Oahu contro Maui: quale isola hawaiana dovresti scegliere?

Dole Plantation, Oahu / Oyster

Dole Plantation, Oahu / Oyster

Bei paesaggi, clima mite e escursioni, snorkeling e surf famosi in tutto il mondo sono alcune delle cose che fanno di Hawaii una destinazione da non perdere. Tuttavia, dato che il 50 ° stato americano è un arcipelago tropicale, ogni isola ha il suo carattere unico. E considerando il tempo e le spese necessari per arrivarci, molti viaggiatori sono costretti a scegliere solo un'isola hawaiana da visitare. Quindi quale scegliere? I principianti alle Hawaii pesano spesso Oahu , con la sua iconica spiaggia Waikiki e Maui . Sono le due isole hawaiane più visitate e le loro rispettive attrattive sono ampiamente conosciute. Certo, è difficile prendere una decisione sbagliata quando si sceglie tra queste isole, ma capire le differenze tra i due farà sì che i vostri desideri di vacanza siano soddisfatti.

Arrivare e muoversi

Tantalus & Round Top Drive, Oahu / Oyster

Tantalus & Round Top Drive, Oahu / Oyster

Ci vuole tempo per arrivare in paradiso. Anche i residenti della West Coast devono investire circa sei ore di viaggio (il doppio rispetto a quelli della costa orientale). Se sei diretto a Maui , potresti avere un secondo (o un terzo, a seconda di dove vieni) parte del viaggio.

Oahu: La maggior parte dei voli per le Hawaii arrivano a Oahu , e una volta lì, i mezzi pubblici sono facilmente disponibili. Waikiki è a circa 10 minuti di taxi dall'aeroporto internazionale di Honolulu, quindi puoi passare dal tuo sedile della compagnia aerea a un telo da mare in pochissimo tempo. Inoltre, il sistema di autobus ben gestito ti consente di rinunciare a un'auto a noleggio, se lo desideri.

Maui: Grazie alle rotte aggiunte di recente, ora puoi volare senza scalo a Maui da est fino a Chicago . Tuttavia, ci sono ancora molte città senza voli non-stop, quindi la maggior parte dei viaggiatori dovrà aggiungere circa 90 minuti (e circa $ 200) a un viaggio già lungo e costoso. Una volta arrivato, vorrai noleggiare un'auto. Le strade di Maui sono ben segnalate e facili da navigare, ad eccezione della famosa autostrada Hana, che imballa 600 giri in 37 miglia. Se soggiornate nella zona turistica di Lahaina , la maggior parte delle attrazioni e dei ristoranti sono a breve distanza. A differenza di Oahu, tuttavia, la maggior parte dei resort si trova a meno di 30 minuti dall'aeroporto di Maui a Kahului.

attività

Pipeline Banzai, Oahu / Oyster

Pipeline Banzai, Oahu / Oyster

Oahu offre alcuni singolari richiami storici e culturali, mentre le avventure all'aria aperta si possono trovare su entrambe le isole, che si preferisca la pesca, lo snorkeling, l'escursionismo, il surf, il kayak di mare, il golf, il windsurf, la bicicletta o la nautica. La differenza sta nella quantità e qualità delle esperienze su ogni isola.

Oahu: il surf è il re qui. Waikiki Beach è l'ideale per i principianti, e in inverno, il Pipeline Banzai e la baia di Waimea sulla North Shore di Oahu offrono alcuni dei migliori surf al mondo. (Le onde possono superare i 40 piedi). Se pianifichi di appendere o meno dieci, la tranquilla e storica città di surf di Haleiwa sulla North Shore può essere una rinfrescante gita di un giorno, se ti fermi a Waikiki. Un buon snorkeling si può trovare anche a Oahu, in particolare nel Waikiki Marine Life Conservation District alla fine Diamond Head di Waikiki Beach. Tuttavia, durante i mesi estivi, il surf è più alto su questo lato dell'isola, il che riduce la visibilità. Hanauma Bay, a un breve tragitto in autobus da Waikiki, è un altro luogo per lo snorkeling popolare.

Il Centro Culturale Polinesiano è di gran lunga la più affascinante esperienza educativa di Oahu – e forse anche delle Hawaii . Si può facilmente trascorrere un'intera giornata imparando a conoscere le diverse culture su sei isole polinesiane, tra cui Hawaii, Fiji e Tahiti. Passeggia nel complesso di 42 acri di villaggi ricreati e goditi le attività e le dimostrazioni che mostrano artigianato, balli e altre tradizioni. Tour in canoa, giri in tram, un'esperienza al teatro al coperto, uno spettacolo notturno e un luau, così come la Polynesian Football Hall of Fame, fanno tutti parte del divertimento.

Molti visitatori potrebbero anche voler vedere la USS Arizona Memorial a Pearl Harbor. Oltre al percorso commemorativo e di accompagnamento in barca, gli ospiti del Pearl Harbor Visitor Centre possono prendere in due musei, un tour audio all'aperto e un film. L'ingresso è gratuito, ma le prenotazioni sono una buona idea, soprattutto in estate e durante le vacanze natalizie e primaverili. (Il National Park Service impone un limite giornaliero ai visitatori).

Oahu è anche un paradiso per gli amanti dello shopping, con boutique di lusso e piccoli negozi che vendono prodotti di produzione locale. L'International Market Place a Waikiki ha recentemente aggiunto sette negozi, tra cui 3.1 Phillip Lim, Billabong e Vince. I visitatori possono anche sfogliare generi alimentari giapponesi, cosmetici e altri articoli al primo mercato Mitsuwa delle Hawaii.

Maui: se lo snorkeling è la tua priorità, allora vai a Maui. Acque limpide circondano la maggior parte dell'isola, offrendo molte opportunità di snorkeling stellare. Alcuni siti di snorkeling e immersioni famosi in tutto il mondo includono il cratere Molokini, le cattedrali di Lanai, la spiaggia di Po'olenalena e l'atterraggio di Makena. Inoltre, le tartarughe marine fanno comunemente parte dello spettacolo subacqueo qui.

Il golf è grande anche a Maui. L'isola ospita il Kapalua Plantation Course, dove si tiene ogni anno il Sentry Tournament of Champions, che apre la stagione del PGA Tour. I fan possono anche trovare corsi di prim'ordine presso il Wailea Golf Club e The Westin Kaanapali Ocean Resort Villas . La club house di Frank Lloyd Wright al King Kamehameha Golf Club è un terreno sacro per i golfisti seri. Haleakalā, un vulcano dormiente che occupa circa il 40% dell'isola, offre splendide viste del deserto attraverso lo Sliding Sands Trail. È facilmente raggiungibile da una strada che ti porta in cima. (Diverse compagnie turistiche offrono anche un'opzione bike-down.) È il luogo in cui guardare il sorgere del sole, mentre i tramonti e le stelle di solito attraggono meno persone

Il Strada per Hana , una stretta e tortuosa autostrada, è spesso annunciata come una delle più magiche – e pungenti – spinte al mondo. Il percorso attraversa spiagge di sabbia nera e rossa, giungle, una foresta di bambù, cascate e un boschetto di eucalipti arcobaleno, che sembrano aver avuto un incontro con artisti di graffiti.

Vita notturna

Batteria del Pacifico Luau, Hyatt Regency Maui Resort and Spa, Maui / Oyster

Batteria del Pacifico Luau, Hyatt Regency Maui Resort and Spa, Maui / Oyster

Se fare festa è quello che cerchi, allora non c'è davvero alcun concorso – Oahu è la strada da percorrere. Basta tenere presente che l'azione inizia a liquidare prima di quanto non avvenga nei mecca del turismo continentale.

Oahu: A Honolulu è disponibile una varietà di intrattenimenti after-dark, tra cui eleganti wine bar, vivaci discoteche per il karaoke, locali notturni, salotti sul tetto e bar all'aperto con musica dal vivo. Ancora meglio, è facile passare dall'uno all'altro con la tua squadra camminando o saltando su un taxi.

Maui: Ciò che rende Maui un'isola così popolare – escursionismo, ciclismo, sport acquatici e alzarsi alle 3 del mattino per prendere il sole su Haleakalā – non porta a una raffica di energia a tarda notte. Quindi ci sono pochi posti per ballare tutta la notte qui. Lahaina , la città più vivace dell'isola, ha alcune buone scommesse, tra cui The Dirty Monkey. Mostra luoghi sono più facili da trovare, e molti sono eccellenti per qualsiasi standard. Questi includono Ulalena, forse meglio descritta come un Hawaiian Cirque du Soleil; Warren and Annabelle's, un cocktail show di illusione / commedia; il Maui Arts & Cultural Centre, la risposta di Maui alla Carnegie Hall; e l'anfiteatro al coperto del Napili Kai Beach Resort , sede dei Maestri della chitarra slack key hawaiana .

Spiagge

Waikiki Beach, Oahu / Oyster

Waikiki Beach, Oahu / Oyster

Per molti, un po 'di tempo in spiaggia è obbligatorio per una vacanza hawaiana. Fortunatamente, sia Maui che Oahu offrono molti bei tratti sabbiosi. Ancora meglio, tutte le spiagge delle Hawaii sono pubbliche, con alcune eccezioni limitate. Tuttavia, tieni presente che mentre le spiagge possono assomigliare a quelle dei Caraibi, l'acqua qui è notevolmente più fresca.

Oahu: Waikiki Beach ruba i riflettori. Offre splendide viste su Diamond Head ed è un ottimo punto per imparare a surfare o andare in canoa, grazie alle piccole e persistenti interruzioni delle onde. Le spiagge sulla North Shore, come Sunset Beach, sono anche apprezzate dai surfisti. Ma ci sono altri punti lungo le 112 miglia di costa dell'isola che meritano una visita. Kawela Bay, sulla punta nord-orientale dell'isola, è in gran parte protetta dal surf ruvido, rendendolo un luogo ideale per famiglie con bambini piccoli per fare snorkeling e nuotare. Waimanalo Beach, un tratto di quattro miglia vicino al faro di Makapuu sulla costa orientale, è un altro punto con onde dolci. Troverete un sacco di parcheggio qui, e il picnic è permesso.

Maui: Maui ha una quantità di spiagge spettacolari, anche se a volte strette, oltre alle opzioni di sabbia nera e rossa. Tra questi c'è Makena Beach (anche conosciuta come Big Beach) da cui è possibile vedere il cratere Molokini. Il surf qui tende anche ad essere abbastanza delicato per i nuotatori timidi. Wailea Beach è la patria di alcuni dei resort più eleganti di Maui, tra cui il Four Seasons Resort Maui a Wailea , l' Andaz Maui a Wailea e il Grand Wailea – un Waldorf Astoria Resort . Di conseguenza, A-listers, come John Stamos, Adam Sandler e Jessica Alba, sono stati avvistati qui. Il Kapalua Bay Beach, vicino al Montage Kapalua Bay e al Ritz-Carlton Kapalua , è un luogo popolare per l'imbarco e il kayak, così come il nuoto e lo snorkeling tra pesci pappagallo e tartarughe.

Osservazione della fauna selvatica

Sulla passerella Kaanapali, Maui / Oyster

Sulla passerella Kaanapali, Maui / Oyster

Entrambe le isole offrono molte opportunità per vedere le creature, sia nei loro habitat naturali, che negli zoo o nei parchi animali.

Oahu: Honolulu ha il più grande zoo delle Hawaii, con 300 specie animali e il rispettabile Acquario di Waikiki (dai un'occhiata alle vongole giganti) a pochi passi dalla spiaggia. E al Sea Life Park Hawaii, i visitatori possono nuotare con i delfini, i leoni marini e le mante o interagire con le creature in una piscina tattile.

Maui: le balene megattere, che migrano giù dall'Alaska , hanno fatto uno spettacolo qui durante i mesi invernali. Le acque protette intorno a Maui sono un paradiso per le megattere, tanto che in alcuni punti è possibile vederle sfondare senza lasciare la stanza d'albergo. La stagione di osservazione delle balene a Maui si verifica da metà dicembre a metà maggio; gite in barca partono tutti i giorni da Lahaina .

Mentre Maui non ha uno zoo, ha il Pacific Primate Sanctuary, che ospita scimmie di ragni abbandonati e feriti, uistitì, tamarini e scimmie cappuccine. I turisti sono invitati a visitare e fare volontariato.

C'è anche il Maui Ocean Center, un acquario che mostra specie locali sottomarine come murene, polpi, cavallucci marini, tartarughe marine, razze e squali martello.

Vibe generale

Lungo la strada per Hana, Maui / Oyster

Lungo la strada per Hana, Maui / Oyster

Le prime impressioni di Oahu e Maui sono decisamente diverse. Oahu è più cosmopolita e affollato, mentre Maui ha un ritmo più lento, nonostante sia un punto caldo turistico.

Oahu: Honolulu, una volta capitale dello stato assonnato, è diventata una vera e propria metropoli, con tanto di grattacielo. Waikiki, il suo centro turistico, è una vivace sub-città a sé stante, e rimane una scelta ovvia per chi vuole una vacanza hawaiana – sole, sabbia, luaus, surf, hula, mai tais – senza sacrificare il comfort della creatura di casa. Un altro lato positivo del trambusto: più proprietà (e ristoranti) in una gamma più ampia di punti di prezzo. Inoltre, una volta lontano da Honolulu, ci sono molte aree più tranquille e incontaminate da assorbire. Alcune delle attrazioni di Oahu includono Pearl Harbor, Diamond Head, Dole Plantation e Iolani Palace.

Maui: Se vuoi un'avventura all'aria aperta senza essere troppo lontano dalla civiltà, Maui offre il meglio di entrambi i mondi. Ha un affascinante mix di resort di lusso, campi da golf stellari, escursioni mozzafiato nella giungla e sul vulcano e strade panoramiche. Se stai viaggiando in luna di miele, avrai un sacco di compagnia, nel bene o nel male, visto che Maui è il centro di sposini. Qui puoi trovare tanto divertimento notturno, oltre a negozi di lusso come Tiffany & Co. e Louis Vuitton. Troverete anche ristoranti della catena di fascia media, come Bubba Gump Shrimp Co. e Ruth's Chris Steak House. Sebbene Maui sia generalmente più costoso di Oahu, molti devoti sono d'accordo con lo slogan dell'isola: "Maui No Ka Oi" o "Maui è il migliore".

Ti piacerà anche: