Dove il surf è in 5 destinazioni a sud dell'Equatore

Come cuocere una torta, ci sono molti ingredienti che costituiscono il clima perfetto per una buona onda. Questi includono un buon rigonfiamento, ora del giorno, marea, direzione del vento e portata del fondo dell'oceano. Secondo i meteorologi, il fattore più importante nella formazione di un'onda è il vento sopra menzionato, con la velocità e la durata del vento che determinano la dimensione e la frequenza delle onde. L'emisfero australe è noto per le sue tempeste produttrici di vento, che lo rendono il parco giochi perfetto per enormi onde e onde massicce. Per i surfisti che cercano la prossima grande ondata, ecco la nostra guida alle migliori destinazioni dove il surf sta andando bene.

1. Perù

Via Flickr / ms.akr

Via Flickr / ms.akr

Per la razza d'élite di surfisti, il Perù , completo di 1.600 miglia di costa selvaggia, è una destinazione da non perdere. La pausa più famosa è Chicama, una sosta a sinistra che è famosa per formare alcune delle onde più lunghe del mondo, con una lunghezza di circa un miglio. Se ti piace guidare sul dorso di questa bestia, dovresti preparare il tuo corpo con degli squat seri, dato che quest'onda è sicura che i tuoi muscoli della coscia oscillino. Se non si ha la resistenza per trattenere questa lunga pausa, alcune altre spiagge peruviane da provare includono Pacasmayo, Punta Rocas e Mancora.

Dove alloggiare: Country Club Lima Hotel

Lo storico Country Club Lima Hotel combina l'eleganza classica con i comfort moderni. Questa proprietà 83-camera si sente di lusso con decorazioni classiche, accenti di legno e servizi aggiornati come docking station per iPod e TV a schermo piatto .

2. Brasile

Il centro del surf sudamericano, con alcune onde di livello mondiale, il Brasile è anche un gioco da ragazzi. Con una popolare cultura del surf che è stata resa popolare nei primi anni '70, il Brasile permette ai surfisti di assaggiare le migliori onde e, una volta uscito, continua il viaggio con l'indulgenza di ciò che il Brasile fa meglio: cibo, balli e musica, specialmente durante il Carnevale di Rio … cosa non amare? Il meglio delle onde si estende tra aprile e ottobre, con la parte meridionale del Brasile che offre le migliori condizioni di navigazione intorno all'isola di Santa Catarina, con le migliori scelte sulla spiaggia tra cui Joaquina, Praia Mole, Mocambique e Santinho. Al ribasso, il buon gonfiaggio in Brasile non è un segreto, quindi preparatevi ad andare in missione se siete alla ricerca dei luoghi meno affollati del surf.

Dove alloggiare: Hotel Unique

L'hotel Unique, con 95 camere, è una scelta di tendenza vicino all'equivalente di Central Park a San Paolo. Il bar sul tetto, il ristorante e la piscina si affacciano tutti sul parco e regalano splendide viste sullo skyline.

3. Sudafrica

La crema del raccolto e la Torre Eiffel del mondo del surf, Jeffreys Bay (più comunemente noto come J-Bay), è nella lista dei migliori surfisti australiani. Situato sulla costa orientale del Sudafrica, J-Bay ospita un evento pro-surf annuale a Supertubes, che riunisce i principali surfisti del mondo della stagione. Attenzione però: queste sono acque infide, dove può cadere una compagnia indesiderata; alla competizione J-Bay Open del 2015 a luglio, il surfista australiano Mick Fanning è stato attaccato da uno squalo e miracolosamente si è fatto strada combattendo fino alla morte. Altre spiagge migliori sono Boneyards, Kitchen Windows e Albetros, con le migliori onde che si svolgono durante i mesi invernali, da giugno ad agosto.

Dove dormire: Cape Royale Luxury Hotel

Un hotel progettato per assomigliare a un punto di riferimento parigino, il Cape Royale ha tutte le caratteristiche di un'esperienza di lusso. Le belle e moderne camere sono tutte progettate come appartamenti.

4. Australia

Risulta, se sei un australiano, non devi andare lontano per prendere una buona onda. In effetti, le coste australiane sono un luogo allettante per i surfisti di tutto il mondo, con oltre 40 miglia di costa nel solo Queensland . La Gold Coast australiana, situata nella parte orientale del continente, offre alcune delle migliori soste e tubi intorno, coniate localmente come "paradiso dei surfisti". Le prime spiagge da surf corrono lungo la Superbank, da Snapper Rocks a Kirra Beach. Il buon moto ondoso non si esaurisce nemmeno sulla costa occidentale, con Injidup Beach che offre una baia curva con onde decenti, solitudine e, in alcune occasioni, spotting di delfini. Attenzione però ai serpenti sulla spiaggia, e agli squali nell'acqua!

Dove alloggiare: Mantra Twin Towns

Precedentemente noto come Outrigger Twin Towns Resort, il Mantra Twin Towns di fascia medio-alta a 360 camere si trova a cinque minuti a piedi da Greenmount Beach, in Coolangatta / Tweed Heads sulla Gold Coast australiana.

5. Indonesia

Un vicino vicino per i surfisti australiani è l' Indonesia , con un clima tropicale, acqua calda e onde sontuose; è stato il sogno di un surfista dagli anni '30. Il gruppo di isole di Bali , Mentawais, Lombok e Sumbawa ospita alcune delle onde più epiche del paese. Onde di dodici metri sono un luogo comune a Bali tra aprile e novembre, ma attenzione, queste sono spiagge affollate, che pullulano di turisti nei mesi estivi. Se le folle di questo popolare gruppo fanno ondate nei tuoi piani di surf, non temere: ci sono più di 150 spot da cui scegliere, che offrono sia principianti che professionisti in quasi tutti i budget. Tieni gli occhi aperti a Bali occidentale, dove c'è una medusa viola velenosa che può essere letale.

Dove alloggiare: The Legian Bali – A GHM Hotel

Questo lussuoso resort di medie dimensioni sulla spiaggia di Seminyak a Petitenget, con una serie di piscine a sfioro a tre livelli, una piscina per adulti separata, un centro benessere completo, un centro fitness e più opzioni di ristorazione e bar in loco, set stesso a parte. Le camere sono spaziose – vanno da monolocali ad ampie ville con servizio di maggiordomo e piscine private.

Link correlati: