Ora più che mai, è tempo di visitare Puerto Rico. Ecco perché.

Porto Rico / Oyster

Porto Rico / Oyster

Il 20 settembre 2017, l'uragano Maria ha preso a pugni Puerto Rico, lasciando dietro di sé una devastante scia di effetti collaterali. Il diluvio di pioggia, accompagnato da venti da 155 miglia all'ora, distrusse le case, creò distese di fango che lasciarono impraticabili le strade e portò alla più lunga e più grande interruzione di corrente nella storia moderna degli Stati Uniti. Nei giorni, settimane e mesi successivi al disastro, molte persone sono state perse sull'isola di circa 3,4 milioni di cittadini statunitensi. Ora, quasi un anno dopo la tempesta di categoria 4, la strada per completare la ripresa rimane lunga. Vola oggi sul territorio e vedrai ancora dei teloni blu come tetti temporanei. Ma una volta che tocchi, ti verrà incontro un messaggio completamente diverso: la resilienza.

Il polso di Porto Rico batte - e questa volta è più forte: gli hotel hanno aperto le loro porte, ristoranti e bar ronzano di gente del posto e turisti, e le spiagge invitano alle loro spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. Per coloro che sono alla ricerca di modi per aiutare, il modo migliore per contribuire è quello di andare. Vai a sentire i suoni del coqui che riempiono le strade. Vai a mangiare il mofongo e sorseggia la pina colada. Vai a perdersi nel colorato labirinto della Vecchia San Juan. Potresti chiedere: 'Come potrei fare tutto questo mentre altri ancora lottano?' Beh, non andando affatto, specialmente in un posto come Puerto Rico, dove il turismo rappresenta circa il 10% del PIL, fa ancora più male. Più visitatori arrivano, più velocemente l'isola sarà in grado di ricostruire. Quindi, fai la scelta consapevole di andare in vacanza qui (e spendere liberamente), poiché l'isola caraibica ha bisogno di visitatori ora più che mai. E fidati di noi quando diciamo, un caldo benvenuto ti aspetta. Ecco altri sette motivi per pianificare un viaggio a Porto Rico ora.

Molti hotel sono aperti.

Patio all'Hotel El Convento, Porto Rico / Oyster

Patio all'Hotel El Convento, Porto Rico / Oyster

Puerto Rico non è niente se non resiliente. Lasciamo che i numeri parlino da soli: oltre l'89% degli hotel dell'isola (132 su 147) sono aperti e operativi. Questo elenco include il romantico Condado Vanderbilt , il San Juan Marriott Resort e il Casinò Stellaris per bambini , il frizzante Resort La Concha Renaissance San Juan e lo storico Hotel El Convento – notoriamente noto per le suore abitative nei suoi giorni di convento. E ancora più proprietà hanno già annunciato le loro aperture – Dorado Beach, una riserva Ritz-Carlton , e il St. Regis Bahia Beach Resort è in programma per l'apertura di questo ottobre, Melia Coco Beach è prevista per accogliere gli ospiti a novembre, e il Caribe Hilton tornerà in azione a gennaio.

Gli aeroporti sono tornati operativi.

Aeroporto, Porto Rico / Oyster

Aeroporto, Porto Rico / Oyster

L'immagine è stata piuttosto squallida l'anno scorso: centinaia di passeggeri bloccati all'aeroporto internazionale San Juan Luis Munoz (SJU), dormendo sul pavimento. Ma oggi è come al solito. I principali aeroporti, tra cui SJU, Rafael Hernandez Airport (BQN) e Ponce (PSE), sono pienamente funzionanti. Infatti, più di 100 voli – da compagnie aeree importanti e low cost, come American, Allegiant, Frontier, JetBlue, Southwest, United, Delta, Air Canada e altro – decollano e atterrano quotidianamente nella sola SJU.

Le crociere salpano di nuovo.

Old San Juan, Porto Rico / Oyster

Old San Juan, Porto Rico / Oyster

Se preferisci usare le tue gambe marini, sali a bordo di una crociera. Dall'ottobre 2017, oltre 200.000 passeggeri in patria hanno raggiunto il mare aperto e sono state offerte più di 120 escursioni in crociera, tra cui passeggiate storiche intorno a Old San Juan e degustazioni di caffè. Secondo The Points Guy, una singola crociera può generare mezzo milione di dollari per l'isola – un altro modo in cui la tua vacanza è vitale per la linfa vitale dell'economia dell'isola. La Freedom of the Seas di Royal Caribbean e Anthem of the Seas , Fascination and Horizon di Carnival Cruise Line e MSC Seaside sono solo alcune delle linee che offrono le partenze.

San Juan non mostra molte prove dell'impatto di Maria.

Old San Juan, Porto Rico / Oyster

Old San Juan, Porto Rico / Oyster

Persino qualcosa di così forte come un uragano di Categoria 4 non potrebbe oscurare lo spirito di Puerto Rico. Questo è letteralmente evidente nelle vivaci strade della Vecchia San Juan, dove gli edifici sono inondati di caleidoscopio di colori brillanti. Meandri da un isolato all'altro e vedrai la folla riversarsi fuori dai bar che brulicano di musica, turisti e gente del posto che passeggia sul lungomare, e gatti randagi che tengono la corte agli angoli delle strade . Puoi facilmente trascorrere l'intero viaggio esplorando il quartiere senza accorgersi che qualcosa non funziona.

Le attrazioni turistiche hanno riaperto.

Foresta nazionale El Yunque, Porto Rico / Oyster

Foresta nazionale El Yunque, Porto Rico / Oyster

Durante il tuo prossimo viaggio a Porto Rico, preparati ad essere ben nutrito, ben intrattenuto e riposato. Più di 1.885 ristoranti hanno aperto le loro cucine dopo l'uragano. Scopri Lote 23, un'oasi all'aperto nel quartiere artistico di San Juan, Santurce. Qui troverai stand gastronomici e trailer Airsteam che offrono deliziosi piatti caraibici e internazionali. Per qualcosa di un po 'più autentico, la Barranchina a Old San Juan serve non solo mofongo appetitoso (una purea di banane fritte), ma è anche il luogo di nascita della pina colada. I negri del Frijoles e i ghiaccioli rinfrescanti del Señor Paleta sono altre specialità da provare.

Una volta che ti sei alimentato, è tempo di esplorare. Quasi 200 attrazioni turistiche – Castillo San Cristobal, Toro Verde, Castillo San Felipe del Morro e Old San Juan, tra gli altri – sono tornati in attività. Casinò e campi da golf multipli possono anche riempire il tuo tempo libero. Sfortunatamente, gran parte della foresta nazionale El Yunque di 28.000 acri di Puerto Rico – l'unica foresta pluviale tropicale negli Stati Uniti – rimane chiusa, con solo pochi sentieri e siti aperti. Tuttavia, è ancora possibile avere un assaggio del paesaggio aspro prenotando un tour a cavallo a Hacienda Carabali. La corsa per famiglie porta i viaggiatori ai piedi della foresta nazionale, offrendo panorami fotogenici della flora e della fauna circostanti lungo il percorso. Ma naturalmente, se preferisci semplicemente oziare sulle spiagge idilliache, non giudicheremo.

Gli americani possono lasciare i loro passaporti a casa.

Old San Juan, Porto Rico / Oyster

Old San Juan, Porto Rico / Oyster

Sì, Puerto Rico è un territorio degli Stati Uniti, il che significa che i viaggiatori non hanno bisogno di volare con un passaporto, passare per la dogana o persino scambiare valuta. In altre parole, è altrettanto facile da visitare qui come sarebbe di viaggiare per le Florida Keys (differenze di biglietto aereo a parte, ovviamente).

Il clima della spiaggia durante tutto l'anno è difficile da battere.

Old San Juan, Porto Rico / Oyster

Old San Juan, Porto Rico / Oyster

Saremmo negligenti per non menzionare il fatto che Puerto Rico gode di un clima quasi perfetto tutto l'anno. La temperatura dell'isola si aggira in genere intorno ai 70-80 gradi Fahrenheit – un rifugio tosto quando gli inverni brutalmente freddi raggiungono il nord. Detto questo, piove regolarmente – di solito una rapida raffica che dura pochi minuti – quindi imballati in modo intelligente.

Ti piacerà anche: