e Osaka, dovresti assolutamente investire nel pass prima di partire. Tuttavia, se si rimane a Tokyo non è necessario sborsare per il pass JR, poiché i treni JR locali in città sono utili solo per il modo in cui si collegano alle linee della metropolitana, della metropolitana e dei pendolari. Cosa c'è di più? Le tariffe per guidare i treni JR in città sono basse, non più costose di altre opzioni di trasporto di massa, quindi non c'è motivo di spendere soldi extra.

18. L'aeroporto di Haneda è più facile da raggiungere, ma Narita ha più opzioni di volo

L'aeroporto di Haneda è generalmente più conveniente dell'aeroporto di Narita

L'aeroporto di Haneda è generalmente più conveniente dell'aeroporto di Narita

Non ti rendi conto che Tokyo ha due importanti aeroporti internazionali, e quale sceglierai è in gran parte se preferisci la convenienza o più opzioni di volo. L'aeroporto internazionale di Haneda è molto più vicino al centro di Tokyo: è collegato tramite la monorotaia e la metropolitana o le linee JR a quasi tutti i quartieri del centro città. Generalmente costa meno di $ 7 per raggiungere l'aeroporto di Haneda con i mezzi pubblici. Altrimenti, avrai solo bisogno di circa 30 minuti per raggiungere Haneda in taxi (per circa $ 65). Un numero inferiore di vettori internazionali vola dentro e fuori Haneda, tuttavia, il che significa che gli orari per questo aeroporto sono limitati. L'aeroporto di Narita è a circa un'ora a est della stazione di Tokyo, Shinjuku e Shibuya con i treni Narita Express. Tieni presente che questi treni non funzionano tutta la notte, quindi se arrivi in ritardo o parti presto dovrai andare a dormire nella città di Narita o fare un giro per taxi incredibilmente costosi. D'altra parte, più voli usano Narita come hub, il che significa che le tariffe sono più flessibili e possono essere più economiche.

19. Il principale mercato del pesce non si trova più a Tsukiji a Ginza

Il principale mercato del pesce è ora a Toyosu, a Odaiba

Il principale mercato del pesce è ora a Toyosu, a Odaiba

Una tappa obbligata per gli itinerari di molti visitatori quando arrivano in Giappone è una visita all'alba al mercato del pesce che rifornisce i migliori ristoranti di sushi di Tokyo con i loro prodotti. Il mercato del pesce di Tsukiji è (o era) una leggenda: un enorme bottino di tutto, dal tonno al riccio di mare, curato da alcuni dei migliori chef del mondo, ben prima che il sole rompesse l'orizzonte orientale. Tuttavia, al giorno d'oggi il mercato interno – dove si svolgeva l'azione di pesce – si trova ora nella Baia di Tokyo al mercato del pesce di Toyosu. Il mercato esterno di Tsukiji si trova ancora a Ginza, tuttavia, dove puoi acquistare fantastici prodotti da cucina e deliziarti con una varietà selvaggia di cibo da strada. È un modo vivace per trascorrere la mattinata in mezzo a un mix di gente del posto e compagni di viaggio, ma se stai cercando un'asta di pesce dovrai modificare i tuoi piani. Tieni presente che il mercato esterno di Tsukiji è chiuso la domenica.

20. Vale la pena assaggiare il cibo alla moda, anche se mangiare per strada è limitato

Cibo di strada a Shibuya

Cibo di strada a Shibuya

A differenza di altre capitali asiatiche, dove ci si può aspettare di vedere folle di persone che affollano bancarelle alimentari improvvise su quasi ogni isolato, il cibo di strada a Tokyo è un affare del tutto più educato. La maggior parte delle bancarelle di cibo di strada avrà piccole aree designate dove si mangiano i propri oggetti, in quanto il vagabondare mentre si masturba o si riversa nel traffico del marciapiede è generalmente disapprovato. Se sei alla ricerca delle ultime tendenze pazze del cibo, Takeshita-Dori a Harajuku è dove si trova. Durante la nostra visita del 2019, le lunghe code erano la norma per i cani di mais con mozzarella, cibo arcobaleno, crepes e bibite per biberon. Questi ultimi sono fatti da una miscela di zucchero filato, acqua gassata e vari altri dolci, tutti confezionati in un biberon enorme. Altrove in città, i pancake a forma di koi riempiti con pasta di fagioli rossi sono assolutamente da provare.

21. Avrai bisogno di biglietti avanzati per lo Studio Ghibli Museum e le partite di sumo

Essendo una delle destinazioni turistiche più calde del mondo e una delle più grandi città del pianeta, non dovresti aspettarti di presentarti a Tokyo e goderti con facilità tutte le maggiori attrazioni turistiche. Mentre generalmente puoi acquistare i biglietti per musei e simili nel giorno della tua visita, ci sono alcune attrazioni che dovrai investigare e pianificare prima di atterrare a Tokyo. La lotta Sumo a Tokyo ha luogo tre volte l'anno per periodi di 15 giorni. Dato il significato dello sport nella cultura giapponese e la rarità con cui è praticato, i biglietti per questi eventi devono essere segnati prima di arrivare. Avrai anche bisogno di pianificare in anticipo se hai intenzione di visitare l'Imperial Palace Tour o lo Studio Ghibli Museum ed è un interno folle ispirato al cinema.

22. Dovresti portare più denaro di quanto ti aspetteresti a Tokyo

I contanti sono i re delle numerose bancarelle di Tokyo

I contanti sono i re delle numerose bancarelle di Tokyo

Mentre molti aspetti della vita di Tokyo sono completamente del 21 ° secolo (e lo sono stati per decenni), avrai ancora bisogno di denaro freddo per alcune spese quotidiane. Ciò è particolarmente vero per l'utilizzo del trasporto di massa, dove le macchine accettano spesso solo contanti per biglietti a una corsa o biglietti giornalieri. I treni JR locali che fanno parte del sistema di trasporto di massa di Tokyo hanno macchine con carta di credito in alcune stazioni, ma non tutte. Dovresti anche aspettarti di pagare in contanti in quasi tutti i ramen shop (questo viene fatto su una macchina appena entrato), e molti dei più piccoli izakaya che fiancheggiano le strade e i vicoli intorno a Shibuya e Shinjuku. Allo stesso modo, qualsiasi venditore di snack o bancarella prenderà solo contanti.

23. Il teatro Kabuki è lungo e costoso, ma ne vale la pena

Il Teatro Kabukiza a Ginza è uno dei due teatri nazionali che ancora supportano l'antica arte del teatro kabuki in Giappone. L'edificio è di per sé meritevole e lo spettacolo all'interno è uno di quegli eventi solo in Giappone che devono essere visti. Ci sono una varietà di modi per vedere uno spettacolo, e le macchine che offrono traduzioni in inglese possono essere affittate all'ingresso (valgono la pena di sapere cosa sta succedendo sul palco). Una performance tradizionale di kabuki comprende tre o quattro atti diversi che durano fino a quattro ore con intervalli per spuntini e bevande. Questi biglietti possono essere acquistati in anticipo. Tuttavia, puoi anche acquistare biglietti di sola giornata in un solo atto se desideri investire meno tempo e denaro. Tieni presente che se lo spettacolo è particolarmente popolare quel giorno, dovrai presentarti incredibilmente presto per ottenere un posto. Se sei a corto di tempo e hai bisogno di vedere una performance di kabuki, potrebbe essere più sicuro prenotare un biglietto a tempo pieno per tutti e quattro gli atti in anticipo e lasciarlo una volta che sei riuscito a riempirlo.

24. Sì, la tendenza del souffle pancake vale la pena di spezzare la tua dieta

Flipper's è il più famoso misto di pancake di Tokyo

Flipper's è il più famoso misto di pancake di Tokyo

Come ti abbiamo già detto, le tendenze alimentari a Tokyo cambiano continuamente, disegnando lunghe file di locali collegati. Ma una tendenza che non mostra alcun segno di fermarsi è il pancake. Anche se a prima vista potrebbe sembrare un po 'incongruo, la cucina giapponese non è ampiamente considerata per i suoi sapori leggeri e soffici, dopo tutto – considera il pancake nelle mani della gioventù ossessionata dai kawaii. A Tokyo, il pancake è portato ad aerare nuove vette nella sua forma a souffle, dove la forma delicata quasi si rompe al tocco più leggero di una forchetta. Un morso delle frittelle di soufflé della catena locale Flipper's è qualcosa di simile al campionare un soffio d'aria dolce e leggermente volatile, spolverato di zucchero, e caricato con bacche e panna montata. Assicurati di scattare le tue foto prima del primo morso, perché queste non dureranno a lungo sul piatto.

25. Le tariffe degli hotel aumentano vertiginosamente durante la stagione delle foglie autunnali e dei fiori di ciliegio

La stagione dei fiori di ciliegio a Tokyo significa che le tariffe alberghiere salgono alle stelle

La stagione dei fiori di ciliegio a Tokyo significa che le tariffe alberghiere salgono alle stelle

Se vedere i paesaggi di Tokyo e del Giappone al loro meglio è sulla tua lista, sappi che non sei solo. La stagione primaverile giapponese dei fiori di ciliegio e il suo fogliame autunnale sono esperienze ambite dai viaggiatori di tutto il mondo, e sono amati con lo stesso fervore dai cittadini giapponesi locali. Ciò significa che avrai molta concorrenza per trovare occasioni sugli hotel. Dovresti anche pianificare di prenotare qualsiasi treno con largo anticipo, così come i tuoi voli, poiché i prezzi per questi tendono ad aumentare mentre la disponibilità diminuisce con l'avvicinarsi delle date. Preparati ad essere gomito a gomito con i tuoi compagni festaioli, non importa dove ti trovi, però – non sei l'unico dopo quell'istantanea perfetta da portare a casa.

Scelta dell'Hotel: Park Hyatt Tokyo

Il Park Hyatt Tokyo si affaccia su Shinjuku e sul giardino nazionale Shinjuku Gyoen

Il Park Hyatt Tokyo si affaccia su Shinjuku e sul giardino nazionale Shinjuku Gyoen

Se stai cercando di stare vicino al vivace centro nevralgico della città, vicino a negozi all'avanguardia e opzioni illimitate per sushi, ramen e izakaya, Shinjuku è il posto dove stare. Se ti piace tutto ciò con un lato di lusso, allora il Park Hyatt Tokyo è il tuo posto. Qui, interni eleganti e sobri si ergono in alto sopra il paesaggio urbano, e le viste sono a dir poco iconiche da quasi ogni punto di osservazione. Le camere sono spaziose e i servizi sono numerosi, e nel caso in cui avessi bisogno di più motivi per andare a letto qui, il bar è stato descritto nel famoso film di Sofia Coppola "Lost in Translation", con Bill Murray e Scarlett Johansson.

Ti piacerà anche: