L'eruzione del vulcano del Guatemala è stata la più violenta in oltre 100 anni

Marco Verch / Oyster

Marco Verch / Oyster

Volcan de Fuego, uno dei vulcani più attivi dell'America Centrale, è esploso domenica, sputando lava e nuvole di fumo a circa sei miglia in aria. La lava a flusso rapido - che raggiunse i 1.300 gradi Fahrenheit - colpì villaggi vicini, inghiottendo intere comunità in cenere vulcanica, fango e roccia. L'eruzione più mortale nel paese dal 1902, quando l'eruzione del vulcano Santa Maria ha causato migliaia di morti, questo evento devastante ha ucciso più di 60 persone. Altri 15 sono stati ricoverati in ospedale, segnalazioni della CNN e quasi 300 sono stati feriti. Si prevede che il bilancio delle vittime aumenti, poiché i soccorritori continuano a raggiungere un certo numero di villaggi.

CONRED, l'agenzia nazionale per la gestione delle catastrofi, ha dichiarato che l'eruzione avrà un impatto su 1,7 milioni di persone in tutto il paese. Più di 3.000 sono già stati evacuati in rifugi temporanei, e la città di El Rodeo era già stata "sepolta", riferisce la BBC . Altre città colpite includono Alotenango e San Miguel Los Lotes. La cenere del vulcano Fuego, situata a 27 miglia a sud-ovest di Città del Guatemala, arrivava fino all'aeroporto della città, provocandone la chiusura. (Anche se l'aeroporto di Città del Guatemala è stato riaperto per voli privati ​​lunedì mattina, i voli da e per l'aeroporto sono stati cancellati, lasciando migliaia di persone bloccate.) Il vulcano, 12.346 piedi sopra il livello del mare, è anche vicino alla popolare destinazione turistica di Antigua, che è coperta in cenere. Le autorità avvertono i residenti, dicendo che potrebbero verificarsi nuove eruzioni e di essere in allerta per le colate di fango con materiale vulcanico.

Questo arriva dopo l'eruzione delle Hawaii Kilauea, che ha scosso la Big Island all'inizio di maggio. A differenza del vulcano delle Hawaii (un vulcano a scudo), il vulcano Fuego (uno stratovulcano) emetteva un flusso piroclastico, una miscela di cenere, roccia e gas vulcanici che si riversava su case, strade e villaggi. Secondo la CNN, il flusso piroclastico può correre giù da un vulcano a centinaia di chilometri all'ora – più velocemente di persone o automobili – rendendolo più pericoloso della lava. Il Guatemala è anche situato sull'anello di fuoco, un'area di 25.000 miglia a ferro di cavallo di intensa attività vulcanica e terremoti.

Mentre gli sforzi di salvataggio continuano ad aiutare le vittime, il presidente del Guatemala, Jimmy Morales, ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale.